ora, la cameriera posa nuda. La sfida hot di Veronica al provincialismo

Il racconto: “Grazie alle foto ho scoperto il mio corpo. E ora sfido chi mi ha umiliata per anni”

veronica black lotus 05

L’hanno derisa e umiliata per anni, per via delle sue gambe storte. Familiari, amici e coscienti: tutti convinti che Veronica, ora cameriera in un pub di Sora in provincia di Frosinone, fosse il brutto anatroccolo; la ragazzina da deridere per via delle sue forme poco aggraziate e della sua magrezza eccessiva.

Ora si è presa la sua rivincita, scoprendo grazie ad uno shooting con il fotografo d’arte Luca de Nardo di essere bella, bellissima. Tanto da sfidare le convenzioni, dalla famiglia sino agli amici e prendersi la sua rivincita sul corpo deriso e posando addirittura nuda.

Non sogna un futuro da star e neanche da diva televisiva; non è il prodotto di una progetto di marketing virale, tantomeno un deposito di campagna pubblicitaria. E’ la sua “vendetta” personale contro chi l’ha derisa sin da quando era piccola, riuscendo a convincerla di essere “bruttina” per via di quelle gambe a x, tanto da essere soprannominata “Veronica gambe storte”. Una volta adulta e diplomata al liceo Socio Psicopedagogico, Veronica Giuliano, 21 anni, ha cercato lavoro e l’ha trovato in un pub dove passa le sue serate a spillare birra per gli avventori.
Ad affaritaliani.it racconta: “Per anni mi sono convinta di essere brutta. Me lo dicevano a casa e a scuola, sino a quando alla fine dell’estate alcuni amici mi hanno suggerito si posare come fotomodella. E’ nato quasi per scherzo: ho contattato via social Luca De Nardo e gli ho chiesto di posare per lui. Volevo vedere come gli altri mi vedono e volevo provare l’emozione che cercano tutte le ragazze di fronte ad un obiettivo e ci sono riuscita”.

Posare va bene, ma addirittura nuda?
“E qui nasce la mia rivincita. Mia madre mi ha detto per anni “non ti mettere quella gonna perché hai le gambe storte, non ti mettere quei pantaloni.. “, allora mi sono tolta tutto perché ho un caratteraccio. Voglio vedere la sua faccia quando scoprirà le foto e voglio proprio sapere quale capo mi dirà di togliermi perché sono brutta. Mamma, non ho niente da togliermi: ho posato nuda, nudissima. Ecco come sono veramente dopo anni in cui mi avete detto tutti di coprirmi. Questo è il mio messaggio che viene dal cuore”.

Come vede se stessa nelle immagini di De Nardo?
“Bella, bellissima. Prima non riuscivo a capire cosa gli altri vedessero in me sino a quando Luca non mi ha fatto vedere dall’esterno in modo obiettivo. E mi ha lasciato piacevolmente sconvolta. La persona che io vedevo nelle foto non era la quella che mi ero autoconvinta di vedere davanti allo specchio. E’ stata una sorta di rinascita. Ho imparato a conoscermi anche dal punto di vista della sensualità”.

E che fine farà il brutto anatroccolo?
“Non c’è più. Sono un cigno pronta a sfidare i commenti che faranno le persone quando uscirà questa storia sui social. Già immagini i vicini di casa, i clienti del pub, le amiche…”.

Ma è ancora possibile che le persone non capiscano la differenza tra pornografia e arte dell’immagine?
“Questa provincia è così, è quel paese piccolo che mormora; che pur stando nel centro d’Italia è come se fosse nel profondo sud dei film: un luogo bigotto, retrogrado e chiuso dove le chiacchiere, i commenti e i giudizi sono più importanti del lavoro che non c’è e della voglia di andare via che hanno tanti ragazzi”.

Ora che Veronica non c’è più e che è nata la fotomodella Veronica black lotus, come il fiore di loto che sfida la natura, che accadrà alla sua vita?
“Non lo so, per ora ho imparato ad amarmi e a respirare. Le mie foto mi hanno resa libera, me la caverò contando sulle mie forse come ho fatto sino ad oggi. Andrò a lavorare come tutte le sere. Anche se le confesso che mi piacerebbe sfilare come modella”.

Ce l’ha le misure giuste?
“Valuti lei: sono alta 1,70, peso 44 kg e porto una taglia 38. Occhi marroni, capelli lunghi e neri e spirito indomabile: io non mi arrendo mai. Semmai ho un sogno è quello di avere la IV misura di seno. Ma è solo una questione di misure non di forme. Ora ho scoperto di essere bella”.
Le immagini di nudo integrale di Veronica sono visibili sul profilo Tumblr di Luca De Nardo

Leave a Reply

%d bloggers like this: