Author: Frank Cimini

This Oversized Sweater Takes Accent Sleeves to a New Level

this-oversized-sweater-takes-accent-sleeves-to-a-new-level

Us Weekly has affiliate partnerships so we may receive compensation for some links to products and services.

This has definitely been the year of the accent sleeve. There are so many different kinds — balloon, bishop, butterfly, cutout, cold shoulder, batwing, etc. — and they all deserve a place in our closet. The only thing is that when so many brands start to hop on the accent sleeve trend, it becomes harder and harder for one piece to stand out.

This sweater on Amazon, though? This sweater certainly figured it out. We spotted it while scrolling and immediately stopped in our tracks. And when we clicked and saw all of the color options? We had to make sure we weren’t dreaming. It sounds dramatic, but that’s just how good it is!

MaQiYa Cold Shoulder Batwing Oversize Sweater
Amazon

See it!

Get the MaQiYa Cold Shoulder Batwing Oversized Sweater starting at just $21 at Amazon! Please note, prices are accurate at the date of publication, October 22, 2020, but are subject to change.

This oversized sweater has a ribbed texture and a super soft feel. The hem hits around mid-thigh and has splits in the sides, and the neckline is square, as well as the back. But we know you’re waiting to hear about the sleeves. These aren’t just accent sleeves — they’re super accent sleeves. They take two of our favorite trends and combine them into one!

If you glance at just the top of the shoulders, you’ll find thick straps, almost like you’d see on a tank top, and below that is a cutout, giving you that cold shoulder effect. At the same time, however, you’ll see the sleeve also takes on a batwing shape! We are getting major romantic vibes here, which is magical considering this is ultimately still an oversized sweater!

MaQiYa Cold Shoulder Batwing Oversize Sweater
Amazon

See it!

Get the MaQiYa Cold Shoulder Batwing Oversized Sweater starting at just $21 at Amazon! Please note, prices are accurate at the date of publication, October 22, 2020, but are subject to change.

As we mentioned, this sweater comes in a whole bunch of colors — 13, to be exact. You’ll notice there are even more available on the Amazon page, but the latter half is actually a similar design with a V-neckline. Make sure to check them all out! And once you’re all ready to place your order? Here comes our favorite part: coming up with outfits!

Keep things simple and fool-proof with a pair of skinny jeans or leggings and sneakers, or step things up a notch with some metallic disco pants and heels. You could even try something cute like shorts with thigh-high socks and loafers. Just a few ideas for you, but we know you won’t have any problem coming up with looks of your own!

See it!

Get the MaQiYa Cold Shoulder Batwing Oversized Sweater starting at just $21 at Amazon! Please note, prices are accurate at the date of publication, October 22, 2020, but are subject to change.

fall-fashion-women

21 Fashionable Fall Steals Under $50 You Won’t Want to Miss at Amazon

Read article

Not your style? Shop more from MaQiYa here and other sweaters here! Don’t forget to check out all of Amazon’s Daly Deals for more great finds!

Check out more of our picks and deals here!

This post is brought to you by Us Weekly’s Shop With Us team. The Shop With Us team aims to highlight products and services our readers might find interesting and useful, such as face masks, self tanners, Lululemon-style leggings and all the best gifts for everyone in your life. Product and service selection, however, is in no way intended to constitute an endorsement by either Us Weekly or of any celebrity mentioned in the post.

The Shop With Us team may receive products free of charge from manufacturers to test. In addition, Us Weekly receives compensation from the manufacturer of the products we write about when you click on a link and then purchase the product featured in an article. This does not drive our decision as to whether or not a product or service is featured or recommended. Shop With Us operates independently from advertising sales team. We welcome your feedback at ShopWithUs@usmagazine.com. Happy shopping!

Terremoto Canale 5, chiude il programma dopo 28 anni. Maria de Filippi distrutta. Fan in protesta

terremoto-canale-5,-chiude-il-programma-dopo-28-anni-maria-de-filippi-distrutta.-fan-in-protesta
‘Beautiful’ pronto alla chiusura per il calo di ascolti: ecco la verità sulla soap che in Italia va in onda su Canale 5. Il calo di ascolti di Beautiful è al vaglio degli appassionati, impauriti per una chiusura del programma. Vediamo cosa sta succedendo.

Ad ora di pranzo, su Canale 5, molte famiglie italiane sono impegnate a seguire il loro programma preferito, una soap opera americana storica. Si tratta di ‘Beautiful’ e della famiglia Forrester, che ha sempre donato ai creatori e alla rete di Mediaset un gran numero di ascolti. Ora però, passati 28 anni dalla prima messa in onda, la soap opera sembra iniziare a perdere terreno o almeno così viene indicato su alcuni siti web.

Brooke e Ridge Forrester, per ora, continuano ad allietare il pubblico casalingo, con continue relazioni intrecciate e il fascino di una realtà lontana da quella italiana. Dopo più di 7000 puntate, però, in molti credono sia possibile che il programma possa essere chiuso per via della perdita di ascolti. Questo però sembra essere errato e in realtà la soap opera ha ricevuto molte anticipazioni negative del genere, per il rammarico di molti fan.

La chiusura di ‘Beautiful’ su Canale 5 fra incubi e realtà

Il calo degli ascolti del programma creato da William J. Bell e Lee Phillip Bell sembra essere avvenuto solo in America. Quindi la paura è che la casa di produzione americana decida di sospendere le riprese. In Italia le cose vanno diversamente e la soap che va in onda su Canale 5 prima di Uomini e Donne continua a mietere ascolti che aiutano anche il programma della De Filippi a partire sempre con molti telespettatori già sintonizzati

Un aiuto importante quello di Beatiful a Canale 5 e alle rete e in effetti, sembra che ‘Beautiful’ non verrà chiuso e che continuerà ad essere trasmesso sulla stessa rete alle ore 13.40. Insomma se in America ci sarà uno stop questo non avverrà subito in Italia dato che le puntate sono in differita e noi siamo indietro di qualche anno. Insomma le continue richieste dei fan sembrano essere state ascoltate anche se, se davvero in America decideranno di chiudere, purtroppo anche in Italia avremo uno stop.

LEGGI ANCHE—> Addio a Mara Venier, il triste annuncio distrugge i fan. La Rai ha già pronta la sostituta. Ecco chi è

In Italia la soap, creata per la CBS in onda per la prima volta negli States nel 1987, continua ad essere seguita e anche assiduamente dal pubblico di canale 5. Le anticipazioni di agosto parlano di una verità nascosta all’amministratore delegato della Forrest company, ma non si capisce chi lo svelerà. Una pecca per i più piccoli, che come arrivano a casa si litigano il telecomando con i propri genitori, per poter vedere su Italia 1 i loro cartoni animati preferiti, fra cui ‘I Simpson’ e ‘I Griffin’. Chissà se in futuro questa dicotomia verrà estinta a favore di programmi culturali, appassionanti sia per un pubblico adulto che non.

Commentate con noi le notizie sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News.

Maria de Filippi Uomini e Donne canale 5
Maria de Filippi Uomini e Donne canale 5

L’articolo Terremoto Canale 5, chiude il programma dopo 28 anni. Maria de Filippi distrutta. Fan in protesta proviene da Più Donna – Notizie di Gossip, Spettacolo, Moda e Attualità.

Bomba Ignazio e Cecilia, perchè si sono lasciati. La dichiarazione choc: “Ecco con chi mi ha tradito”

bomba-ignazio-e-cecilia,-perche-si-sono-lasciati.-la-dichiarazione-choc:-“ecco-con-chi-mi-ha-tradito”

Riflettori puntati nuovamente su Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, la coppia sembrerebbe che abbia ritrovato il sereno dopo la crisi arrivata durante l’estate 2020. A un anno dal ritorno di fiamma per la modella e il compagno ecco che arriva la verità circa le motivazioni che hanno determinato il loro (breve) addio.

L’estate 2020 non è stata semplice da vivere per la coppia formata da Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser che, fino ad allora, si erano sempre mostrata felici ed innamoratissima sui social e durate le interviste rilasciate in tv e ai vari magazine.

Nel pieno della stagione estiva, durante una vacanza in Sardegna… ecco che per la coppia si parla di crisi e fine del loro amore. Una forte crisi sulla quale la Rodriguez e Moser hanno sempre cercato di mantenere un certo riserbo e non solo, dato che nel mirino dell’attenzione mediatica troviamo le presunte motivazioni che avrebbero spinto i due a lascarsi.

Cecilia e Ignazio, il perché dietro l’addio

Un anno fa a scuotere il web e il gossip italiano è stata la clamorosa fine della relazione tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez, tanto da prendere parte separatamente anche al Festival del Cinema di Venezia sfilando da soli sul Red Carpet.

La famosa coppia decise di lasciarsi dopo la vacanza fatta in Sardegna, durante la quale il ciclista avrebbe avuto un presunto flirt con un’altra donna conosciuta in un noto locale. Ecco la verità.

“Ignazio Mi ha raccontato che era single”

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser non hanno mai parlato apertamente della fine della loro relazione, nonostante i due abbiano superato in modo eccellente la crisi che ha investito la love story un anno fa. Dopo tempo cecilia ha ammesso che ha lasciato Ignazio per un sospetto di tradimento che lui ha assicurato non esserci stato infine.

Oggi a distanza di un anno, però, a rompere il silenzio è stata Caterina Bernal , donna che Ignazio Moser aveva conosciuto in Sardegna. La Bernal alle pagine di Chi circa l’incontro con il ciclista ed ex del Grande Fratello Vip ha rilasciato la seguente dichiarazione: “ Ci siamo presentati e io gli ho detto che sono argentina. Lui allora ha iniziato a parlare nella mia stessa lingua e mi ha raccontato che era single, poi abbiamo bevuto e ballato un po’, fino a quando non ci siamo scambiati i contatti ”.

LEGGI ANCHE—> Bomba Alberto Matano, cambio di conduzione alla Vita in diretta. Lo sfogo “Sono stato troppo sincero e mi hanno fatto fuori”

Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su FacebookInstagram e Google News.

Cecilia-Rodriguez-Ignazio-Moser-Caterina-M-Bernal-
Cecilia-Rodriguez-Ignazio-Moser-Caterina-M-Bernal-

L’articolo Bomba Ignazio e Cecilia, perchè si sono lasciati. La dichiarazione choc: “Ecco con chi mi ha tradito” proviene da Più Donna – Notizie di Gossip, Spettacolo, Moda e Attualità.

Bob Odenkirk’s Is ‘OK’ After Being Hospitalized for ‘Heart-Related’ Incident

bob-odenkirk’s-is-‘ok’-after-being-hospitalized-for-‘heart-related’-incident

Things are looking up. Bob Odenkirk’s son, Nick Odenkirk, confirmed that the actor is on the mend after collapsing on set and being rushed to the hospital on Tuesday, July 27.

Celebrity Health Scares

Read article

“He’s going to be okay,” Nick, 22, wrote via his Instagram Story on Wednesday, July 28.

The Fargo alum’s rep also confirmed the good news, telling Us Weekly in a statement on Wednesday that the star and his family “would like to express gratitude for the incredible doctors and nurses looking after him, as well as his cast, crew and producers who have stayed by his side.”

Bob Odenkirk’s Son Confirms He’s ‘OK’ After the Actor Was Hospitalized
Bob Odenkirk. Evan Agostini/Invision/AP/Shutterstock

Bob’s rep revealed that the Emmy winner was hospitalized due to a “heart-related incident,” adding that he is now “in stable condition” at an Albuquerque, New Mexico, hospital.

The statement concluded: “The Odenkirks would also like to thank everyone for the outpouring of well wishes and ask for their privacy at this time as Bob works on his recovery.”

Stars Send Love to Bob Odenkirk After Collapse

Read article

The Birthday Boys writer and producer, who shares Nate and daughter Erin, 20, with wife Naomi Odenkirk, was sent to the hospital on Tuesday after he collapsed on the set of Better Call Saul. Crew members immediately called an ambulance after his fall, according to Variety.

After news broke of Bob’s health scare, fans and actors alike took to social media to send well-wishes his way in hopes of a speedy recovery.

“Today I woke up to news that has made me anxious all morning,” Bryan Cranston, who starred alongside Bob on Breaking Bad, wrote via Instagram. “My friend, Bob Odenkirk collapsed last night on the set of Better Call Saul. He is in the hospital in Albuquerque and receiving the medical attention he needs but his condition is not known to the public as yet. Please take a moment in your day today to think about him and send positive thoughts and prayers his way, thank you.”

‘Breaking Bad’ Cast: Where Are They Now?

Read article

Aaron Paul, who also acted with Cranston, 65, and Bob on the AMC drama, wrote, “I love you my friend,” via his Instagram account.

Mr. Show With Bob and David cocreator David Cross reassured his fans that Bob “will get through this,” via Twitter, calling the Nobody star “one of the strongest people I know both physically and spiritually.

Cosa sta succedendo in Israele con la variante Delta?

cosa-sta-succedendo-in-israele-con-la-variante-delta?

In Israele si sta verificando un aumento di casi di Covid-19 dovuti in gran parte alla variante Delta, ma non è un punto a favore dei No Vax. Ecco perché

coronavirus varianti
(illustrazione: Getty Images)

In questi giorni anche Israele sta vedendo un aumento dei casi di Covid-19, nonostante la massiccia e rapida campagna vaccinale (circa l’85% della popolazione adulta è stata vaccinata con prodotti a mRna, il 57% di quella totale). Si stima che questa nuova epidemia sia in gran parte dovuta all’arrivo nel Paese della variante Delta di coronavirus, che sarebbe responsabile di almeno la metà dei casi tra vaccinati e non. I dati sono in aggiornamento e considerati i tempi qualsiasi conclusione sarebbe prematura. Proprio per questo, sottolineano gli esperti, non ha senso usare queste poche evidenze per screditare i vaccini, che invece a completamento del ciclo sembrano continuare a fornire una buona protezione nei confronti delle varianti, Delta compresa.

La situazione in Israele

Sarebbero più di 700 i nuovi casi di Covid-19 in Israele, tanto che secondo il progetto Our World in Data dell’Università di Oxford, la media settimanale sarebbe passata da poche decine di casi a un centinaio. I casi gravi, comunque, sarebbero un numero molto esiguo.

Stando alle dichiarazioni rilasciate dall’epidemiologo Ran Balicer, responsabile della direzione generale di sanità israeliana, il 50% delle nuove infezioni riguarderebbe i minori, moltissimi dei quali non sono stati ancora vaccinati (Israele ha approvato la vaccinazione anti-Covid anche per i 12-15enni da poco tempo), mentre dell’altro 50% tra gli adulti la metà si sarebbe verificata tra persone vaccinate.

Cifre che per il momento non preoccupano e che rimangono nel range dell’atteso, come spiega Enrico Bucci su Il Foglio. I numeri riflettono la composizione della popolazione reale, che per quanto riguarda gli adulti è fatta in gran parte (rapporto di quasi 6 a 1) da persone vaccinate.

I dati sono ancora pochi, troppo recenti e in aggiornamento per poter trarre delle conclusioni, nonostante qualcuno cerchi di tirarli a supporto delle proprie tesi.

I vaccini non funzionano contro la variante Delta?

Attualmente, se inseriti nel loro contesto, né i numeri israeliani né quelli britannici suggeriscono il fallimento dei vaccini nei confronti della variante Delta. Sono già stati condotti studi proprio per valutarne l’efficienza, e i primi dati sono rassicuranti con il vaccino Pfizer che a ciclo completo copre per circa l’80% e il vaccino AstraZeneca a ciclo completo per circa il 60%. È probabile, inoltre, che anche in caso di infezione la protezione conferita dal vaccino prevenga le forme gravi. Le verifiche, ovviamente, continueranno.

La variante Delta è più pericolosa?

È ancora da capire. Al momento il tasso di ospedalizzazione in Israele non è aumentato, ma si sa che i ricoveri cominciano a vedersi un po’ più tardi rispetto all’identificazione dei nuovi casi. Tuttavia il tasso di decessi nel Regno Unito, dove la variante Delta è ormai quella dominante e la percentuale di popolazione con ciclo vaccinale completo è inferiore a quella israeliana, non desta preoccupazione.

Stefano De Martino, eroe del momento, ora si è superato: mai fatto prima

stefano-de-martino,-eroe-del-momento,-ora-si-e-superato:-mai-fatto-prima

Una novità a dir poco sensazionale riguarda Stefano De Martino. Il noto volto televisivo dà a tutti la bella notizia del tutto inaspettata.

L’ex marito di Belen Rodriguez è in forte ascesa. Da due anni lo vediamo periodicamente sui canali della Rai nelle vesti di presentatore, nelle quali sa destreggiarsi davvero molto bene. Ma Stefano De Martino è uno che osa e che vuole imparare sempre di più.

Stefano De Martino
Stefano De Martino Foto da Instagram

Il 31enne di Torre Annunziata ha deciso di aprirsi a nuove esperienze. Per questo ha fatto anche da giurato ad “Amici”, lì dove tutti gli italiani hanno avuto modo di conoscere il suo nome più di 10 anni fa.

Da Stefano De Martino possiamo capire quanto sia importante studiare, apprendere sempre di più e migliorare. Ed ecco che lui ora farà anche altro, con una conquista importante in quella che è la sua carriera.

I programmi per i quali lui ha ricoperto il compito del presentatore, “Made in Sud” e “Stasera tutto è possibile” hanno conseguito un ottimo successo di share.

Ma quello era solo l’inizio. Ora Stefano De Martino fa sapere di avere compiuto una nuova conquista professionale, molto importante.

Intervistato a margine del Festival del cinema e della tv di Benevento, il campano svela ai suoi ammiratori quella che è una grande novità.

Leggi anche –> Unomattina Estate, brutta sorpresa per il conduttore. L’ha preso anche lui, ora che succede?

La grande svolta di De Martino: “Ecco cosa farò”

Lui stesso rivela che reciterà come attore in un film. E lo fa con l’umiltà che le è propria, seppur scherzandoci su:

Sarà una pellicola davvero bella, nella quale potrei rappresentare l’unico difetto

Di tutto questo sappiamo solo che il ruolo ricoperto da De Martino sarà il più lontano possibile da quella che è la sua vita reale.

Nel frattempo continua sempre a tenere banco quella che è la sua vita privata. Uno scapolo d’oro come lui del resto fa notizia.

Leggi anche –> Britney Spears lancia un appello disperato: “Sono prigioniera” Il padre è nei guai

Leggi anche –> Strage a Miami, crolla edificio di 12 piani: tante le vittime | VIDEO

E da quando ha lasciato per la seconda volta Belen Rodriguez, i giornali di cronaca rosa si sono districati spesso nel gossip sul conto di Stefano, attribuendogli questo o quel flirt.

L’ultimo in ordine di tempo lo ha accostato a Benedetta Mazza, con la 26enne vicentina che di recente si è lasciata con il cantante Federico Rossi. E subito dopo è stata vista in barca con De Martino ed amici al largo di Capri.

Grande Fratello Vip, ex tronista al centro del gossip verso la Casa: il nome

grande-fratello-vip,-ex-tronista-al-centro-del-gossip-verso-la-casa:-il-nome

Grande Fratello Vip

Negli ultimi giorni si è parlato di lei in relazione a un altro volto famoso dello spettacolo: la possibile concorrente della sesta edizione

Pubblicato su

Si intensificano le voci sui possibili nuovi concorrenti del Grande Fratello Vip 6. Non è passato molto tempo da quando si sono spenti i riflettori sulla Casa, eppure tra non molto si riaccenderanno. Mentre il pubblico spera di non imbattersi in una nuova edizione record che duri sei mesi, iniziano a circolare i nomi di chi potrebbe esserci. Sono settimane intense per chi lavora al reality show, è proprio durante l’estate che si definisce il cast sebbene alcuni nomi potrebbero essere chiamati all’ultimo secondo. Come hanno raccontato proprio quest’anno alcuni nella Casa, tra cui Pierpaolo Pretelli, alcuni lo scoprono poco prima di iniziare di essere stati scelti.

Non dovrebbe essere il caso di un’ex tronista di Uomini e Donne di questa stagione e che al momento è al centro di un gossip molto chiacchierato. Ebbene, secondo Oggi Sophie Codegoni sarà una concorrente del GF Vip 6 e di lei al momento si parla per un gossip con Fabrizio Corona. In realtà Dandolo ha parlato di voci di corridoio provenienti da Cologno Monzese, allo stesso tempo non ha parlato però di provini sostenuti ma di partecipazione certa. Tuttavia sono indiscrezioni e come tali vanno prese, non bisogna mai stancarsi di ricordarlo.

Fino a quando non verrà presentato il cast ufficiale del Grande Fratello Vip 6, allora tutti i nomi che saltano fuori non possono essere dati per certi. Se Sophie Codegoni al GF Vip dovesse corrispondere al vero, cosa ne penserà un altro ex tronista che vorrebbe entrare nella Casa? Lui è Lorenzo Riccardi, che si è già scagliato contro le scelte degli autori per aver preferito altri a lui. In effetti Lorenzo sarebbe un concorrente di reality più che azzeccato, ma forse qualcosa non convince durante i provini. Staremo a vedere…

GF Vip 6, i nomi in circolazione per la prossima edizione

Con due opinioniste nuove di zecca Adriana Volpe e Sonia Bruganelli, e la Elia che ha tuonato su di loro, si inizia a smuovere qualcosa per la prossima edizione. Tra i nomi dei provinati ci sono due provenienti da Amici, ovvero Arisa e Martina Miliddi. Continua a tenere banco l’ipotesi Katia Ricciarelli, mentre Ariadna Romero ha smentito la sua partecipazione.

Belén Rodriguez si prepara alla nascita di Luna Marie, quante settimane mancano al parto

belen-rodriguez-si-prepara-alla-nascita-di-luna-marie,-quante-settimane-mancano-al-parto

Mancano poche settimane alla nascita di Luna Marie, la bambina che Belén Rodriguez aspetta dal compagno Antonino Spinalbese. La showgirl argentina ha raggiunto il traguardo della 36esima settimana di gravidanza. Al parto, quindi, potrebbero mancare tre o al massimo quattro settimane. Belén è comprensibilmente emozionata: a breve conoscerà la sua bambina, la prima femminuccia arrivata a sette anni dalla nascita del piccolo Santiago, il figlio avuto da Stefano De Martino.

Belén Rodriguez: “Felice di aspettare una bambina”

Via Instagram, ai fan che le chiedono numerosi quali sentimenti stiano accompagnando questa sua seconda gravidanza, Belén ha risposto: “Sono felice che sia una femminuccia. Spero che mi assomigli, non vedo l’ora di farle tante treccine”. Un desiderio che la showgirl argentina realizzerà presto, rendendo per la prima volta padre il compagno Antonino.

Belén con Antonino Spinalbese
in foto: Belén con Antonino Spinalbese

La prima gravidanza di Belén: “Quando aspettavo Santiago”

A mezzo social, Belén ha ricordato il periodo della sua prima gravidanza, quando aspettava il piccolo Santiago: “Ricordo che quando aspettavo Santiago conducevo in diretta Italia’s Got Talent ed ero oltre l’ottavo mese. Non mi sono presa un congedo perché mi piace stare in movimento e anche perché il mio non è un lavoro stabile, se rifiuti un programma non è detto che poi il programma ti aspetti”. È andata diversamente con la sua seconda gravidanza, un periodo che Belén ha vissuto con maggiore privacy e lavorando meno. Ad aiutarla non c’è stata alcuna babysitter, una scelta che la showgirl aveva fatto anche all’epoca dei primi anni di vita di Santiago:

Ho mia mamma che abita vicino a casa mia, è insegnante, ha molta pazienza e spesso mi aiuta. Posso dire che mio figlio non ha mai dormito con una persona che non fosse di famiglia e poi le mamme italiane sono molto organizzate, mentre io, non avendo questa dote, improvviso. Mio figlio è venuto sempre con me anche sul lavoro facendo a volte orari assurdi, ma così stavamo insieme: potevo allattarlo, vederlo dormire, era piccolo piccolo e per me era importante averlo accanto sempre.

‘Godzilla vs. Kong’ Finally Crosses $100 Million at the Domestic Box Office

‘godzilla-vs.-kong’-finally-crosses-$100-million-at-the-domestic-box-office

In a long-awaited box office milestone, “Godzilla vs. Kong” has finally hit the $100 million mark in the U.S.

The Warner Bros. and Legendary tentpole opened in theaters and on HBO Max in early April, collecting a then-pandemic best $32 million over the weekend. It remained a powerful theatrical draw, with ticket sales quickly climbing to — and then plateauing — around $98 million. “Godzilla vs. Kong” hovered just below $100 million for some time before finally scraping together the final $220,000 needed to cross the coveted box office milestone. Now, after playing in multiplexes for 12 weeks, its domestic tally sits at $100.113 million.

“Godzilla vs. Kong” is only the second movie of the COVID-19 era to earn more than $100 million in the U.S. Paramount’s nearly silent sequel “A Quiet Place Part II,” which debuted over Memorial Day weekend once a greater number of theaters had reopened, smashed that benchmark in 15 days. That film, directed by John Krasinski and starring Emily Blunt, has generated $125 million at the domestic box office to date. Unlike “Godzilla vs. Kong,” the only place for audiences to watch “A Quiet Place 2” is in theaters. After 45 days on movie theater marquees, the film will also be available to Paramount Plus subscribers. “Godzilla vs. Kong,” along with Warner Bros.’ entire 2021 film slate, is being offered simultaneously on HBO Max for its first 31 days of release.

At the international box office, “Godzilla vs. Kong” has been a huge hit with ticket sales reaching $342 million. Combined, the tentpole has amassed $442.5 million worldwide. That’s notably more money than its franchise predecessor, 2019’s “Godzilla: King of the Monsters,” grossed in pre-pandemic times. Starring Millie Bobby Brown, that film tapped out with $386 million globally.

Directed by Adam Wingard, “Godzilla vs. Kong” features an other-worldly clash of the titans. The cast includes Brown, Alexander Skarsgard, Rebecca Hall and Brian Tyree Henry.

optional screen reader

Dramma a Love Island, si suicidano in tre! Cosa c’è di preoccupante

dramma-a-love-island,-si-suicidano-in-tre!-cosa-c’e-di-preoccupante

Inquietante serie di suicidi collegati a Love Island UK: adesso arrivano gli psicologi per cercare di fare luce.

Sophie e Aaron (screenshot instagram)

La versione britannica di Love Island ha risvolti decisamente spaventosi, che ben poco hanno a che fare con l’amore. Anzi, sembra quasi un film dell’orrore a mettere in fila i fatti.

Una serie di tragiche coincidenze, che però hanno gettato un’ombra sinistra sul programma. Almeno tre, se non addirittura quattro, casi di suicidio accertati tra protagonisti a vario titolo della trasmissione.

Una sequela di morti che ha spinto la produzione ad una decisione drastica: l’inserimento di un team di psicologi nello staff della trasmissione, per seguire i concorrenti non solo durante ma anche dopo la fine del programma.

Love Island: un’inquietante scia di sangue

Sophie Gradon, la prima della lista di suicidi, si è tolta la vita con un mix di alcool e droga, seguita dopo venti giorni dal suo compagno Aaron Armstrong.

Poi è stato il turno di uno dei protagonisti della quarta stagione, Mike Thalassitis, che si è impiccato.

Ma a fare un passo indietro, la lista si allunga. Infatti l’anno precedente c’era stato un altro suicidio per impiccagione. Un nome eccellente: la conduttrice delle prime cinque stagioni di Love Island, Caroline Flack.

Caroline Flack (screenshot instagram)

Una morte che aveva portato a chiedere la chiusura del programma, decisione troppo pesante per la produzione che infatti ha continuato. Ma ora è giunto il momento di intervenire.

VEDI ANCHE—> Stefano de Martino conteso tra due realtà televisive: scelta ineccepibile

Ecco perché lo psicologo, il dottor Gould, affiancherà i partecipanti per aiutarli nel comprendere meglio quello che accadrà dentro ed intorno a loro nel corso dello show e subito dopo.

VEDI ANCHE—> Clamoroso Tommaso Zorzi, assente al grande evento di lui: rottura definitiva?

Aspetto emotivo, finanziario e sociale andranno affrontati di pari passo. Il dottor Gould ha dichiarato

La fornitura di cure efficaci è un esercizio di collaborazione in particolare tra professionisti della salute, partecipanti al programma e produttori. La mia nomina testimonia la serietà che ITV da a questo argomento.