Sanità

Aumenti di stipendi per gli Infermieri pari a circa 160 euro medi mensili, 100 per OSS, Ostetriche e Professioni Sanitarie.

aumenti-di-stipendi-per-gli-infermieri-pari-a-circa-160-euro-medi-mensili,-100-per-oss,-ostetriche-e-professioni-sanitarie.

maria soldi stipendi liguria

CCNL 2021. Potrebbero arrivare aumenti di stipendi per gli Infermieri pari a circa 160 euro medi mensili, 100 per OSS, Ostetriche e Professioni Sanitarie.

E’ iniziata la trattativa presso l’ARAN per il rinnovo dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro nella Pubblica Amministrazione. Agli Infermieri potrebbero andare circa 160 euro in più al mese (di media), mentre agli OSS, alle Ostetriche e alle altre Professioni Sanitarie circa un centinaio di euro.

Ci si dovrà attenere all’atto di indirizzo del Ministro Brunetta.

Stiamo parlando ovviamente di lordo e poi tutto dipenderà dalle contrattazioni locali. Per cui al momento è solo una ipotesi di lavoro. Intanto i sindacati sono stati tutti convocati a Roma presso la sede dell’ARAN per il prossimo 15 aprile (per discutere anche dell’accordo quadro per definire i comparti e le aree di contrattazione collettiva). L’appuntamento è stato fissato per ragionare sull’atto di indirizzo firmato qualche giorno fa dal neo-ministro della Funzione Pubblica Renato Brunetta.

La sanità pubblica al primo posto.

I tavoli contrattuali saranno avviati in maniera rapida e su sollecitazione delle organizzazioni sindacali di categoria e delle regioni si farà maggiore attenzione alle questioni che riguardano i dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale.

Gli aumenti stipendiali, in special modo per gli Infermieri.

A quanto si è appreso per i dipendenti pubblici l’ultima Legge di Bilancio ha previsto un amento medio di 6,8 miliardi complessivi, che porterebbero ad un aumento lordo di circa il 4,07% degli stipendi. Per cui si prevede di raggiungere un lordo procapite di 107 Euro (90 Euro netti).

Per il comparto sanità va tenuta poi in considerazione l’indennità infermieristica, già sancita nell’art.1 della Legge di Bilancio 2021, che recita: “Ai fini del riconoscimento e della valorizzazione delle competenze e delle specifiche attività svolte, agli infermieri dipendenti dalle aziende e dagli enti del Servizio sanitario nazionale, nell’ambito della contrattazione collettiva nazionale del triennio 2019-2021 relativa al comparto sanità è definita, nei limiti dell’importo complessivo annuo lordo amministrazione di 335 milioni di euro, una indennità di specificità infermieristica da riconoscere al predetto personale con decorrenza dal 1° gennaio 2021quale parte del trattamento economico fondamentale. Le misure e la disciplina dell’indennità di cui al comma 1 sono definite in sede di contrattazione collettiva nazionale”.

In media gli Infermieri dovrebbero percepire circa 160 Euro lordi in più. E’ una miseria, ma sempre meno di nulla.

Leggi anche:

Lo stipendio dell’Infermiere. Quanto guadagna veramente in Italia e all’estero.

Lo Stipendio dell’Operatore Socio Sanitario. Quanto guadagna veramente un OSS.

0 comments on “Aumenti di stipendi per gli Infermieri pari a circa 160 euro medi mensili, 100 per OSS, Ostetriche e Professioni Sanitarie.

Leave a Reply

%d bloggers like this: