airbus-studia-un-display-flessibile-per-sostituire-le-riviste-degli-aerei

Airbus studia un display flessibile per sostituire le riviste degli aerei

airbus royole oled
(Foto: Royole – Airbus)

Il costruttore europeo di aerei Airbus e l’azienda tecnologica cinese Royole hanno mostrato il prototipo di uno speciale display flessibile che potrebbe presto sostituire il malloppo cartaceo di magazine, volantini, cataloghi e materiale informativo di sicurezza che si trova nella tasca del sedile sugli aerei. Gli schermi oled pieghevoli sono infatti tra le soluzioni più efficienti contro lo spreco di carta.

Nel 2018 Airbus e Royole hanno stretto un accordo per il futuro sviluppo di soluzioni flessibili a bordo dei velivoli, per “costruire una cabina futuristica, digitalizzata e personalizzata per migliorare ulteriormente l’ambiente, la sicurezza e il risparmio energetico“, come citato nel comunicato congiunto dell’epoca.

Tre anni dopo, la collaborazione inizia a mostrare i primi frutti grazie all’esperienza del produttore europeo e del gruppo cinese, fondato nel 2012 da ingegneri usciti dall’Università di Stanford che hanno inanellato una serie di primati, come la prima plancia curva per auto basata su elettronica flessibile nel 2016 fino al primo vero e proprio smartphone con schermo pieghevole, il non così entusiasmante FlexPai, che ha debuttato poco prima di Samsung Galaxy Fold.

tecnologie royole airbus
(Foto: Royole – Airbus)

Il prototipo di magazine digitale flessibile mostrato da Airbus e Royole sfrutta un sottile strato oled che può funzionare con un modesto quantitativo di energia, risulta ben più leggero di un lcd e, soprattutto, può garantire un’esperienza simile a quella dello sfogliare una rivista o un catalogo cartaceo. Le possibilità di questo accessorio sono molteplici, perché potrebbe ospitare sia il magazine della compagnia aerea sia il menu a bordo, ma anche i vari inserti pubblicitari con la possibilità di mostrare pubblicità, comprese quelle in video, e gli opuscoli sulle procedure di sicurezza. Si aggiornerebbe in modo digitale per rinfrescare i contenuti e sarebbe anche più semplice da igienizzare tra un volo e un altro.

Non c’è ancora una data precisa di debutto di questa soluzione, che però potrebbe essere adottata in tempi brevi, assieme a una serie di altre nuove tecnologie (come per l’intrattenimento a bordo) a tutto vantaggio dei consumi e dell’ambiente.

The post Airbus studia un display flessibile per sostituire le riviste degli aerei appeared first on Wired.

%d bloggers like this: