alessandro-gassmann-e-il-rapporto-con-il-figlio-lorenzo:-“sono-molto-severo”

Alessandro Gassmann e il rapporto con il figlio Lorenzo: “Sono molto severo”

Alessandro Gassmann si racconta nel suo ruolo di padre

Alessandro Gassmann ha recentemente presentato il suo terzo film come regista. Al Festival di Venezia ha infatti partecipato con Il silenzio grande. Con Diva e Donna ha scelto però di parlare non solo della sua carriera, ma anche dei suoi rapporti familiari, in particolare di quello con Lorenzo, suo figlio. “Sono severo con Leo”, ha infatti dichiarato, salvo poi specificare “anche se non quanto lo è stato mio padre con me”. Ma questa non è affatto una critica al padre Vittorio: “Ha fatto bene: io non ero un figlio rassicurante, educato come mio figlio”. Insomma, sembra che abbia tratto molto dagli insegnamenti del padre, ma che con Lorenzo non sia troppo necessario essere rigidi. “Lui mi prende in giro, mi dice tutto quello che pensa, mi critica moltissimo“, ha aggiunto. Insomma, tra i due, il rapporto è, nelle parole dell’attore, “molto franco”.

Alessandro Gassmann e la sua adolescenza: un figlio turbolento

Stando alle parole dell’attore e regista, per Vittorio Gassmann non deve essere stato facile mettere il figlio in riga. Infatti Alessandro ha ammesso: “Da ragazzo ero uno che si calava dalla finestra, che non andava a scuola, ho avuto problemi a livello caratteriale, andavo contromano”. La severità del padre, quindi, è più che compresa dal figlio. Anche lui ha con Lorenzo dei punti di intransigenza, in particolare un argomento specifico: lo studio. Su quello, Alessandro ammette di non far passare niente a Lorenzo. E diciamo che è, senza dubbio, un bene.

Alessandro Gassmann: l’importanza degli studi per Lorenzo

Su questo Alessandro Gassmann, appena tornato in tv con I Bastardi di Pizzofalcone, è stato chiarissimo: appoggia e sprona suo figlio anche nelle sue ambizioni artistiche, ma senza che Lorenzo Gassmann possa tralasciare l’istruzione. I due, a quanto sembra, hanno un vero e proprio patto. Da ciò che ha detto a Diva e Donna, Lorenzo deve impegnarsi con l’università dal lunedì al mercoledì e può dedicarsi alla sua passione per la musica nei giorni restanti. Un accordo abbastanza equo che sta dando i suoi frutti. Alessandro Gassmann ha infatti detto: “Lui è uno studente straordinario, al contrario di me che ero una capra”.

L’articolo Alessandro Gassmann e il rapporto con il figlio Lorenzo: “Sono molto severo” sembra essere il primo su LaNostraTv.

%d bloggers like this: