cronaca

50 piccoli grandi errori nelle serie più famose

50-piccoli-grandi-errori-nelle-serie-piu-famose

Dal bicchiere di Starbucks dimenticato in Game of Thrones alla controfigura rimasta nell’inquadratura in Friends, dai compleanni che non tornano in The Office ai volanti che spariscono in Firefly. Abbiamo rintracciato le sviste più o meno eclatanti delle serie che stanno facendo la storia

Le sviste capitano a tutti, figurarsi se possono essere esenti coloro che scrivono, realizzano o producono le serie. Anzi, trovandoci di fronte a show che vanno avanti per parecchi episodi e spesso per svariati anni, non è inconsueto individuare errori qua e là. A volte si tratta di banalissime imprecisioni tecniche, come una persona della troupe che entra nell’inquadratura (ma poi ci sono geni come David Lynch che trovano il modo di rimediare). Altre volte sono gli attori a sbagliare qualche battuta che rimane comunque in onda. Molto più spesso, messi di fronte a sceneggiature particolarmente complesse che si sviluppano nel corso degli anni, sono gli autori stessi a perdersi per strada passaggi e dettagli.

Morale: anche le serie, al pari dei film, collezionano un numero invidiabile di errori: anacronismi (cioè dettagli cronologicamente sbagliati rispetto all’epoca in cui si svolge la storia), ripetizioni, personaggi eliminati dall’oggi al domani senza una spiegazione logica o trasformati al punto da essere irriconoscibili… In alcuni casi, come nell’episodio di Game of Thrones con il bicchierone di Starbucks, alcune sviste sono arrivate sulla bocca di tutti, altre sono stati scovate solo dai fan più attenti. Che siano produzioni complesse quali Lost o Stranger Things, commedie alla Friends o serie animate tipo I Simpson, nessuna è esente da qualche sbavatura. Se non ci credete, scorrete la nostra galleri (ops)!

Potrebbe interessarti anche

0 comments on “50 piccoli grandi errori nelle serie più famose

Leave a Reply

%d bloggers like this: