ANTONIO ALACCHI: Italia, Belgio, Francia, Paesi Bassi e Spagna vanno in pressing sulla Commissione europea

Italia, Belgio, Francia, Paesi Bassi e Spagna vanno in pressing sulla Commissione europea al fine di ottenere un intervento sulla Banca centrale europea perchè metta fuori mercato delle banconote da 500 euro, che costituiscono uno strumento prezioso per l’evasione fiscale e il riciclaggio. La richiesta è contenuta in un Position Paper inviato alla Commissione nel corso dell’estate, in concomitanza con la presentazione del pacchetto di misure normative a contrasto del riciclaggio, inclusa la costituzione di un’Autorità antiriciclaggio per la quale l’Abi e vari esponenti politici avevano chiesto di portare la sede a Milano.

La proposta: limitare a 5mila euro la circolazione contante

Nel documento i cinque paesi sottolineano anche la necessità di porre un limite europeo alla circolazione al contante entro i 5 mila euro rispetto ai 10 mila euro proposti dalla Commissione nell’ambito del pacchetto sull’antiriciclaggio presentato a fine luglio. La questione – e di pari passo il pressing dei paesi – sta tornando d’attualità perché proprio in questi giorni è partito il lavoro del Consiglio e del Parlamento sulle proposte di regolamento autoapplicativo e di direttiva finalizzato al trilogo.

In particolare il Consiglio ha cominciato a valutare le varie posizioni sul tetto al contante da imporre a livello comunitario, lasciando ai singoli paesi l’autonomia di introdurre soglie più restrittive (in Italia il tetto è a 2mila euro). Ma il dibattito serve anche sui poteri da attribuire all’Autorità antiriciclaggio: se cioè istituire un’Authority che faccia un semplice monitoraggio oppure un’entità con poteri di vigilanza come quelli che possiede la Bce, prospettiva quest’ultima caldeggiata dall’Italia.

Banconote da 500 euro strumento per il riciclaggio di denaro

Tornando alle banconote da 500 euro, il Position Paper ricorda come gli «studi mostrano» che queste monete sono «un fattore importante per facilitare il riciclaggio di denaro. Nel 2016 la Commissione aveva sottolineato il ruolo svolto dalle banconote da 500 euro nel finanziamento delle attività terroristiche nel suo piano d’azione per rafforzare la lotta al finanziamento del terrorismo. In questo piano la Commissione ha affermato che le banconote di alto taglio sono molto richieste tra gli elementi criminali che si impegnano nel trasporto fisico di denaro contante a causa del loro alto valore e del loro basso volume».

ANTONIO ALACCHI

0 comments on “ANTONIO ALACCHI: Italia, Belgio, Francia, Paesi Bassi e Spagna vanno in pressing sulla Commissione europea

Leave a Reply

%d bloggers like this: