Autore: Lorena Rao

Albano e Romina, la Power ricorda la suocera: “Quel gesto ha confermato tutto”

albano-e-romina,-la-power-ricorda-la-suocera:-“quel-gesto-ha-confermato-tutto”

News

A Oggi è un altro giorno di Serena Bortone le confidenze dell’artista americana

Pubblicato su

Romina Power è tornata in tv, ospite dell’ultima puntata della prima stagione di Oggi è un altro giorno di Serena Bortone. La 69enne ha parlato a lungo della sua vita privata e professionale, facendo una menzione speciale della suocera Jolanda, scomparsa nel 2019 dopo aver combattuto a lungo contro una malattia.

Romina Power aveva instaurato fin da subito un rapporto speciale con Jolanda, al contrario di Albano Carrisi che non è stato mai apprezzato fino in fondo dalla suocera, la diva di Hollywood Linda Christian. A Cellino San Marco Jolanda ha accolto come una figlia Romina e ha sofferto molto quando la Power ha lasciato il cantante pugliese.

Nel salotto di Serena Bortone Romina Power ha voluto svelare un aneddoto particolare e recente legato al suo rapporto con la suocera Jolanda:

“La più grande conferma dell’amore avuto da lei è stata quando, dopo tanti anni, io e Albano abbiamo ripreso a cantare insieme. Si è voluta pagare il biglietto da sola, si è seduta in prima fila e si è lanciata verso di me per baciarmi”

E a proposito di Albano, Romina Power è felice di aver ripreso a cantare con l’ex marito. L’americana è conscia che sul palco, almeno artisticamente parlando, lei e il leone di Cellino San Marco restano una forza, una vera e propria potenza.

“Adesso è più divertente fare i concerti con lui. Ora, sul palco gli posso dire di tutto, perché in camera d’albergo non può più rinfacciarmi niente. Sul palco non è cambiato niente, siamo ancora perfetti”

A Oggi è un alto giorno Romina Power ha inoltre confidato di essere single ma pronta ad innamorarsi di nuovo. La pittrice e cantante non vuole finire il resto dei suoi giorni da sola. Diversa la situazione di Albano Carrisi, che ha ritrovato una stabilità e tranquillità accanto a Loredana Lecciso.

Tra alti e bassi la coppia è ormai legata da ben venti anni. Di recente si era parlato di un nuovo addio ma Albano ha smentito tutto ribadendo che con Loredana ha finalmente raggiunto quella serenità che voleva da tempo. Con Romina Power solo grande affetto e sintonia nonché una collaborazione di lavoro.

Tra l’altro Albano e Romina stanno per diventare nonni per la terza volta: la figlia Cristel Carrisi è incinta di nuovo dopo Kay Tyrone, nato nel 2019, e Cassia Ylenia, arrivata nel 2020. La presentatrice, cantante e scrittrice è sposata dal 2016 col miliardario croato Davor Luksic e vive a Zagabria, dove spesso viene raggiunta dai genitori.

Isola, Valentina Persia ripensa a quella volta con Ignazio Moser: Cecilia Rodriguez non ci sta

isola,-valentina-persia-ripensa-a-quella-volta-con-ignazio-moser:-cecilia-rodriguez-non-ci-sta

Valentina Persia e un momento speciale vissuto in compagnia di Ignazio Moser: la gelosia di Cecilia Rodriguez, ecco cosa succede.

L’ultima edizione de ‘L’Isola dei Famosi‘, come ben sanno i telespettatori che l’hanno seguita, è stata piuttosto intensa e caratterizzata da emozioni forti.

Valentina Persia
Valentina Persia (foto da profilo ufficiale Instagram)

Il vincitore è stato Awed, ma non è stato di certo l’unico protagonista. Molti personaggi si sono fatti notare e sono nati diversi rapporti di sincera amicizia in Honduras.

Tra questi, hanno legato in particolare la comica Valentina Persia e Ignazio Moser. Valentina come sempre ha tenuto banco con la sua solita verve ed è nata una grande simpatia con l’influencer, che pur sbarcato ‘in ritardo’ sulla Palapa ha a sua volta conquistato un posto speciale nel cuore degli spettatori e dei compagni di avventura.

I due si stanno tenendo in contatto anche dopo la loro permanenza in Honduras, vedendosi appena possibile. Proprio un loro incontro, documentato sul web, ha scatenato la curiosità dei followers e non solo.

Valentina Persia e lo scatto che fa discutere con Ignazio Moser, il chiarimento con Cecilia

Un selfie di Valentina insieme ad Ignazio ha riscosso molti like e commenti e lanciato un piccolo ‘campanello d’allarme’.

La didascalia di Valentina recita ‘Ogni donna si meriterebbe un Ignazio Moser‘. Tra i tanti commenti al post, abbiamo visto anche quello di Ignazio che ha scritto: ‘A Cecilia Rodriguez non piace questo elemento…‘.

Il rapporto tra Moser e la showgirl e modella sudamericana, nato nella partecipazione dei due di qualche anno fa al ‘Grande Fratello Vip’ procede a gonfie vele, ma lei è sempre piuttosto gelosa del suo uomo. E lui lo ha simpaticamente fatto notare.

La stessa Valentina, con altrettanta ironia, ha commentato a sua volta, ‘tranquillizzando’ la Rodriguez: “Cecilia può continuare a dormire tranquilla…“.

LEGGI ANCHE —> Lionel Messi, numero uno anche fuori. Così ha conquistato l’amore: da non credere

LEGGI ANCHE —> Tommaso Zorzi e Francesco Oppini hanno litigato, cosa è successo: parla l’influencer

Molte risate e battute tra i protagonisti, in un clima di sincera amicizia e goliardia. Ignazio continua ad avere occhi solo per la sua Cecilia, che sembra non avere effettivamente nulla da temere.

Francesca Manzini: tumore, matrimonio saltato e nuovo fidanzato Marco

francesca-manzini:-tumore,-matrimonio-saltato-e-nuovo-fidanzato-marco

News

La conduttrice, attrice e imitatrice si è raccontata in una lunga intervista rilasciata al settimanale Diva e Donna

Pubblicato su

A trent’anni Francesca Manzini ha dovuto affrontare già sfide importanti, come quella del tumore al collo dell’utero. La malattia ha inevitabilmente cambiato la vita della figlia di Maurizio, storico team manager della Lazio. Francesca stava registrando un programma che si chiamava Enjoy-Ridere fa bene quando ha ricevuto la chiamata della sua ginecologa. Per lavoro era costretta ad essere ironica e vivace ma alla prima occasione si appartava per piangere in solitudine.

L’operazione è avvenuta nel 2019 e ha rivoluzionato tutto il modo di pensare di Francesca Manzini, come ribadito dalla diretta interessata. “Il giorno prima dell’operazione andai al mare e mi dissi: la vita va semplificata. I pensieri e le persone ti fanno ammalare. Nel mio caso fu una persona a causarmi un dolore che mi ha quasi ucciso”, ha dichiarato la conduttrice di Striscia la notizia. “Dopo l’operazione non sono più vorace di cibo e di vita. Non permetterò più a nessuno di farmi del male”, ha aggiunto.

Prima del tumore al collo dell’utero Francesca Manzini ha dovuto fare i conti con due disturbi alimentari come l’anoressia e bulimia. “Mi visitarono 19 medici, un calvario. Mi hanno ripreso per i capelli. Ora ne sono fuori anche se qualche strascico m’è rimasto. La fame nervosa a volte mi riprende. Ora quel po’ di sovrappeso dipende dall’aver smesso di fumare”, ha confidato.

Perché Francesca Manzini ha lasciato Christian Vitelli

Francesca Manzini era pronta a sposare l’attore e doppiatore Christian Vitelli ma a un passo dall’altare il matrimonio è saltato. A chiudere la relazione è stata l’imitatrice di Mara Venier e Maria De Filippi. Il motivo? A quanto pare non era vero amore.

“Era idealizzazione. Lui è un uomo buono, una bella persona, ma aveva 46 anni. Troppi più di me. Quando c’è tanta differenza d’età ci si può appoggiare insieme, ma l’amore non è un appoggiarsi insieme. L’amore deve essere una costruzione a due”

Francesca Manzini ha spiegato che per lei Christian era diventato come un papà-fratello. La separazione è stata piuttosto dolorosa e l’ultimo lockdown non ha aiutato. La Manzini ha rivelato che durante la quarantena forzata sono uscite delle discrepanze atroci che hanno portato a delle discussioni forti.

Vitelli non ha digerito molto questa rottura tanto che si è sfogato in un’intervista ribadendo di non conoscere i motivi di questo allontanamento di Francesca Manzini.

Chi è Marco, il nuovo fidanzato di Francesca Manzini

Oggi Francesca Manzini è legata a Marco Scimia, 35enne di professione barbiere. Il ragazzo è noto anche per la sua somiglianza con il celebre attore Johnny Depp. Dopo un’amicizia iniziale Francesca e Marco sono stati travolti dalla passione. Al momento la coppia non pensa al matrimonio ma la Manzini ha rimarcato:

“Con lui vedo la possibilità di costruire insieme qualcosa. È stata la luce. Marco mi ha dato la giovinezza. La possibilità di non sentirmi inferiore, di essere me stessa”

Allo stesso tempo Francesca Manzini ha riallacciato un rapporto con il padre Maurizio: tra i due rapporti tesi per un lungo periodo a causa di terze persone. Dopo la prima puntata di Striscia la notizia il team manager della Lazio ha inviato un messaggio alla figlia e da allora ogni problema del passato è stato dimenticato.

Meteo, il caldo africano infuoca l’Italia: oggi punte di +45°C in Sicilia e +43°C in Calabria

meteo,-il-caldo-africano-infuoca-l’italia:-oggi-punte-di-+45°c-in-sicilia-e-+43°c-in-calabria

Meteo, il caldo africano infuoca l’Italia: punte di +45°C in Sicilia e +43°C in Calabria. Le temperature massime di oggi

E’ stata anche oggi una giornata infernale sull’Italia con caldo intenso soprattutto al Sud. Ma non è finita qui: domani si raggiungeranno picchi esagerati con temperature torride. Oggi, raggiunte punte fino a +45°C in Sicilia+42°C in Calabria e +40°C in Puglia.

Di seguito, le temperature massime registrate oggi, mercoledì 23 giugno 2021, in alcune località italiane:

  • +45°C a Comiso
  • +44°C a Caltagirone
  • +43°C a Mineo, Rende, Mussomeli
  • +42°C a Cosenza, Paternò, Francofonte, Luzzi, Torano Scalo, Feroleto della Chiesa, Piazza Armerina, Vittoria
  • +41°C a Siracusa, Agrigento, Modica, Lentini, Aidone, Agira, Bisignano, Rosarno, Castelbuono
  • +40°C a Foggia, Gela, Augusta, Castrovillari, Lequile, Cavallino, Francavilla Fontana, Castrolibero, Santa Croce Camerina, Martirano, Partinico, Acate
  • +39°C a Benevento, Noto, Cropalati, Santa Cristina d’Aspromonte, Mileto, Rizziconi, Acquaviva delle Fonti, Squinzano, Vibo Valentia, Joppolo, Montalto Uffugo, Decollatura, Galatina
  • +38°C a Napoli, Catania, Lecce, Platì, Bova, Lamezia Terme, Palermiti, Antonimina, Tuglie, San Demetrio Corone, Bitritto, Altamura, Carini, Monreale
  • +37°C a Taranto, Cerenzia, Cerignola, Chiaravalle Centrale, Oriolo, Zungri, Palo del Colle, Valenzano, Noci, Guidonia, Rutigliano, Supersano, Licata, Ispica, Scicli, Calatafimi
  • +36°C a Bari, Catanzaro, Reggio Calabria, Caserta, Avellino, Campobasso, Trapani, Cirò, San Mauro Marchesato, Corigliano Calabro, Cutro, Sant’Agata del Bianco, Ceglie Messapica, Cisternino, Bitonto, Fasano, Terlizzi, Gualdo Tadino, Castellammare del Golfo, Sciacca, Vico del Gargano
  • +35°C a Palermo, Firenze, Trento, Bolzano, Pordenone, Ferrara, L’Aquila, Frosinone, Papanice, Barcellona Pozzo di Gotto, Paola, Cetraro, Stignano, Botricello, Nardò, Martina Franca, Tivoli, San Giovanni Rotondo, Misilmeri, Conegliano, Avezzano, Rovereto, Arezzo, Mazara del Vallo
  • +34°C a Roma, Bologna, Udine, Padova, Brindisi, Tropea, Cittanova, Marsala, Barletta, Torregrotta, Faenza, Imola, Merano, Prato, Orvieto, Salemi, Sassari
  • +33°C a Brescia, Mantova, Reggio Emilia, Vicenza, Chieti, Gioiosa Jonica, Termini Imerese, Jesi, Latina, Rimini, Cesena, Oristano
  • +32°C a Verona, Trieste, Treviso, Ravenna, La Spezia, Crema, Cremona, Forlì
  • +31°C a Milano, Genova, Ventimiglia, Viterbo, Belluno, Bressanone
  • +30°C a Piacenza, Pisa, Alessandria, Cuneo, Ancona, Pescara, Macerata, Nuoro, Olbia
  • +29°C a Como, Sondrio
  • +28°C a Torino, Asti, Vercelli, Imperia, Senigallia
  • +27°C a Cagliari
  • +26°C a Savona, Novara, Biella.


Maneskin, spunta un sosia in Lettonia. Quello che ha fatto è assurdo

maneskin,-spunta-un-sosia-in-lettonia.-quello-che-ha-fatto-e-assurdo

I Måneskin non ispirano soltanto la musica. Ecco che cosa è successo alla famosa band rock che sta spopolando in ogni classifica mondiale.

maneskin suonano
Måneskin, band rock

Parlano tutti ma proprio tutti di loro. I Måneskin, in questo periodo, stanno veramente vivendo un momento d’oro. Ma, a questo punto, urge ricapitolare.

Dopo aver fatto una breve gavetta per le strade di Roma, hanno partecipato all’undicesima edizione di X-Factor. Nel noto programma musicale sono arrivati secondi, però ciò non gli ha impedito di raccogliere svariati consensi e di firmare un importante contratto con la prestigiosa casa discografica Sony Music.

Il vero e proprio successo è arrivato soltanto quest’anno, poiché si sono piazzati sul podio della settantunesima edizione del Festival di Sanremo con il brano Zitti e buoni, e, pochi giorni dopo, hanno conquistato persino l’Eurovision Song Contest, arrivando, anche in questo caso, al primo posto.

Un onore per l’Italia che, in effetti, non vedeva questo ambito premio da quasi trent’anni. Hanno, quindi, avuto il merito di esportare il rock made in Italy, e, ad oggi, apprezzati in tutto il mondo, stanno scalando le classifiche più importanti.

Insomma, grazie al loro talento e alla loro originalità, che hanno portato avanti con spigliatezza e grinta, stanno finalmente raccogliendo i frutti sperati e anche, bisogna sottolinearlo, davvero meritati. Fedeli a se stessi e con uno stile tutto loro, vantano ammiratori in ogni parte del globo.

La fama e il successo, comunque, si esplica in varie forme, e proprio recentemente sta facendo il giro del web uno spot che li riguarda da vicino, anche se, per la verità, non c’entra quasi nulla con la loro musica.

I social network sono bombardati da un particolare immagine che sta facendo impazzire gli utenti. Vediamo, dunque, in particolare che cosa è successo.

Lo spot delle mozzarelle che rifà il verso alla band

Per la precisione, pare che anche in Lettonia ci siano parecchi fans sfegatati di Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio.

maneskin eurovision
Pubblicità in Lettonia ispirata ai Måneskin

Questi quattro ventenni hanno ispirato persino un’agenzia di pubblicità dei Paesi Baltici che ha deciso, per l’appunto, di rifarsi alla fisionomia dell’ormai celebre complesso rock.

LEGGI ANCHE –> Maneskin, la fidanzata di Damiano fa coming out: finalmente la verità

LEGGI ANCHE –> Arisa in lacrime su Instagram. Piange e si dispera: l’episodio che le spezza il cuore

Come si sa, la mozzarella è uno dei piatti tipici italiani e, per promuoverlo, hanno pensato bene di scegliere dei ragazzi molto somiglianti, dall’abbigliamento al trucco e parrucco, ai Måneskin.

Una trovata che certamente ha stupito numerosi ammiratori della band e che fa pensare alla qualità dell’Italia che ha fatto breccia persino nel cuore del Paese sul Mar Baltico.

Melito Porto Salvo, giovedì l’inaugurazione della nuova sede dello Spi-Cgil

melito-porto-salvo,-giovedi-l’inaugurazione-della-nuova-sede-dello-spi-cgil

Giovedì in Via Roma a Melito Porto Salvo verrà inaugurata la nuova sede dello SPI CGIL Reggio Calabria – Locri

“Giovedì 24 giugno p.v. alle ore 17:00 in Via Roma di Melito Porto Salvo verrà inaugurata la nuova sede dello SPI CGIL Reggio Calabria – Locri, alla presenza del Segretario Organizzativo dello SPI Nazionale Stefano Landini e della Segretaria Generale SPI Calabria Claudia Carlino”. E’ quanto comunica in una nota il Segretario Generale della CGIL Reggio Calabria – Locri, Gregorio Pititto.


Emilio Fede, grave lutto per il giornalista: è morta la moglie Diana

emilio-fede,-grave-lutto-per-il-giornalista:-e-morta-la-moglie-diana

News

“Ha lottato sino alla fine con un coraggio enorme”, ha dichiarato il marito

Pubblicato su

Grave lutto per Emilio Fede. È deceduta nella sua casa di Napoli la moglie Diana De Feo. La giornalista, già senatrice della Repubblica, aveva 84 anni. A settembre, aveva subito un delicato intervento, e in questi mesi, si stava sottoponendo a una riabilitazione. Riabilitazione che non è riuscita, però, a portare a termine.

Al Corriere della Sera Emilio Fede ha spiegato che la donna ha lottato sino alla fine con un coraggio enorme. L’ex direttore del Tg 4 ha ammesso che la moglie è morta proprio mentre lui stava per raggiungerla, da Milano a Napoli, per festeggiare il suo 90esimo compleanno.

Emilio Fede e Diana De Feo erano sposati da 57 anni. Il primo incontro era avvenuto in Rai, complice il lavoro in comune. Hanno avuto due figlie – Sveva (che lavora come addetto stampa) e Simona (imprenditrice) – e cinque nipoti. Fede aveva deciso in questi giorni di intitolare alla moglie una fondazione. Emilio ha rivelato di aver destinato parte dei suoi avere ad aiutare le famiglie dei malati che non hanno di che vivere.

Il giornalista, da tempo lontano dal piccolo schermo, ha inoltre assicurato che dedicherà il resto della sua vita al ricordo di Diana, l’unica donna della sua vita.

Chi era la moglie di Emilio Fede

Classe 1937, Diana De Feo era nata a Torino da genitori napoletani. Il padre era Italo De Feo, anche lui giornalista, nonché storico, uomo politico, capo dell’ufficio Stampa del Comitato di Liberazione Nazionale e segretario di Palmiro Togliatti.

La De Feo, che fin da bambina aveva respirato giornalismo e politica, aveva cominciato in Rai nel 1976, collaborando alla rubrica Almanacco del giorno dopo del Tg1, del quale era poi diventata inviata speciale di arte e cultura. È stata anche collaboratrice di Cronache del lavoro e dell’economia.

Alle elezioni politiche del 2008 su invito di Silvio Berlusconi, amico di Emilio Fede, è stata candidata a Senato della Repubblica, nella Regione Campania, nelle liste del Popolo della Libertà, venendo così eletta senatrice della XVI legislatura.

Diana De Feo aveva raccontato così il primo incontro con il marito Emilio Fede:

“Dovevo occuparmi di un servizio sul soccorso alpino tra Italia, Francia e Svizzera. Non ne sapevo nulla e mi dissero che poteva aiutarmi un giovane giornalista della redazione di Torino. Lo chiamai e al telefono Emilio fu molto sgarbato: mi aveva scambiato per Liana Orfei e credeva che volessi parlare di circo. Dopo quella telefonata, ci incontrammo a Torino, passò in albergo a salutarmi. Quando mi vide, disse che non aveva più impegni per quella sera e che avremmo potuto parlare di montagna. Lui allora era un appassionato di scalate e grande amico di Walter Bonatti”

Una Vita anticipazioni: Marcia svela il segreto di Genoveva a Felipe, svolta

una-vita-anticipazioni:-marcia-svela-il-segreto-di-genoveva-a-felipe,-svolta

Una vita

Nei prossimi episodi, la Sampaio decide di raccontare al suo amato cosa ha appena scoperto durante il colloquio con Andrade in carcere e la situazione degenera

Pubblicato su

Le anticipazioni di Una Vita segnalano una svolta ad Acacias per il triangolo amoroso composto da Felipe, Marcia e Genoveva. Nelle prossime puntate, l’Alvarez Hermoso inizia ad avere non pochi dubbi sulla sua futura moglie. Confidandosi con Ramon, l’avvocato ammette di essere abbastanza sospettoso. Nonostante ciò, è sempre più convinto nel voler prendersi le sue responsabilità, in quanto Genoveva è incinta. Pertanto, i preparativi del matrimonio proseguono. E mentre tutti si preparano a prendere parte alle nozze, Marcia si ritrova di fronte a una verità sconvolgente.

La Sampaio accetta di incontrare in carcere Andrade. Il malvivente chiede a Mendez di poter avere un confronto con Marcia e Santiago. Quest’ultimo non ha alcuna intenzione di avere questo incontro e tenta di convincere la Sampaio a non recarsi in prigione. Ma la brasiliana decide di fare di testa sua e, curiosa di scoprire cosa Andrade voglia dirle, va a questo colloquio. Santiago/Israel non arriva in tempo per fermarla. Ed ecco che, nel corso di questo confronto, Marcia scopre la verità.

Genoveva e Santiago sono alleati. È stata la Salmeron a far arrivare l’uomo ad Acacias, con lo scopo di separare Marcia e Felipe. Dopo aver scoperto il grande segreto, nelle prossime puntate di Una Vita, la Sampaio affronta Israel. Non ha alcuna intenzione di perdonarlo per questa enorme bugia e decide di fermare il matrimonio di Felipe e Genoveva. Una corsa contro il tempo, che non produce il risultato sperato. Infatti, Marcia non riesce a impedire le nozze e, quando l’Alvarez Hermoso pronuncia il suo sì, sviene di fronte a tutti.

Quando si sveglia il giorno dopo, ormai Felipe ha sposato Genoveva. Le anticipazioni segnalano che Marcia decide di restare ad Acacias, mentre Mendez ha un nuovo sospettato per l’omicidio di Ursula. Si tratta proprio della Salmeron e c’è un testimone che conferma. Santiago, dopo aver scoperto questa situazione, sceglie di iniziare la vita che desidera a Cuba e chiede a Marcia di fare lo stesso.

Pertanto, Israel ha un ultimo confronto con Genoveva prima di partire e propone alla Sampaio di partire insieme. La brasiliana, però, non ha intenzione di perdonarlo e non accetta la proposta. Ebbene, in seguito, Marcia decide finalmente di raccontare a Felipe tutto quello che Andrade le ha rivelato su Genoveva. Quest’ultima la accusa di mentire e l’avvocato è costretto a intervenire per separarle.

Dopo di che, l’Alvarez Hermoso fa giurare alla moglie che non ha nulla a che fare con l’arrivo di Santiago. Mendez è sempre più convinto che Genoveva e Israel c’entrano con la morte di Ursula e Felipe rivela a Liberto cosa ha appena scoperto. A questo punto, la situazione degenera e la Salmeron decide di avere un incontro da sola con Marcia!

“L’arte in quarantena”, il racconto di un anno di pandemia

“l’arte-in-quarantena”,-il-racconto-di-un-anno-di-pandemia

“Siamo stati l’unico Paese a riuscire a segnare questo anno e mezzo di clausura”, lo ha detto Salvo Nugnes durante la presentazione del libro che si è tenuta giovedì 17 giugno all’auditorium dell’Università IULM a Milano. Per Nugnes “l’arte è il miglior beneficio alla mente e all’animo, ci fa diventare bambini, ci solleva lo spirito e l’inconscio”. 

 

Sul palco insieme a lui sono intervenuti il direttore Paolo Liguori, la psicoterapeuta e scrittrice Maria Rita Parsi, la giornalista e già direttore di Chi Diva e Donna Silvana Giacobini, il presentatore tv e poeta Marco Columbro e la presidente FIDAPA Sp Caterina Grifoni.  

 

Il catalogo segue la scia dell’omonima rubrica realizzata da Tgcom24 all’inizio della pandemia a marzo 2020, un format nato per portare l’arte nelle case delle persone quando i luoghi della cultura erano chiusi.  

 

Allo stesso modo, il libro vuole raccontare uno spaccato internazionale dell’arte attraverso le opere di chi ha cercato di combattere la solitudine con parole e immagini di speranza. Da nuovi talenti del panorama artistico a grandi star italiane e internazionali come Johnny Depp, Yoko Ono, Paul McCartney, David Bowie, Romina Power, Sylvester Stallone, Franco Battiato, Gina Lollobrigida e Federico Fellini. Sono solo alcuni degli artisti presenti nel catalogo. 

 

Ma “L’Arte in quarantena” non si ferma ad un libro. Fino al 2 luglio le opere saranno esposte nelle sale della Milano Art Gallery, storico spazio culturale con oltre 54 anni di storia. 

Cicciolina “massacrata” da Luigi Di Maio: “Solo 800 euro di vitalizio, ora si riduca lo stipendio”

cicciolina-“massacrata”-da-luigi-di-maio:-“solo-800-euro-di-vitalizio,-ora-si-riduca-lo-stipendio”

Ilona Staller torna ad attaccare Luigi Di Maio per la consistente riduzione del suo vitalizio da ex parlamentare. Nel 1987, Cicciolina fu eletta alla Camera dei deputati nelle file del Partito Radicale e vi rimase fino al 1992. Da circa tre anni la somma mensile percepita è stata notevolmente ridotta per i tagli applicati dal Movimento 5 Stelle, da 3.100 euro a 800 netti. A ottobre 2020, ha ammesso di aver sacrificato questa somma, per fare della beneficenza a favore delle vittime di Covid. Intervistata dal settimanale Vero, la Staller ha spiegato:

Ne ho devoluto una parte perché con l’altra devo vivere. Io prendo 800 euro! Di Maio mi ha massacrata per fare la propria campagna elettorale sui vitalizi. Di conseguenze, anche la gente aveva iniziato ad aggredirmi sui social. Chiediamo a Di Maio quanto percepisce al mese? Sicuramente più di 10 mila euro. Vorrei invitare lui e gli altri politici a tagliarsi un quarto dello stipendio.

Perché non vediamo Cicciolina in tv

Cicciolina ha spiegato di avere forti difficoltà lavorative. Un po’ a causa del Covid che ha chiuso i locali (“Avevo diversi spettacoli e li ho persi“), un po’ perché in tv non sarebbe una presenza gradita, a suo dire: “Un anno fa, Alfonso Signorini – che adoro – ha fatto il mio nome come concorrente [del GF Vip]. La stessa cosa è successa con Milly Carlucci che mi voleva a Ballando con le stelle. Poi in entrambi i casi il mio nome è sparito. C’è qualcuno che non vuole che lavori. Non credo sia una cosa legata al p*rno, ci sono problemi di altro tipo, forse politici”. Durante l’anno di pandemia non sono comunque mancate alcune occasioni di lavoro e Ilona ha sfruttato il tempo a disposizione per dipingere i suoi quadri, cui verrà dedicata una mostra.

La carriera politica di Ilona Staller

Dopo l’esperienza con il Partito Radicale (dove acquistò 20mila preferenze, seconda solo a Marco Pannella), la Staller ci riprovò nel 1992 con il Partito dell’Amore insieme a Moana Pozzi, ma ottenne pochi voti. Pur continuando con l’attività politica, non ebbe successo neppure con il Parlamento Ungherese, nel 2002, né nell’intento di diventare sindaco di Monza e trasformare la Villa Reale in un casinò, nel 2011. Anche la sua ultima avventura si è rivelata difficoltosa: “Assieme al mio amico avvocato Luca Di Carlo abbiamo fondato il partito (Democrazia Natura Amore), ma c’è un problema. Chi lo finanzia?“. E, sul mondo politico: “Tutta la politica mondiale è sporca. Fanno fuoco e fiamme per la poltrona“.