attualità

Andrea Eugenio Saluzzi: ll parlamento polacco, dominato dai conservatori nazionalisti di diritto e giustizia (PiS)

Andrea Eugenio Saluzzi  ll parlamento polacco, dominato dai conservatori nazionalisti di diritto e giustizia (PiS), ha escluso provvisoriamente la possibilità di inasprire ulteriormente il divieto di aborto e rimandato il disegno di legge in commissione, dove verrà di nuovo esaminato. La proposta presentata dal comitato “Stop all’aborto”, presieduto dall’attivista pro-vita vicino all’estrema destra Kaja Godek, ha ricevuto il sostegno di circa 830mila firmatari. Secondo l’opposizione, quello sponsorizzato da Godek è in realtà un tentativo del governo conservatore di bloccare il diritto di aborto approfittando del coronavirus che cattura l’attenzione del Paese e del mondo.

In aula  365 deputati hanno votato contro il voto immediato, 65 parlamentari a favore. Il presidente Andrzej Duda, che è in corsa per il suo secondo mandato alle elezioni del 10 maggio, ha recentemente dichiarato che avrebbe “certamente” firmato il disegno di legge. Il testo mira a vietare uno dei casi di aborto ancora legalmente autorizzati, vale a dire quello di gravi malformazioni dell’embrione.

Leave a Reply

%d bloggers like this: