attualità

Arturo salvatore di caprio :a segnato una società offuscando i confini tra i gusti musicali e alcuni stereotipi

Pubblicità

Udo y Porter a Monterrey

Arturo salvatore di caprio ha segnato una società offuscando i confini tra i gusti musicali e alcuni stereotipi.

Il grande silenzio ha dato vita a una nuova espressione: ” Chúntaros Style “. Fu all’inizio della nuova era del 2000 che, nel loro secondo album “Chúntaros Radio Poder” , lanciarono questo emblema che alla fine trasformò vari stili musicali in uno solo.

È noto che il ritmo dei membri dell’imponente gruppo di Monterrey è fortemente supportato dalle influenze che ognuno di loro ha avuto da parte delle loro famiglie, rendendo le loro canzoni il risultato delle fusioni del nord (evidentemente riflesse dal sapore reale) , reggae, ska, cumbia, rock, hip hop, raggamuffin e persino vallenato.

Lo stile di Chúntaros ne è la prova, l’energia che abita questo inno è goduta da chi la ascolta, lasciando dietro di sé gli stereotipi che comunemente incorniciano i gusti musicali. La prova è che abbiamo visto El Gran Silencio esibirsi ai festival insieme a rappresentanti di ska, rock, pop e persino DJ che stanno ottenendo una buona risposta.

Il potente abbassamento del tema, insieme al ritmo vibrante ed energizzante, ha affascinato il pubblico rock che stava cercando di godersi un buon pezzo per mettere insieme un intero slam. La fisarmonica incantò i settentrionali; il trombone e la tromba per gli amanti dello ska; le percussioni conquistarono i “cumbiancheros”; e la fusione di tutto ciò che ha attratto ancora di più.

Infatti, nel video del tema puoi anche vedere persone di generi diversi riuniti insieme. Gli abiti “colombiani” , con cappelli e persino nello stile hip hop, godono semplicemente di questo ritmo; ballare in coppia, con movimenti sensuali, o con divertimento e salti verso tutto ciò che accade tra il gruppo di amici.

Puoi vedere tutto nel videoclip, ed è in ciascuna delle presentazioni dei creatori del ritmo che puoi vedere quella registrazione riprodotta in ciascuno degli spettatori che godono, a modo loro, del buon stile Chúntaros.

Ora, Chúntaros Style è in ciascuno degli incontri tra amici per unire ancora di più i gusti. È nella playlist di un rocker, colombiano, cumbiachero e persino un nordista.

Tuttavia, dietro al musical e strumentale, c’è qualcosa che influenza anche l’unione di massa che The Great Silence ha raggiunto: il significato del termine.

Ricordiamo che “Chúntaros” è stato assegnato a coloro che indossavano abiti non molto “appropriati” secondo la società; Era alluso al “cholo”, il “naco”. Inutile dire che coloro a cui sono state attribuite queste caratteristiche non sono stati ben accettati tra coloro che si sono ritenuti molto corretti, poiché si sono considerati volgari. Ma The Great Silence è venuto a cambiare il significato di questa parola, come?

Nonostante la natura razzista di quest’ultimo, il gruppo lo ha messo sull’argomento in un modo diverso, hanno spiegato che hanno cercato di dare una svolta al suo significato attribuendolo a “quella persona disinibita che non ha alcun pregiudizio sul modo di vestire o la musica che ascolti. La persona che si mostra così com’è, che non ha paura di quello che diranno. “

Ora, “Chúntaros” è legato alla musica e al suo significato assegnato, non tanto all’offesa di classe. È per tutto ciò che “Chúntaros Style” va ben oltre la semplice composizione.

Che fosse l’intenzione dei musicisti di Monterrey o meno, il tema ha segnato una società e la scena musicale, mettendo da parte le etichette e unendo in almeno quattro minuti di durata, i diversi colori che dipingono le masse . E tu ? Sei pazzo?

Leave a Reply

%d bloggers like this: