Cinema HOME

Andrea Bacarelli: l’opportunità di essere attore per esprimermi se stessi



Cosa rappresenta per te l’attore in un contesto sociale?

Essere attore mi dà la possibilità di esprimermi in tante salse e di aiutare i più bisognosi con eventi benefici infatti faccio parte di una rappresentativa vip e giochiamo per aiutare il prossimo.

Hai raggiunto tanti obiettivi, qual è quello più significativo per te?

Si caro Cristian ho raggiunto molti obiettivi ma quello più significativo è aver lavorato in un film diretto da Lorenzo Renzi a fianco di tanti colleghi di grande spessore ma soprattutto accanto a due ragazzi con la sindrome di dwaun protagonisti di questo film dal titolo Maremma amara un’emozione grande e un obiettivo significativo.

indexe

Puoi dirci a cosa stai lavorando adesso?

In questo momento sto lavorando in una seria tv per il sociale la metamorfosi della camorra dove interpreto un assessore diretto da un regista giovane ma molto bravo Michele Cucciniello e a fianco di colleghi davvero bravi come Walter Lippa conte Cascella e tanti altri inclusi una giovane attrice che reputo molto brava Lisa Zara questa serie è una serie nella quale vogliamo far capire a chi ci guardera’che il male può e deve diventare bene infatti il nostro regista da anni si batte per questo.

Raccontaci una tua giornata topo?

La mia giornata tipo fuori dal set è famiglia amici e calcio cose semplici poca vita mondana o serate vip prima ne facevo molte di più starò invecchiando.

 

Come vorresti vederti tra 10 anni?

Tra 10 anni se dio vorrà ancora a recitare e chissà anche dietro la telecamera un giorno.

Artisticamente quel ella collega al quale vorresti somigliare?

Artisticamente vorrei assomigliare e assomiglio ad Andrea bacarelli voglio essere sempre e solo me stesso nel bene e nel male

Cosa vorresti che le persone capissero di te?

Vorrei che capissero che sono molto sensibile infatti piango facilmente mi emoziono facilmente e anche se sono anni che faccio questo lavoro mi emoziono a ogni ciak come la prima volta.

C’è un ruolo in particolare a cui ti sei legato? E se sì per quale motivo?

Ci sono vari ruoli ogni ruolo da me interpretato è stato un’emozione e interpretato con il cuore ma ne posso dire tre? Quello interpretato in permette questo ballo al teatro con il mio amico e maestro Enio Drovandi il farmacista di Maremma amara guidato da Lorenzo Renzi e l’assessore nella metamorfosi della camorra serie che sto girando attualmente guidato da Michele cucciniello.

Che considerazione hai della recitazione italiana?

Penso che la recitazione italiana non abbia nulla da invidiare a quella americana se fatta con il massimo impegno e con il cuore certo non siamo ai loro livelli ma possiamo fare sempre bene dipende molto anche dai nostri insegnanti accademici dovrò chiedere al mio amico e collega Walter Lippa cosa ne pensa visto che insegna.

Quell’E la tua battuta preferita del cinema?

La mia battuta preferita è di Alberto Sordi maccherone te m’hai provocato e io me te magno mitica scena di un americano a Londra.

Ci sono ruoli che avresti voluto recitare?

Felice di tutti i miei personaggi.

Come nasce la passione per il cinema?

La mia passione nasce da quando da giovanissimo ho recitato affianco ad Asia argento e Claudia Pandolfi nelle amiche del cuore diretto da placido da lì mi sono detto io voglio diventare un attore e ci sono riuscito mettendoci cuore e passione quella non deve mancare mai.

Quali sono le difficoltà di intraprendere questo mestiere in Italia?

Le difficoltà sono tante Una su tutte cercare di aver la meglio su I raccomandati ma per fortuna ora questa cosa sta diminuendo.

Ultima domanda… Il senso della vita?

Il senso della vita vivere sempre al massimo e senza odio la vita è una viviamola al meglio e sereni p. S vorrei se mi permetti fare un in bocca al lupo a due miei grandi amici il puma di Silvio e Kevin di Napoli che ci rappresenteranno sul ring tra pochi mesi a proposito ecco vorrei interpretare un pugile ti ringrazio Cristian per la tua intervista e saluto i tuoi lettori con affetto.

0 comments on “Andrea Bacarelli: l’opportunità di essere attore per esprimermi se stessi

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: