Autore: Vito Califano

Sadie Robertson Shares Regrets After Road Trip With 2-Month-Old Daughter

sadie-robertson-shares-regrets-after-road-trip-with-2-month-old-daughter

Honey’s home! Sadie Robertson and Christian Huff have been posting cute pictures of their baby girl since her May 2021 arrival.

“We saw a million little miracles yesterday — the best one being this girl right here,” the Duck Dynasty alum captioned her daughter’s Instagram debut at the time. “Honey. The pure goodness of God. Story to come, but I’m way too occupied right now by cuteness. 5.11.21.”

Her husband posted the same hospital photos on his own account, writing, “Welcome to the world, sweet honey girl.”

The former reality star’s mom, Korie Robertson, was present for her granddaughter’s birth and wrote via Instagram that she had “no words” for the major moment.

“Honey James Huff you are a little miracle!” Korie gushed. “We love you dearly and can’t get enough of every single detail of you. Your mom is absolutely, utterly amazing, and your dad is simply the best coach and encourager ever! There is nothing those two won’t do for you! You have a whole bunch of us that couldn’t be more excited that you’re here, and are going to be loving you and rooting you on your entire life. We can’t wait to see what God has planned for you! Welcome to the fam, Honey.”

She went on to share photos of herself and husband Willie Robertson posing with the infant. The couple planned to be called “Kmama and Dubz,” she revealed.

Sadie announced seven months prior that she was pregnant with her and Huff’s first child. The couple chose their daughter’s name before her birth, explaining that the moniker was inspired by Proverbs 16:24.

“Gracious words are like HONEY, sweetness to the soul and health to the body,” Sadie captioned an April 2021 Instagram photo of a stuffed animal wearing a “Honey” sweater. “I’ve always loved this verse. It’s made me have a love for the idea of all that honey is. It’s a sweet delicacy with a strong healing component. When Christian and I started dating, we went through the book of Proverbs together and I remember getting to chapter 16 and as I read verse 24 I said to him, ‘You have words like honey. They are so sweet and are healing places in my heart I didn’t even know needed to be healed.’”

The Live author called her then-boyfriend the “boy with the honey words,” she went on to write. “Fast forward two and a half years later and we have a daughter on the way who we so proudly get to name after one of the loveliest words. Not to mention this word reminds me of my great-grandma who calls everyone she loves honey.”

The high school sweethearts wed in November 2019 in Louisiana, five months after their engagement.

Keep scrolling to see pictures of the pair with their daughter.

Montebello Jonico in lutto per la morte di Carmelo Genovese, divorato dalle fiamme mentre tentava di spegnere un incendio

montebello-jonico-in-lutto-per-la-morte-di-carmelo-genovese,-divorato-dalle-fiamme-mentre-tentava-di-spegnere-un-incendio

messina incendioFoto d’archivio

E’ morto questa notte Carmelo Genovese, rimasto vittima di un grande incendio ieri a Montebello Jonico: il cordoglio del Sindaco

Un pezzo di terreno di sua proprietà stava andando a fuoco e lui, molto legato alla cura dello stesso, era andato a controllare la situazione dopo essere stato avvertito. Ma, purtroppo, è rimasto vittima del grande incendio, perdendo la vita questa notte. Il Comune di Montebello Jonico piange infatti un suo concittadino, Carmelo Genovese, morto questa notte in seguito al grave incidente di ieri. L’uomo, vicino ai 70 anni, era stato trasportato a Napoli per le numerose ustioni al corpo, dopo che i Vigili del Fuoco – giunti sul posto anche per spegnere le fiamme – lo avevano soccorso. Ma dopo qualche ora, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

A stringersi al dolore è anche il Sindaco di Montebello Jonico, Maria Foti, che attraverso una nota ricorda la vittima: “La Sindaca e l’amministrazione comunale tutta si stringe al dolore della famiglia del compianto Carmelo, una tragedia immane, egli ha lottato con tutte le sue forze per difendere la propria terra, la propria casa e i propri cari contro un nemico troppo pericoloso e imprevedibile. Resta la rabbia per eventi di natura non certo naturale che stanno mettendo a rischio non solo i nostri paesaggi ma tutti noi che ci viviamo. Che la terra ti sia lieve”.


Uomini e Donne, Jessica Antonini sull’ex Davide Lorusso: “Lui è gay”

uomini-e-donne,-jessica-antonini-sull’ex-davide-lorusso:-“lui-e-gay”

La storia tra Davide e Jessica è finita

Nella scorsa stagione televisiva del Trono classico di Uomini e Donne si è formata una coppia nel giro di poche settimane. Stiamo parlando di quella composta da Jessica Antonini e Davide Lorusso. Purtroppo il loro fidanzamento è durato solo pochissimi mesi e nell’ultima settimana sono volati dei stracci tra i due. L’ex tronista è stata molto dura con l’ex corteggiatore, confidando di essere stata lasciata di punto in bianco.

Addirittura su Instagram ha condiviso lo screen di un messaggio privato ed ha anche parlato di problemi nell’intimità. “C’erano dei problemi anche nella nostra intimità. Ho sempre rispettato le insicurezze altrui ed ero convinta servisse solo un po’ di pazienza. Non voglio aver alcun contatto con lui“, ha detto l’ex volto del dating show di Maria De Filippi.

Le pesanti insinuazioni dell’ex tronista

Nella giornata di lunedì, però, l’ex tronista di Uomini e Donne Jessica Antonini ha sganciato una vera e propria bomba sull’ex fidanzato Antonio Lorusso. Intervistata nell’ultimo numero in edicola del magazine Nuovo, nella copertina della rivista diretta da Riccardo Signoretti si legge: “Ho chiuso con Davide, lui non lo sa, ma è gay“.

Infatti il direttore del settimanale ha scritto: “Clamorose rivelazioni di Jessica Antonini. La ex tronista di Uomini e donne per la prima volta rompe il silenzio e rivela come e perché è finita la relazione con Davide Lorusso, il corteggiatore che aveva scelto negli studi di Maria De Filippi. Un racconto da non perdere, in edicola sul prossimo numero di NUOVO“. (Continua dopo il post)

Le dichiarazioni di Davide prima della conclusione della storia con Jessica

Prima che il fidanzamento con Jessica Antonini finisse, l’ex corteggiatore Davide Lorusso ha dichiarato cosa lo ha colpito di lei. In primis perché la sua storia è molto intensa e profonda. Dalla prima esterna lui è rimasto catturato dal fatto che, pur essendosi mostrata molto forte e a tratti con un carattere aggressivo, con lui tirava fuori il suo lato più dolce, femminile e sensibile.

“E questo mi piace tantissimo. A Uomini e Donne è scattato qualcosa. Sì, lei è una madre è vero. È sicuramente una situazione nuova, ma non mi spaventa né mi preoccupa. Nel momento in cui arriverò a innamorarmi di Jessica, sarà una naturale conseguenza amare suo figlio perché è parte di lei. Jessica mi ha fatto capire e traspare che non ha bisogno di un’altra persona che pensi a suo figlio, perché lei sa benissimo badare a se stessa e a lui. Vuole un complice e un compagno, quindi non sono assolutamente preoccupato, anzi la vedo come una cosa positiva anche per me”, ha riferito il ragazzo.

Euro 2021, risultati e classifica del Girone D: ‘Sterling ovation’ per l’Inghilterra, festeggiano anche Croazia e Repubblica Ceca

euro-2021,-risultati-e-classifica-del-girone-d:-‘sterling-ovation’-per-l’inghilterra,-festeggiano-anche-croazia-e-repubblica-ceca

Foto Ansa

L’Inghilterra supera la Repubblica Ceca e si prende il primo posto nel Girone D di Euro 2021. La Croazia travolge la Scozia e passa seconda. Festeggiano anche i cechi, già sicuri di essere fra le migliori terze

Sterling ovation“, il pubblico di Wembley è tutto per lui. Non potrebbe essere altrimenti visto che Raheem Sterling è l’unico marcatore dell’Inghilterra a Euro 2021. Due reti segnati dalla nazionale dei 3 Leoni, mai apparsa realmente brillante secondo le aspettative, entrambe a firma dell’esterno del Manchester City. Sono comunque 7 i punti raccolti dall’Inghilterra che supera il Girone D da prima in classifica e aspetta la sua avversaria dal Girone F, quello di Francia, Germania e Portogallo, per un ottavo di finale di fuoco. Lo 0-1 di questa sera non dispiace troppo alla Repubblica Ceca, già sicura di essere fra le migliori terze. Al secondo posto passa la Croazia che, dopo due partite complicate, vince la prima gara di Euro 2021 travolgendo 3-1 la Scozia.

Risultati Girone D

Croazia-Scozia 3-1 (17’ Vlasic; 42’ McGregor; 62’ Modric; 77’ Perisic)

Repubblica Ceca-Inghilterra 0-1 (12’ Sterling)

Classifica Girone D

  1. Inghilterra 7
  2. Croazia 4
  3. Repubblica Ceca 4
  4. Scozia 1


Garavaglia in Calabria, Spirlì: “il sogno del turismo diventa realtà” [VIDEO]

garavaglia-in-calabria,-spirli:-“il-sogno-del-turismo-diventa-realta”-[video]

Il presidente Spirlì e il ministro Garavaglia

Il presidente della Regione Calabria ha accolto in Cittadella l’esponente del governo. Il ministro: “Una terra che ha tutto”

“È una giornata importantissima perché la grande industria del turismo aveva necessità di una boccata d’ossigeno, di una sferzata di energia e di una conferma di vicinanza da parte di questo governo”.  È quanto ha dichiarato il presidente della Regione, Nino Spirlì, in occasione della visita – che si è svolta oggi nella Cittadella “Jole Santelli” di Catanzaro – del ministro del Turismo, Massimo Garavaglia.

