Attenzione Postepay: nuovi limiti di ricarica. Multe salate se superi questa somma

attenzione-postepay:-nuovi-limiti-di-ricarica.-multe-salate-se-superi-questa-somma


La Postepay ormai è una valida avversaria ed alternativa del conto corrente bancario. Sempre più persone infatti scelgono di usarla. Tutto questo è naturalmente merito di Poste Italiane che ha ormai subito una grande evoluzione negli anni, espandendo i suoi confini e non limitandosi solo a far recapitare la posta. Molti sono i servizi messi a disposizione dei clienti italiani. La Postepay è comodissima ma bisogna far attenzione al modo in cui viene utilizzato. Un uso scorretto potrebbe comportare delle sanzioni. Vediamo i dettagli.

La Postepay si è evoluta e permette davveeo tutte le operazioni classiche di un conto corrente bancario. Infatti, la Postepay evolution ha raggiunto il picco massimo di questa evoluzione grazie all’aggiunta dell’iban. In questo modo è possibile svolgere molte più operazioni, includendo bonifici e prelievi. In più, rispetto al conto corrente, ha dei costi meno elevati ed è proprio per questo che molti cittadini hanno deciso di sceglierla. Molteplici sono le Postepay a disposizione; oltre a quella evolution, esiste anche la postepay green che è perfetta per i minorenni, essendo controllata dai genitori.

Se siete imprenditori, per esempio, quella più adatta a voi sarà la Postepay virtual e business. Insomma, ce n’è davvero per tutti. Il pagamento con la Postepay è rapido, immediato ed utile quando non si vogliono portare con sé troppi soldi in contanti. È ormai indispensabile in un’epoca sempre più proiettata al cashless ed al pagamento digitale. Tuttavia, ci sono delle cose da non fare assolutamente per evitare che possa bloccarsi. Lo scorretto utilizzo porta infatti a spiacevoli conseguenze.

In primis, è importantissimo sapere che non è possibile superare un certo limite nel momento in cui scegliete di caricare la Postepay. In caso contrario infatti rischierete multe non poco salate. Il limite massimo da non superare è di 997,99€ al giorno. Ciò vuol dire, di conseguenza, che non potrete nemmeno ricaricarla due volte nello stesso giorno se il totale delle ricariche sfiora la cifra limite.

Se cercherete di raggirare il sistema, provando a persuadere il tabaccaio, non solo avrete un’ulteriore sanzione e multa ma rischierete anche di bloccare la vostra carta. Per il momento, non si sa ancora se verrà poi sbloccata o se il danno rimarrà permanente. Per evitare fraintendimenti ed errori, potete sempre consultare il sito ufficiale per essere sempre aggiornati sugli eventuali cambiamenti circa la cifra limite di ricarica giornaliera. In questo modo eviterete multe salate e possibili danni alla vostra Postepay.

PostePay Poste italiane
PostePay di Poste italiane

Attenzione Postepay: nuovi limiti di ricarica. Multe salate se superi questa somma scritto su Più Donna da Imma Bartolo.

Vittorio Ferla

0 comments on “Attenzione Postepay: nuovi limiti di ricarica. Multe salate se superi questa somma

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: