cronaca HOME

ABRUZZO -Penne, banditi in fuga nella notte dopo sei furti nelle case



GUARDIA-DI-FINANZAPENNE . Sei furti in una notte sola, tutti nell’area vestina. Da una prima ricostruzione affidata ai carabinieri delle compagnie di Montesilvano e Penne, agli ordini, rispettivamente, dei comandanti Vincenzo Falce, e Alessandro Albano, tutti gli episodi sarebbero da ricondurre alla stessa banda, intercettata alle prime luci dell’alba di ieri all’altezza della rotatoria di Cappelle sul Tavo, sulla statale 151.
I primi quattro furti si sono verificati a Villa Celiera e Farindola. Qui i malviventi, dopo essere entrati nelle abitazioni scelte per il colpo, hanno portato via denaro contante e monili in oro. Poi si sono spostati nella zona di Loreto Aprutino, dove hanno preso di mira due case di campagna, abbastanza isolate rispetto al centro abitato. Sono entrati dalle finestre dei piani bassi, ma i rumori hanno svegliato i proprietari che hanno dato l’allarme. Erano quasi le cinque di ieri mattina quando la pattuglia dei carabinieri di Montesilvano ha intercettato la macchina, una Golf bianca rubata a Bucchianico il 29 settembre scorso, all’altezza della rotonda di Cappelle sul Tavo. L’auto era già stata segnalata dai cittadini, e quando il guidatore si è immesso nella rotatoria a forte velocità, i carabinieri non hanno avuto più alcun dubbio che si trattasse di quella con a bordo i malviventi. Ne è nato un inseguimento, al termine del quale la Golf ha imboccato una strada di campagna che costeggia il cimitero di Cappelle sul Tavo. Ormai in trappola, i ladri hanno abbandonato la macchina, dandosi alla fuga nei campi circostanti.
I carabinieri hanno sequestrato l’auto a bordo della quale sono stati ritrovati un televisore di quaranta pollici, un tablet, circa 150 gratta e vinci di varia pezzatura, e 400 euro in contanti. Al termine dei rilievi tutta la refurtiva ritrovata sarà restituita ai proprietari. Gli investigatori ora sono a caccia di elementi che potrebbero portare all’identificazione degli autori dei furti, in particolare delle impronte digitali che potrebbero essere state lasciate all’interno della macchina. Sono in corso verifiche anche sui biglietti gratta e vinci, che potrebbero essere quelli rubati due notti fa in una tabaccheria di Farindola. Per tutta la mattinata di ieri tutta la zona è stata sorvolata da un elicottero dell’Arma, ma fino ad ora le ricerche dei balordi non hanno dato esito.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

0 comments on “ABRUZZO -Penne, banditi in fuga nella notte dopo sei furti nelle case

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: