attualità

“Aprite gli occhi”: l’attivismo di Vanessa Nakate sbarca in libreria

“aprite-gli-occhi”:-l’attivismo-di-vanessa-nakate-sbarca-in-libreria


Fondatrice del Rise Up Climate Movement e del Vash Green Schools Project, che mira a installare pannelli solari in tutte le 24.000 scuole dell’Uganda, Vanessa Nakate è una delle voci più emblematiche e coraggiose dell’attivismo per la giustizia ambientale e sociale. Nominata Giovane Leader per gli Obiettivi di sviluppo sostenibile nel 2020 e inserita dal Time nella sua lista Time100 Next nel 2021, la giovane ugandese è stata una delle maggiori protagoniste delle giornate dello Youth4Climate per la pre-Cop26 che si sono svolte a Milano lo scorso autunno.
Dopo diversi interventi su New York Times, Guardian, Vogue, Huffington Post e sui canali dell’International Women’s Forum e del Global Landscapes Forum, Vanessa pubblica in questi giorni in Italia Aprite gli occhi (Feltrinelli), un libro nel quale racconta la drammatica situazione del suo Paese, l’Uganda, la cui gente “sta perdendo case, raccolti, guadagni, e persino la vita, oltre a qualsiasi speranza di un futuro vivibile, e li sta perdendo ora”.

“Chi ha meno risorse e meno ha contribuito alla crisi – denuncia Vanessa – si trova a fare i conti con le sue conseguenze peggiori: inondazioni più frequenti e più gravi, siccità più lunghe, ondate di caldo estremo e innalzamento del livello dei mari. Un pianeta più caldo di due gradi centigradi è una condanna a morte per Paesi come l’Uganda. Eppure, già mentre leggete questo libro, siamo sulla buona strada perché le temperature salgano molto, molto di più di due gradi”.
Aprite gli occhi – si legge nella nota stampa dell’editore – è il racconto di vita di una giovane donna ugandese, che vede abbattersi sulla sua comunità le conseguenze smisurate di una catastrofe che avanza. E intanto assiste all’indifferenza nei confronti delle nazioni africane. Nel 2019 Nakate è diventata la prima manifestante di Fridays For Future in Uganda, scoprendo così di avere una voce politica potente. Nel gennaio 2020 Associated Press l’ha tagliata fuori da una foto scattata al World Economic Forum di Davos: di fianco a lei c’erano quattro attivisti, tutti bianchi. Ma la voce di Vanessa Nakate è stata comunque più forte.
Greta Thunberg: “In questo momento di crisi tutte intrecciate, Vanessa Nakate continua a dare una lezione fondamentale. Ci ricorda che, mentre siamo tutti nella stessa tempesta, non siamo tutti sulla stessa barca”.

L’articolo “Aprite gli occhi”: l’attivismo di Vanessa Nakate sbarca in libreria proviene da The Map Report.

0 comments on ““Aprite gli occhi”: l’attivismo di Vanessa Nakate sbarca in libreria

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: