Allarme pomodori: Non conservateli mai in frigo così. Possono essere letali. Ecco cosa succede

allarme-pomodori:-non-conservateli-mai-in-frigo-cosi-possono-essere-letali.-ecco-cosa-succede


I pomodori hanno innumerevoli benefici. Contengono pro-vitamina A  e vitamina E  che assicurano al pomodoro le note proprietà antiossidanti e vitaminizzanti. Sono anche presenti modeste quantità di alcune vitamine del gruppo B. Si tratta, senza dubbio, di un alimento cardine della nostra dieta Mediterranea a cui non possiamo rinunciare. Bisogna però fare attenzione al modo in cui viene conservato. La giusta modalità di conservazione dei pomodori infatti consente di godere al 100% di tutti i benefici.

È estate, la stagione per eccellenza dei pomodori. Ricchi di potassio, fosforo e poveri di grassi e calorie, sono perfetti per i torbidi giorni estivi, all’insalata o con la pasta. Proteggono dalla possibilità di tumori, riducono la pressione arteriosa, combattono l’invecchiamento cellulare, stimolano la diuresi e migliorano la vista. Pochi sanno però che sono anche l’ideale per contrastare i crampi muscolari e per aiutare la salute delle ossa. Insomma, è uno degli alimenti che va maggiormente favorito nei nostri piani alimentari. Per far si che il loro lavoro sia svolto per il meglio, è però necessario conservarli nel modo giusto.

Alcuni ricercatori hanno cercato di capire se era più giusto conservarli in frigo o a temperatura ambiente. Sono giunti alla conclusione che il risultato non cambia di parecchio, anche se sarebbe preferibile tenerli a temperatura ambiente. Quel che conta davvero è che la conservazione sia di breve durata e che quindi vengano mangiati entro pochi giorni dall’acquisto. Tali informazioni ci vengono fornite dalla ricercatrice Larissa Kanski. Sempre stando alle sue parole, il sapore varia principalmente in base alla varietà del pomodoro. Un obiettivo è sicuramente quello di sviluppare nuove varianti per incrementare la qualità ed il sapore.

Leggi anche: Pomodori verdi fritti, alla griglia o gratinati in forno: ecco tre idee sfiziose per aperitivi, antipasti e contorni

Inoltre, sempre la Kanski ha affermato che se conserviamo per un tempo limitato i pomodori, il loro sapore riuscirà a mantenersi completamente. Tenendoli in frigo o a temperatura ambiente per tanti giorni potremmo rischiare di intaccare il loro gusto. La verità è che si tratta di ortaggi super versatili, che è possibile gustare in tanti modi. In estate, soprattutto, si prediligono sulle bruschette all’italiana o insieme alla mozzarella, creando un’ottima caprese. Ma nonostante il caldo, un buon italiano non sa nemmeno rinunciare ad un piatto di spaghetti con i pomodori, mescolando talvolta le varie qualità.

Rispetto alla conservazione dei pomodori dunque, sul sito di GreenMe troverete tanti suggerimenti di studiosi esperti nel settore. Va comunque sottolineato che nessun metodo potrebbe causare gravi danni all’organismo. Troverete indicati solo degli indici di preferibilità. Il pomodoro resiste anche fino ai 30 gradi. Oltre i 30, potrebbe invece subire gravi danni. Perciò è bene regolarsi anche in base alle temperature per poter scegliere se tenerli a temperatura ambiente o in frigo. Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo e continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM

Allarme pomodori: Non conservateli mai in frigo così. Possono essere letali. Ecco cosa succede scritto su Più Donna da Imma Bartolo.

0 comments on “Allarme pomodori: Non conservateli mai in frigo così. Possono essere letali. Ecco cosa succede

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: