HOME

Arrestato il figlio di Jean-Claude Van Damme: ha 21 anni, ecco cosa ha combinato

Aggredisce il coinquilino e finisce in manette. Protagonista della violenta vicenda è Nicholas Van Varenberg, 21 anni, figlio del noto attore e campione di arti marziali Jean-Claude Van Damme.

jean-vandamme-figlio_13152309Il giovane è stato denunciato lo scorso 10 settembre dopo che i vicini hanno chiamato la polizia a causa di rumori molesti e schiamazzi nel cuore della notte. Gli agenti, entrando nell’appartamento di Tempe, negli Usa, un cui viveva il 21enne insieme a un altro ragazzo, hanno notato tracce di sangue e poi il coinquilino che accusava Van Varemberg di averlo picchiato.
Nicholas, secondo quanto riporta la stampa locale, è stato trovato in possesso di stupefacenti ed è stato arrestato con l’accusa di aggressione. Ora si trova in carcere, in attesa del processo, e sembra che fino ad adesso nessuno della famiglia abbia pagato la cauzione.

Adam Levine e Behati Prinsloo aspettano il secondo figlio

Il frontman dei Maroon 5, Adam Levine, e la modella Behati Prinsloo sono pronti a diventare genitori bis. Con uno scatto social l’angelo di Victoria’s Secret annuncia l’arrivo del secondo bambino mostrando allo specchio il ventre già pronunciato. La coppia ha già una bambina, Dusty Rose, che compirà 1 anno il prossimo 21 settembre.

C_2_articolo_3094459_upiImagepp“Ho una figlia, e ho la moglie più bella del mondo”, aveva dichiarato il leader dei Maroon 5 solo pochi mesi fa in occasione del conferimento della stella sulla Walk of Fame.
Belli, famosi e innamorati. E con un sogno: una famiglia numerosa. Adam e Behati, sposati da tre anni e con una bimba che tra poco spegnerà la sua prima candelina, sono già al “Round 2”, come cinguetta la modella svelando ai suoi follower l’arrivo di una cicogna bis con un selfie allo specchio in bikini.

Guida ubriaca e l’auto finisce fuori strada, la figlia di Dario Argento nei guai

Aveva passato la serata bevendo parecchio a cena, ma pensava che dormire qualche ora potesse aiutarla a smaltire la sbornia e così al mattino seguente si era messa alla guida della sua Mercedes Classe A. Fiorella Argento, più nota come Fiore, la primogenita del re dell’horror, Dario, aveva però sottovalutato le proprie condizioni e, forse per un colpo di sonno, si era schiantata fuori strada centrando un palo della luce.

dario-fiore-argento_14100057Era l’alba del 13 aprile 2014: un uomo che si era accorto dell’incidente aveva allertato i soccorsi, ma l’ambulanza per soccorrere Fiore, rimasta lievemente ferita, era giunta prima dei vigili urbani del gruppo Cassia. Al pronto soccorso dell’ospedale San Pietro i controlli rilevarono che la donna, nata da Dario Argento e Marisa Casale, aveva un tasso alcolemico di quattro volte superiore alla soglia consentita.
Per questo motivo la donna fu imputata con l’accusa di guida in stato di ebbrezza: ieri è giunta la condanna definitiva, con una pena sospesa di quattro mesi e duemila euro di multa. I giudici hanno accolto in pieno le richieste del pm Andrea Iolis.
Fiore Argento debuttò nel cinema nel 1985 con Phenomena, uno dei tanti capolavori del padre: a 15 anni interpretò infatti Vera Brandt, la giovane turista svedese brutalmente uccisa da un misterioso killer in una baita desolata sui monti svizzeri. Dopo qualche anno di cinema horror, in cui recitò anche con la sorellastra Asia (nata da alla relazione fra il regista e l’attrice Daria Nicolodi, la giovane protagonista di Profondo Rosso) nel film ‘Trauma’ del 1993, Fiore decise di abbandonare il cinema e dedicarsi alla moda: oggi è un’affermata stilista.

La rinascita di Giulia Salemi, a Venezia 74

L’hanno scorso è stata sommersa dalle critiche dopo il famoso red carpet al Festival del Cinema di Venezia. Dopo l’abito Matteo Manzini dai colori sgargianti e dagli spacchi generosi che non lasciavano nulla all’immaginazione Giulia Salemi è stata ribattezzata come la “smutandata”. E pazienza se quest’anno l’hanno copiata tutti: attrici, showgirl, troniste e chi più ne ha più ne metta.

C_2_box_42244_upiFoto1FGiulia Salemi però ha spiazzato tutti: è tornata sul “luogo del delitto” con un abito nero, casto, elegante, a sirena, di Chiara Boni. Il confronto fotografico tra i due outfit è spiazzante. Giulia ha fatto pace con le critiche e segnato il suo rilancio.
Come è stato tornare a Venezia? “E’ stato terribile e allo stesso tempo una grande fonte di emozione. Sapevo che dopo l’anno scorso non potevo permettermi di sbagliare anche perché ho lavorato tutto l’anno per dimostrare che Giulia Salemi non è solo un vestito. Ero molto agitata, avevo tanta paura”.
Ti hanno fatto male le critiche? “E’ umiliante sentire critiche e commenti negativi. Quelle cattive mi hanno fatto male. Se sono costruttive le apprezzo, quando sono gratuite mi arrabbio”.
Come hai scelto l’abito? “Il mio outifit è stato scelto con tutto il mio staff. La stylist Rebecca Baglini e l’hair stylist Roberto Farruggia e il mio nuovo ufficio stampa Betty Soldati. Non mi sono vestita così perché avevo paura. Mi andava di mettere qualcosa che mi facesse sentire una sirenetta, un vestito che valorizzasse le curve. E Chiara Boni è stata la scelta giusta, me ne sono innamorata subito. Semplicemente non avevo voglia di scoprire le gambe”.
Come sei cambiata in questo anno? “Sono maturata tantissimo e spero di avere sempre più la possibilità di dimostrare chi sono, voglio crescere, voglio imparare, mi piacerebbe fare una esperienza all’estero, fare un corso di recitazione”.
Cosa ti aspetta adesso? “Riparto con la tv, da Sbandati a Ridiculousness, mi sento molto fortunata perché riesco ad esprimermi al meglio. Con il mio lato comico. Mi emoziona e mi fa capire che sono sulla strada giusta”.
Viaggi spesso, cosa c’è nella tua valigia? “Non possono mancare i trucchi, sono malata di make up. Senza l’illuminante non posso vivere”.
Cos’altro non può mancare nel tuo guardaroba? “La biancheria intima, che amo alla follia. Se dormo da sola metto una t-shirt oversize, se dormo con un ragazzo una vestaglia di seta: per ora solo grandi t-shirt per Giulia Salemi!”.

“Sono un dinosauro”: adolescente ricoverata con una malattia rara

Sette settimane in ospedale per una ragazza di 18 anni, Lucy Evans, che ha scoperto di essere affetta da una malattia rara, un disturbo al cervello che le provoca terribili allucinazioni.

Lucy having treatment (Collect/PA Real Life)

La ragazza pensava di essere un dinosauro o una scimmia. Le terribili illusioni di un’adolescente si sono rivelate dovute a un raro disturbo del cervello. La situazione era così grave che la ragazza era convinta che i capelli fossero la coda e di dover andare a vivere in uno zoo.
Diventata paranoica, ha aggredito anche un uomo innocente accusandola di averla assalita sessualmente. I suoi repentini cambi di umore hanno ingannato i medici, i quali pensavano fosse bipolare. Quando la sua salute ha cominciato a peggiorare, la ragazza aveva conati di vomito fortissimi.
La madre Liza Jackson non si è arresa e ha chiesto più pareri. Come riporta Metro, un medico ospedaliero ha diagnosticato un’encefalite recettoriale anti-NMDA, una condizione incredibilmente rara che colpisce solo uno a due milioni di persone in tutto il mondo, in cui gli anticorpi del corpo attaccano il cervello.

Stefano De Martino, risate e abbracci con la sua Gilda

Cinema e cena. Il copione perfetto del primo appuntamento, anche se in realtà Stefano De Martino e Gilda Ambrosio hanno trascorso insieme un’intera estate. A Milano i due vengono pizzicati da “Chi” mentre, abbracciati, si dirigono a vedere un film horror. A fine proiezione il ballerino e Gilda raggiungono un gruppo di amici per una simpatica cena in compagnia…

C_2_articolo_3094212_upiImageppCamminano sfiorandosi fino a quando Stefano non si lascia andare e abbraccia la sua Gilda poco prima di gustarsi un film di paura. Belli e fashion i due non passano inosservati anche quando, dopo la pellicola, si fermano a cenare in un famoso ristorante meneghino. Tra una portata e l’altra al tavolo si gioca a “Chi sono io?”, un intrattenimento semplice e divertente in cui bisogna indovinare il personaggio scritto sul post-it applicato sulla fronte. Il ballerino di Amici, seduto vicino a Gilda, le sistema con premura il bigliettino sulla fronte. La modella-stilista sorride al suo cavaliere. Che il gioco abbia inizio!
Questa volta nessun bacio immortalato, ma tra i due la sintonia è palpabile. L’ex marito di Belen, nonostante gli impegni professionali a Roma, non perde occasione per tornare nel capoluogo lombardo dove ad attenderlo ci sono il figlio Santiago e ora anche la sua giovane imprenditrice.

GF Vip: modella sconosciuta, vestito stranoto

“Due modelle entreranno a sorpresa nella casa”, era stato profetizzato prima della puntata di lunedi per creare aspettativa. Ma chi sperava in Irina Shayk non è stato accontentato: Ivana e Carla si sono rivelate due sconosciute e si sono ritrovate subito in nomination. Hanno una settimana di tempo per farsi conoscere e convincere il pubblico a non votarle: ci riusciranno?

C_2_box_42145_upiFoto1FIvana Mrázová con la sua presenza a Sanremo nel 2012 non ha lasciato il segno nella memoria degli italiani. Di Carla Cruz, modella di piedi, non possiamo dire molto, se non svelare un particolare relativo al look che probabilmente lei stessa ignorava: il vestito Elisabetta Franchi indossato durante la prima puntata l’avevamo visto addosso a molte altre vip.
Il turchese metallizzato e la scollatura asimmetrica erano stati scelti da Simona Ventura addirittura per la prima puntata di Selfie, a novembre dello scorso anno. Lo troviamo anche tra le foto social dell’ex tronista Sonia Lorenzini. Stesso modello ma celeste per Dayane Mello, con spacco inguinale e trasparenze sul seno durante la Fashion Week. Infine, persino Aida Yespica ha avuto occasione di indossarlo, in versione blu cobalto. In pratica, la fama del vestito supera quella di Carla Cruz. E l’effetto deja vu non è il massimo per un esordio…

Giusy Ferreri mamma, è nata Beatrice

“Tra le bellissime notizie di questa settimana vi aggiorno che Beatrice è nata il 10/9/2017 con parto naturale all’Ospedale Civile Fornaroli di Magenta (MI). Ringraziamo di cuore il reparto ostetricia e ginecologia. Stiamo benissimo e siamo appena rientrate a casa con papà Andrea Tanti Baci e a prestissimo. Giusy”.

giusy-ferreri01-e1460454848836

Così Giusy Ferreri ha annunciato su Facebook l’arrivo della primogenita Beatrice, avuta dal compagno Andrea Bonomo.
Lo scorso marzo, in occasione del lancio dell’album “Girotondo”, la cantante aveva reso pubblica la sua dolce attesa. “Quando nascerà sarà un cambiamento, ma se il destino ha voluto che una vita nascesse in me, questa si dovrà adeguare alla mia esistenza un po’ zingaresca” aveva dichiarato in quell’occasione, “A me sarebbe piaciuto già vivere così da piccola, girando, adoro il Circo. Il mio sarà un viaggio più divertente, perché è un viaggio artistico”.

“Te la do gratis..La montatura”, scoppia la polemica sulla pubblicità di un ottico

Spesso il sesso è usato come “esca” in molte pubblicità, ma a volte si rischia di esagerare. Questa almeno è la denuncia fatta dal segretario di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni che, su Facebook, denuncia “l’immagine di una bella ragazza” con la “scritta ‘Fidati, te la do gratis… la montatura (ma questa parte scritta in piccolo)”.

3237449_1945_21761711_1247422115361681_5178553875828246093_nA notarla, scrive sul post di denuncia, è stata “la nostra responsabile nazionale diritti civili, Cathy La Torre” che, “passeggiando per le vie del centro di Reggio Emilia”, ha notato “il manifesto in una vetrina di un ottico”.
Siamo alle solite, fa notare Fratoianni, “l’immagine della donna” viene “usata come merce per vendere altra merce”. “Una pubblicità stupida – conclude il segretario di Sinistra Italiana – in un’Italia dove ogni giorno il triste bollettino dei femminicidi, delle violenze alle donne, degli stupri si allunga sempre più”.

Laura Pausini, costume intero in alto mare

Costume intero dalla scollatura pronunciata sul décolleté e occhiali da sole per Laura Pausini in barca al largo di Ponza con la sua famiglia allargata. Insieme alla cantante, al compagno Paolo Carta e alla piccola Paola ci sono anche i figli del chitarrista avuti da un precedente matrimonio, Jader, Joseph e Jacopo.

C_2_articolo_3094242_upiImageppSulle pagine di “Diva e Donna” le immagini delle vacanze della Pausini che a bordo di uno yacht preso a noleggio si rilassa circondata dai suoi amori più grandi. Sorride la cantante e gioca in acqua con la sua bimba di quattro anni prima di sdraiarsi al sole al fianco del compagno, di cui è innamoratissima da 12 anni, mettendo a nudo le sue curve morbide che poi copre prontamente con un asciugamano appena si alza.
Scherza con i figli più grandi di Carta e avvicina il gommone alla barca dimostrando di essere molto pratica. Altro che capricci da diva!
La cantante, che si è presa un periodo di pausa dai concerti per dedicarsi alla figlia e al nuovo disco, non ha mai nascosto di sentirsi realmente realizzata da quando è diventata madre. E infatti i sorrisi più dolci li dedica proprio a lei, la piccola Paola.

Leave a Reply

%d bloggers like this: