Mese: Gennaio 2022

Indossare il design: arriva Kelinse Eyewear, il nuovo brand ispirato alle linee e colori di Sottsass

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Freschezza, ironia, colore e rimandi al gruppo Memphis di Ettore Sottsass per montature dallo stile fortemente identitario. Audacia e forme inusuali donano un tocco di carattere e originalità allo stile di chi le indossa.

Milano, Gennaio 2022 – Oggi l’occhiale non è più un semplice accessorio, bensì diventa un mezzo per comunicarsi, per raccontare la propria visione lasciando parlare ciò che si indossa. Il desiderio di abbracciare il punto di vista di un brand indipendente, la ricerca del pezzo unico e la passione per il bello sono elementi sempre più importanti quando si acquista un occhiale.

Per chi quindi ama distinguersi, facendo proprio uno stile mai scontato, arriva Kelinse Eyewear (www.kelinse.com) La propria raison d’être? Qualità, esclusività e accessibilità. L’obiettivo è quello di proporre una montatura di ottima fattura, dal design innovativo e dall’allure esclusivo ma allo stesso tempo accessibile. L’anima di Kelinse infatti risiede nei disegni originali dalle forme ricercate e fuori dal tempo, nell’ironia dei suoi colori e nella volontà di rendere il design non un lusso ma un piacere visivo alla portata di tutti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un brand dall’identità incisiva: la dirompenza del design italiano

Nella progettualità delle linee di Kelinse c’è tutta l’energia della scuola del grande design Italiano, immediatamente riconoscibile nell’audacia dei tratti distintivi del gruppo Memphis, di Ettore Sottsass. Gioco, eleganza, kitsch, forme irrazionali e la forza di colori inusuali ma di tendenza si mescolano in modelli adatti ad ogni età. Kelinse non è un brand generazionale ma identitario: racconta di passione per il bello e amore per la qualità dei materiali. Kelinse infatti è qualità accessibile ad un pubblico più ampio, perché come fu per il gruppo Memphis, è convinzione del brand che il design sia un modo di comunicare e raccontare, non un’espressione di arte elitaria.

 

Freschezza e forme frizzanti: una montatura che si fa emozione 

Kelinse, brand nato dalla creatività del gruppo di designer Bestmad, vuole cambiare le regole del gioco, rendendo la bellezza e la qualità accessibili ad un ampio pubblico. Uniti da una comune sensibilità artistica e dalla voglia di rivoluzionare il mercato, il gruppo Bestmad è pronto a portare una ventata di freschezza nel mondo dell’occhialeria. Lo scopo del brand è quello di proporre un design finalmente accessibile, sia per il consumatore finale che per il mondo dei professionisti dell’ottica.

 

“Smash the rules”, è questo il mantra del nuovo brand.

 

Quelle di Kelinse infatti sono montature in cui la cura del dettaglio diventa un tratto distintivo, da portare con coerenza con il proprio look o per donare un tocco di colore che diventa una firma iconica. Le linee sono fluide e vivaci, così come la palette di colori che include anche tonalità accese capaci di accentuare il carattere di un volto ed esprimere l’energia di ogni personalità, anche la più originale. Indossare una montatura Kelinse è un modo per emergere con unicità dalla standardizzazione del gusto, portando un accessorio che rimanda al mondo del design contemporaneo.

 

Indossare Kelinse: il coraggio di indossare la bellezza

 

Il design del gruppo Memphis arrivò per contrastare il gusto minimalista che aveva contraddistinto il periodo storico precedente, allo stesso modo i modelli di Kelinse arrivano per dare carattere al look di chi li indossa. Kelinse infatti è l’accessorio ideale per chi non vuole passare inosservato, che ama distinguersi mettendo in evidenza il proprio gusto ricercato.

 

 

Contatti per la stampa – Disclosers

 

Isabella Castelli – isabella.castelli@disclosers.it + 39 346 318 3982

Angela Suriano – angela.suriano@discosers.it +39 3287329046

 

Tomaso Trussardi, altro che Naomi, E’ Carlotta la donna che l’ha portato via a Michelle. Lei confessa tutto “Andava avanti da tempo”

tomaso-trussardi,-altro-che-naomi,-e’-carlotta-la-donna-che-l’ha-portato-via-a-michelle.-lei-confessa-tutto-“andava-avanti-da-tempo”

Nell’ultimo periodo stiamo seguendo con particolare attenzione il divorzio tra Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, cercando di capire quali sono i veri motivi che li hanno spinti a separarsi e cosa si cela dietro questo velo di armonia e silenzio. L’imprenditore è ben consapevole di essere al centro del mirino e sui social network è venuto meno a questa regola che lo vede impassibile davanti ai gossip. L’uomo ha pubblicato una stories che rimanda ai pettegolezzi che lo vedono protagonista di diversi flirt. Quello che sta facendo discutere più di tutti è con Carlotta Devoto, una sua ‘amica’.

Tomaso Trussardi ha quindi pubblicato una storia su Instagram con il disegno di un pompiere dinosauro che spegne un incendio. Ad accompagnare lo scatto le parole: “Dare una mano a spegnere le fiamme”. Probabilmente con il fuoco lui ha voluto rappresentare tutti i gossip che lo stanno riguardando e forse ha anche voluto far capire che non c’è nulla da trovare sotto le macerie. Ma gli amanti del piccolo schermo e i giornali scandalistici non possono essere messi a tacere con tanta facilità. Per questo, è meglio che l’ex marito di Michelle Hunziker si abitui agli articoli su di lui e le sue presunte nuove fiamme.

Perché se le fiamme non sono soltanto sulla sua pagina Instagram, sicuramente lo scopriremo. Per quanto riguarda il flirt con Carlotta Devoto, erano già mesi che si rincorrevano pettegolezzi riguardo una simpatia tra lui e questa amica che, da quando è tornato single, non lo ha lasciato un attimo. Il giovane rampollo della casa di moda è andato a distrarsi, dopo l’annuncio, in montagna. E’ qui che è stato paparazzato in compagnia della donna.  Più di una volta il giovane rampollo si è rifugiato in destinazioni ad alta quota, dopo l’annuncio, sempre con compagnia femminili.

LEGGI ANCHE—> Batosta per la Hunziker, Trussardi scappa in montagna con la migliore amica di Michelle. Ecco chi è. Lei si sfoga in lacrime sui social

La donna ha trascorso molto tempo in compagnia di Tomaso Trussardi. A quanto dice Chi di Alfonso Signorini, non lo ha lasciato un attimo solo. Il famoso giornale di gossip ha anche riportato delle fotografie che li ritraggono insieme. Sono molti gli uomini che per dimenticare una delusione d’amore cercano il solito schiaccia chiodo. Anche perché sembra ormai evidente che la separazione non è stata semplice come ci vogliono far credere. A quel che si dice, i problemi sono arrivati insieme al lock down. La pandemia ha aperto gli occhi a molte coppie, famose e non.

Chiusi nella stessa casa, a Bergamo, Tomaso Trussardi e Michelle Hunziker hanno iniziato ad avere i primi litigi.  Non solo, a quanto pare il bel rampollo della casa di moda avrebbe avuto non pochi problemi lavorativi determinati dalla pandemia. Questa crisi economica non ha sicuramente migliorato la situazione in casa. Anzi, si dice che la show girl non gli sarebbe stata affatto vicina e si sarebbe dedicata esclusivamente a nuovi hobbie e interessi.

LEGGI ANCHE—> Uomini e Donne choc, Addio a Gemma Galgani. Lei confessa: “Sono malata. Ecco cos’ho”. Fan distrutti

Michelle Hunziker, dal suo canto, ha chiesto un parere al suo ex marito, Eros Ramazzotti, consapevole della crisi. Seguendo i suoi consigli, la donna si è buttata completamente nello sport, scoprendo il karate. Una nuova passione che l’ha coinvolta al punto di rinunciare al tradizionale appuntamento della famiglia Trussardi a San Cassiano il 26 dicembre, per partecipare a una lezione. Insomma, leggendo tra le righe la show girl ha fatto di tutto per uscire indenne da questa storia. Ultimamente si sta lanciando a capofitto nel lavoro e a febbraio la vedremo alle prese col suo nuovo programma, Michelle Impossible.

Commentate con noi sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News cliccando sulla stellina in alto a destra

tomaso trussardi carlotta
tomaso trussardi carlotta

L’articolo Tomaso Trussardi, altro che Naomi, E’ Carlotta la donna che l’ha portato via a Michelle. Lei confessa tutto “Andava avanti da tempo” proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

Belen torna da Stefano. Antonino Spinalbese furioso rompe il silenzio e si sfoga sui social, l’attacco choc sconvolge i fan

belen-torna-da-stefano.-antonino-spinalbese-furioso-rompe-il-silenzio-e-si-sfoga-sui-social,-l’attacco-choc-sconvolge-i-fan

Antonino Spinalbese ha rotto il silenzio riguardo il riavvicinamento di Belen Rodriguez a Stefano De Martino e ha voluto condividere il suo stato d’animo con i follower che lo seguono su Instagram. E’ ormai chiaro che la bella show girl, tra un amore e l’altro, torna sempre dal ballerino che ha conosciuto ad Amici di Maria De Filippi. Il loro amore è nato davanti alle telecamere, quando lui era impegnato con la cantante Emma Marrone e la loro passione irrefrenabile ha lasciato di stucco tutti i telespettatori. Ma col tempo hanno dimostrato che quel tradimento era dettato dal cuore e li abbiamo tutti perdonati.

Ma il tempo è galantuomo, come si suol dire, e col passare degli anni ci siamo resi conto che Stefano De Martino è un abituè delle scappatelle. A quanto pare il matrimonio con Belen Rodriguez non riesce a prendere una piega sana e duratura proprio a causa dei tradimenti del presentatore. La show girl, da buona argentina passionale, non riesce ad accettare questa situazione e puntualmente lo lascia. Un amore particolare il loro, forse incomprensibile per la nostra società ancora ancorata alla monogamia e all’idea di coppia. Ma un amore che nonostante tutto continua perché i due tornano sempre insieme.

LEGGI ANCHE—> Bomba Belen Antonino, lui distrugge la Rodriguez: Mi vuole portare via Luna Marì. Ecco cos’è successo. Ventaglio sotto choc

Stefano De Martino ha fatto carriera nel mondo del piccolo schermo, sfruttando sin dal primo momento il suo amore con Belen Rodriguez, ma dimostrando al contempo la sua capacità e professionalità davanti le telecamere. Oggi è un personaggio molto in vista, ma riesce a essere molto discreto riguardo le sue avventure, che non vengono mai a galla. Probabilmente, anche per rispetto di Belen Rodriguez, che dopo ogni relazione torna da lui. Sembra una giostra che gira, in un gioco d’amore comprensibile soltanto a loro due. Una giostra che investe però i fidanzati della show girl.

Prima Andrea Iannone, adesso Antonino Spinalbese, gli uomini di Belen Rodriguez sembrano essere destinati a guardarla tornare dal suo ex marito. Ma stavolta il parrucchiere ha avuto la peggio. Per la show girl era giunto il momento di dare un fratellino al giovane Santiago, uguale al papà. Ma durante il lock down il rapporto con Stefano De Martino è naufragato per l’ennesima volta. E lei, determinata e indipendente come sempre, non ha perso tempo a trovare un altro uomo che esaudisse questo suo forte desiderio. Ma la relazione è finita quasi subito dopo il parto, lasciando tutti di stucco.

LEGGI ANCHE—> Bufera Rai, Mara Venier passa a Mediaset e sostituisce Barbara D’Urso. Per lei anche la conduzione del famoso reality. Ventaglio sotto choc

Antonino Spinalbese si ritrova a essere un padre single e oggi deve anche fare i conti con il ritorno di fiamma tra la madre di sua figlia e Stefano De Martino. Quando Belen Rodriguez è tornata dal suo viaggio in Sud America, ad aspettarla in aeroporto c’era proprio il presentatore partenopeo. I due stanno comparendo sempre più spesso insieme e ormai siamo tutti certi che a breve li vedremo di nuovo super innamorati. “La mia pazienza non ha limiti” ha scritto il parrucchiere sui social, ottenendo la comprensione dei follower che gli hanno consigliato di riprendere in mano la sua vita. Noi aggiungeremmo che potrebbe riprovarci quando i piccioncini litigheranno ancora.

 

Spinalbese

E voi che ne pensate? Fatecelo sapere commentando la notizia sul   gruppo ufficiale di Maria de Filippi

 

L’articolo Belen torna da Stefano. Antonino Spinalbese furioso rompe il silenzio e si sfoga sui social, l’attacco choc sconvolge i fan proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

Oroscopo 31 gennaio: le previsioni di Branko per Capricorno, Acquario e Pesci

oroscopo-31-gennaio:-le-previsioni-di-branko-per-capricorno,-acquario-e-pesci

oroscopo branko 2022

Oroscopo di Branko, ecco le previsioni per oggi, lunedì 31 gennaio, per i segni Capricorno, Acquario, PesciScopriamo come andrà la giornata per questi tre segni zodiacali secondo le previsioni degli astri di Branko. Come andrà la vostra giornata? Quali saranno i segni favoriti dalle stelle in questo 30 gennaio


Oroscopo Branko 30 gennaio, le previsioni segno per segno


LEGGI ANCHE:


Oroscopo Branko 31 gennaio 2022, le previsioni per Capricorno

Amore: parla con il tuo partner, ma con diplomazia e senza rabbia. Soldi: ti offriranno un’attività in cui non è tutto oro ciò che luccica. Lavoro: Sarai in grado di mettere in pratica le tue conoscenze lavorative. Salute: rimani in tensione.

Oroscopo Branko 31 gennaio 2022, le previsioni per Acquario

Amore: la tua relazione sta per essere quasi perfetta. Soldi: Sii cauto quando spendi i soldi risparmiati. Lavoro: buona giornata di lavoro, ma non dormire sugli allori. Salute: fai un po’ di esercizio.

Oroscopo Branko 31 gennaio 2022, le previsioni Pesci

Amore: Momento di grande emozione con la famiglia. Soldi: avrai voglia di fare regali ai tuoi cari. Lavoro: ti farebbe bene diventare indipendente dal lavoro. Salute: molte ore davanti al computer stancheranno i tuoi occhi.


LEGGI ANCHE:

The post Oroscopo 31 gennaio: le previsioni di Branko per Capricorno, Acquario e Pesci appeared first on L’Occhio.

Frode sui bonus edilizi, le intercettazioni: La Finanza sequestra trolley pieni di contanti molti gli indagati anche in Abruzzo

Frode sui bonus edilizi, le intercettazioni: La Finanza sequestra trolley pieni di contanti molti gli indagati anche in Abruzzo

Il gip di Rimini sugli indagati: “Veri e propri habitué della frode… in preda ad una sorta di ludopatia da reato”. Uno degli indagati intercettato: “Non ne hai idea di quanti cazzo di soldi hanno fatto … non sanno più dove andare ad aprire i conti correnti in giro per il mondo per mettere i soldi, ma noi ci stiamo dietro…. ci stiamo dietro, a ruota stiamo andando, però dobbiamo stare attenti…”

Come in ogni inchiesta sulle frodi ai danni dello Stato e quando in ballo ci sono milioni di euro, le intercettazioni agli atti delle inchieste spiegano più di ogni atto investigativo la natura degli imbrogli e, a volte, la qualità della consapevolezza di chi commette i reati. Ed è successo anche con l’inchiesta della Guardia di finanza di Rimini che ha svelato l’esistenza di una organizzazione che creava società ad hoc per incassare le agevolazioni edilizie. Denaro pubblico erogato dal governo, tramite bonus locazioni, sisma e facciate, per cercare di arginare anche i pesantissimi danni economici provocati dalla pandemia di Covid. E l’inizio del coronavirus ha “portato bene” come dicono gli stessi protagonisti dell’indagine coordinata dalla procura di Rimini. Tant’è che uno degli indagati, intercettato, del business parla così: “…Milano, oggi si mettono a Dubai … Non ne hai idea di quanti cazzo di soldi hanno fatto … non sanno più dove andare ad aprire i conti correnti in giro per il mondo per mettere i soldi, ma noi ci stiamo dietro…. ci stiamo dietro, a ruota stiamo andando, però dobbiamo stare attenti… “. E del resto con l’impiego di cani cashdog, che fiutano appunto il denaro contante, le Fiamme gialle hanno trovato durante una perquisizione trolley pieni di banconote. L’organizzazione era riuscita tramite alcune società napoletane a monetizzare i crediti derivanti dai bonus. Secondo gli inquirenti sono stati “commercializzati 440 milioni di falsi crediti”.

IL BONUS LOCAZIONI – In un’altra intercettazione Nicola Bonfrate, per cui il giudice per le indagini preliminari ha disposto l’arresto, ritenuto promotore e capo dell’associazione a delinquere in quanto amministratore di diritto o di fatto di numerose società coinvolte, va anche oltre e sembra quasi compiaciuto della facilità con cui l’organizzazione può fregare lo stato: “Cioè, lo Stato italiano è pazzesco, è una cosa… vogliono essere inc**lati praticamente…” Una frase all’interno di un dialogo con il commercialista Matteo Banin, anche lui raggiunto da ordinanza di custodia in carcere, in cui si parla del bonus locazioni. Per il gip Manuel Bianchi questa frase illustra la modalità di determinazione dell’importo, “evidenziando che tale agevolazione è anche estremamente vantaggiosa in quanto il credito di imposta è utilizzabile per compensare qualsiasi tributo senza alcuna limitazione, matura immediatamente nell’anno 2021 e non è differito come accade per il Sismabonus”. “Quello invece della locazione è tutto nell’anno”, dice Banin. Bonfrate: “Azzo, e cambia il discorso. Meno male che me l’hai detto“. Banin: “Quello, hai capito, è tutto nell’anno ed è il 60% del canone”. E ancora, il commercialista: “Perché vuol dire che tu devi dichiarare un canone il cui 60% ti dà quel valore lì”. Bonfrate: “Minchia! lo dichiari tu”. Risposta: “Esatto”.

IL BONUS SISMA – Anche per quanto riguarda il bonus sisma era stato architettato, secondo la procura di Rimini, il modo di entrare in possesso illecitamente dei fondi. Ma come spiega sempre Bonfrate per case che non sarebbero state mai ristrutturate: “Tutte le particelle catastali sono particelle catastali che non avranno mai mai una ristrutturazione dopo di adesso. Sono tutte particelle di zone depresse”. Un affare enorme che impressiona lo stesso imprenditore che in un’altra conversazione dice: “Vedi che io ero abituato a queste cifre prima del carcere … cioè non mi fanno impressione. A me mi fanno impressione quelli che andiamo a fare adesso … quelli sì mi fanno un po’ impressione da gestire … da gestire … da gestire gli incassi, da gestire il bonus … trenta miliun … sarebbe da pazzi. Sarebbe come dire all’Agenzia delle Entrate o alla Guardia di Finanza ‘veniteli a prendere’. Dovremmo avere una Spa …“. Che per gli inquirenti in effetti è l’associazione a delinquere contestata a vario titolo: nell’indagine sono in totale 78 le persone indagate.

Una di queste il commercialista Stefano Francioni commenta in un’altra conversazione quanto il meccanismo ideato fosse redditizio anche i professionisti considerati compiacenti dalla procura: “Nel frattempo, ripeto, io sto andando forte come un leone ovviamente, ho dato una serie di smacchi incredibili a tutti perché coi soldi alla mano ho fatto delle operazioni importanti: ho comprato un’altra casa, ho comprato e venduto dei crediti fiscali e quindi coi soldi dopo mi sono messo a posto… mi sono rialzato completamente. Ho circa … ho circa 400mila euro sui conti correnti che non so cosa farmene”.

IL MECCANISMO DELLA FRODE – Il meccanismo è stato così ricostruito dagli investigatori delle Fiamme gialle: con la complicità di professionisti venivano individuate società attive in grave difficoltà economica o ormai decotte, utili alla creazione degli indebiti crediti d’imposta. Veniva sostituito il rappresentante di diritto di tali società con un prestanome, da cui ottenere le credenziali per poter inserire le comunicazioni di cessioni crediti nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate, così da avere uno schermo in caso di futuri accertamenti. Quindi venivano inserite le comunicazioni dichiarando di aver pagato canoni di locazione superiori agli effettivi (persino oltre il 260.000%) o effettuato lavori edili mai iniziati, così da generare crediti di imposta non spettanti. Quindi c’era la cessione dei crediti d’imposta a società compiacenti e dopo il secondo passaggio a società terze inconsapevoli, così da rendere più difficile la ricostruzione. L’indagine, nata lo scorso di giugno analizzando gli atti di un fallimento, “ha consentito il monitoraggio dell’organizzazione criminale fin quasi dalla sua genesi e in tutti i passaggi di sviluppo, verificando come la stessa fosse totalmente dedicata alla creazione e commercializzazione di falsi crediti di imposta, successivamente monetizzati cedendoli a ignari acquirenti estranei alla truffa, portati in compensazione con conseguente danno finale alle casse dello Stato”.

GLI “INVESTIMENTI” – I soldi sono stati investiti in attività sia commerciali che immobiliari con il subentro nella gestione di ristoranti, acquisto di immobili e/o quote di partecipazioni societarie); veicolati attraverso una fatturazione di comodo, verso alcune società partenopee per essere monetizzate in contanti; trasferiti su carte di credito ricaricabili business, con plafond anche di 50.000 euro e prelevato in contanti presso vari bancomat; impiegati per finanziarie società a Cipro, Malta, Madeira; convertiti in cripto valute; investiti in metalli preziosi ed in particolare nell’acquisto di lingotti d’oro.

Secondo il giudice l’organizzazione non si era fermata nonostante ci fosse stata una modifica del credito d’imposta proprio per impedire frodi di questo tipo. Ma la nuova normativa di settore lo scorso novembre veniva così commentata da Bonfrate: “Fatta la legge trovato l’inganno”. E neanche la comunicazione dell’avvio di controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate aveva fermato il meccanismo. Per il gip: “Inutile dire che le condotte degli indiziati, anche nell’ottica della missione della Repubblica di rimuovere gli ostacoli all’affermazione dell’eguaglianza sostanziale fra i cittadini, qui specificamente traguardata mediante il riconoscimento di una serie di provvidenze ai settori dell’economia reale ritenuti maggiormente bisognosi, si rivelano di una inaudita rimproverabilità e meritevolezza di pena… Non solo, ma l’autentica dedizione alla criminalità di profitto di molti degli indagati, già veri e propri habitué della frode … lascia presagire, in modo ragionevolmente certo, che gli stessi, in preda ad una sorta di ludopatia da reato, eluderebbero con disinvoltura, pur di continuare a delinquere o comunque pur di mettere al sicuro i profitti di reati già commessi”. Ed è per questo che per 8 degli indagati è stata firmata l’ordinanza di custodia in carcere, per quattro sono stati disposti i domiciliari e 20 imprenditori e tre commercialisti interdetti.

fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/

Lulù Selassié crolla al GF Vip: “Sto male, lei mi ha delusa”

lulu-selassie-crolla-al-gf-vip:-“sto-male,-lei-mi-ha-delusa”

Dopo l’addio di Manuel Bortuzzo al GF Vip per Lulù Selassié è diventato sempre più difficile gestire la tensione e, nelle ultime ore, si è sfogata nel confessionale della Casa senza trattenere le lacrime.

Lulù Selassié: lo sfogo

Lulù Selassié ha iniziato ad accusare la solitudine al GF Vip dopo l’addio del suo fidanzato, Manuel Bortuzzo, e nelle ultime ore oltre ad aver pianto di nostalgia si è sfogata contro Sophie Codegoni che, a suo dire, l’avrebbe fortemente delusa. “Io non sto benissimo. Anche prima sono andata in piscina e c’erano Soleil e Sophie che parlavano e nemmeno si sono accorte della mia presenza. Non si sono girate e io me ne sono andata. Senza Manu io mi sento e persa e sola, nessuno sta con me. Manu è una persona straordinaria, mi faceva stare bene. Si preoccupava di me, passavamo il tempo insieme, giocavamo a biliardo e mi faceva vincere. Adesso è tutto diverso, sono sola davvero. Ci sono tutti che se ne fregano di me’”, ha dichiarato, mentre sul conto di Sophie Codegoni ha aggiunto:

“Parlo soprattutto di Sophie, che adesso è sempre con Soleil, lei sta con quella a perdere tempo. Lei se mi vede da sola dovrebbe stare con me, già che mi vedo ingrassata e non sto benissimo. Se lei è una mia amica e mi vuole bene sul serio sta con me. Dovrebbe passare il tempo con me, non che va in piscina con l’altra a parlare sempre delle stesse cose e nemmeno si accorge che ci sono”.

Le due riusciranno a chiarirsi prima della fine del programma? In tanti sono curiosi di sapere se Lulù riuscirà a resistere fino alla fine del GF Vip e, soprattutto, se la sua storia con Bortuzzo durerà anche quando i due avranno finalmente modo di proseguire la loro storia d’amore lontano dalle telecamere.

Giacomo Urtis commosso: “Mio padre? Non mi ha mai accettato”

giacomo-urtis-commosso:-“mio-padre?-non-mi-ha-mai-accettato”

Ospite a Verissimo Giacomo Urtis ha confessato in preda alla commozione che suo padre non avrebbe mai accettato il suo orientamento e che questo lo avrebbe fatto particolarmente soffrire.

Giacomo Urtis: il padre

Ospite del salotto tv di Silvia Toffanin Giacomo Urtis è riuscito a stento a trattenere le lacrime parlando del suo rapporto col padre, che lo avrebbe fatto particolarmente soffrire. Per amore verso i genitori in passato il chirurgo dei vip ha anche provato a stare con una ragazza, ma il rapporto sarebbe naufragato non appena lui ha avuto modo di allontanarsi dal suo paese natale:

Sono stato fidanzato per anni con una ragazza, circa 13 anni siamo stati insieme. Nei paesi c’è il battesimo, la cresima e il matrimonio, c’è quello e devi fare quello. Sei inquadrato in uno schema, senza dare retta ai sentimenti, non ascoltavo la mia parte interiore. Poi iniziando a lavorare in città come Roma o Milano sono riuscito a capire quello che ero e volevo. Così ho lasciato la fidanzata e ho detto ai miei della mia omosessualità. Mio padre non accetta il mio orientamento, ancora ora mi chiede quando mi sposerò. Lui vorrebbe avere un nipote. Però oggi potrei avere dei figli anche da gay, e io voglio un figlio l’anno prossimo”, ha confessato Giacomo Urtis.

La confessione di Jessica Alves

In passato Urtis è stato legato a Rodrigo Alves, oggi Jessica Alves. La stessa Alves ha confessato a Pomeriggio Cinque che il chirurgo dei vip le avrebbe promesso di avere insieme a lei un figlio. Sarà vero?

Belen e Stefano cantano insieme: il ritorno di fiamma è ufficiale?

belen-e-stefano-cantano-insieme:-il-ritorno-di-fiamma-e-ufficiale?

Belen Rodriguez e Stefano De Martino hanno partecipato insieme alla festa di compleanno dell’amica Patrizia Griffini e insieme hanno cantato al karaoke. I presenti – stando a quanto riporta Oggi – non avrebbero potuto fare a meno di notare gli sguardi complici e gli ammiccamenti che i due si sarebbero lanciati e sono in tanti a credere che questa potrebbe essere la conferma ufficiale del loro ritorno di fiamma.

Belen e Stefano: la festa di Patrizia Griffini

Ancora una volta Belen Rodriguez e Stefano De Martino sono stati sorpresi insieme: i due hanno partecipato alla festa di compleanno dell’amica comune Patrizia Griffini e, insieme, si sarebbero scatenati al karaoke. In tanti credono che i due vip siano tornati insieme ma, per il momento, Belen e Stefano hanno preferito non commentare l’indiscrezione.

I messaggi e gli avvistamenti

Nelle ultime settimane la showgirl argentina ha scritto un messaggio criptico sui social che lascerebbe pensare proprio a un suo riavvicinamento con l’ex marito e, inoltre, i due sono stati più volte avvistati insieme (avrebbero trascorso in intimità anche le feste di Natale). Belen Rodriguez per il momento ha confermato solo la fine della sua storia d’amore con Antonino Spinalbese, padre di sua figlia Luna Marì.