“Il ministro Garavaglia – ha aggiunto Spirlì – è stato così sensibile nell’accogliere fin da subito l’invito che gli abbiamo rivolto. È arrivato sui nostri territori, sta incontrando gli operatori del settore, si sta confrontando con questa Calabria che ha voglia, necessità e urgenza di attestarsi finalmente come una delle regioni più turistiche d’Italia”.

“L’interesse, il lavoro, la grande competenza del ministro e la nostra disponibilità ci porteranno sicuramente – ha concluso Spirlì – a dare alla Calabria una effettiva strada da percorrere affinché il turismo, tanto decantato come sogno e progetto, oggi diventi una realtà e un risultato ottenuto”.

“ALLARGARE OFFERTA TURISTICA”

“La Calabria – ha detto il ministro Garavaglia – è una terra che ha tutto: mare, montagna, boschi. Qui si può sciare guardando il mare. Il nostro obiettivo è di allargare l’offerta turistica nel tempo e nello spazio. Il turismo va sempre di più verso l’esperienza all’aria aperta e la possibilità, quindi, di avere una regione che offre tutto consente un’offerta a tutto tondo”. 

“Per quanto riguarda i borghi – ha sottolineato il ministro –, servono due condizioni: poterli raggiungere e farli conoscere”.

“Bisogna lavorare molto sulle infrastrutture e sulla promozione. La Calabria – ha concluso Garavaglia – è particolarmente forte sulla promozione digitale. Questo settore dovrà essere coltivato e messo in rete nell’hub nazionale”.


Eleonora Daniele racconta la tragedia del fratello autistico morto qualche tempo fa: le sue parole

eleonora-daniele-racconta-la-tragedia-del-fratello-autistico-morto-qualche-tempo-fa:-le-sue-parole

Eleonora DanieleEleonora Daniele non ha mai nascosto il grande dolore scaturito dalla morte di suo fratello; alla collega Serena Bortone si è raccontata a cuore aperto, ma cosa ha detto? Leggi anche:  Elisabetta Gregoraci, ladro in casa: cosa è successo? Aggressione e inseguimento Eleonora Daniele parla di suo fratello Eleonora Daniele non ama parlare molto della…

Alessandro Preziosi ingrassato per Masantonio, parla lui: “L’amore? Sono predisposto”

alessandro-preziosi-ingrassato-per-masantonio,-parla-lui:-“l’amore?-sono-predisposto”

Gossip

L’attore ha rilasciato un’intervista sul suo nuovo personaggio svelando anche che non si parla di superpoteri: “Ha un dono”

Pubblicato su

Alessandro Preziosi sta per tornare su Canale 5 con la nuova fiction Masantonio – Sezione Scomparsi. Dieci episodi che andranno in onda tra il 25 giugno e il 23 luglio 2021, ogni venerdì sera. In occasione dell’arrivo della miniserie, l’attore è stato intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni svelando alcuni particolari del suo personaggio. Vedendo le puntate sarà impossibile non notare i cambiamenti che Preziosi ha dovuto fare per interpretare Masantonio. Ha modificato la camminata, la postura e non solo. Per riuscire al meglio a mostrare ogni sua sfaccettatura, Alessandro Preziosi è ingrassato.

Un fatto che non è di certo una novità, spesso gli attori sono costretti a ingrassare oppure a dimagrire molto per interpretare un personaggio. Ad Alessandro Preziosi è toccato mettere su peso per mostrare tutte le irregolarità di Masantonio. Il peso non è l’unico aspetto che ha dovuto modificare, per esempio ha raccontato di avere cambiato il modo di camminare. Tutto in funzione del suo personaggio, per rappresentarlo al meglio, nella struttura fisica e nell’atteggiamento. Queste le parole dell’attore a tal proposito:

“Per interpretarlo ho cambiato il mio modo di camminare. Masantonio è un personaggio strascicante, uno che si affatica per tutto, ha pure una bella pancia e così sono ingrassato dieci chili. Ha la struttura fisica di chi si difende, di chi si chiude contro il mondo. Manifesta delle leggerissime irregolarità: come camminare con un piede un po’ storto o non guardare negli occhi la persona con cui sta parlando”

Elio Masantonio è un investigatore alquanto misterioso; viene posto dal Prefetto di Genova alla guida di una piccola task force per risolvere casi di persone scomparse. Per chi si dovesse domandare se riesce a trovare la gente grazie a dei superpoteri, la risposta è no. Preziosi è stato chiaro su questo: Masantonio non ha super poteri, il suo è semplicemente un dono. Innanzitutto il dono dell’empatia, il più importante, quello che gli permette di entrare in contatto con la persona scomparsa, di immedesimarsi in lui ed è così che riesce a parlarci anche se non c’è. Non è un medium insomma, sebbene alcune immagini della fiction potrebbero indurre a pensarlo. Semplicemente è un investigatore che riesce a far spazio dentro di sé per ascoltare un’altra persona: con queste parole lo ha presentato Preziosi.

Nel corso dell’intervista non è mancata una domanda sulla vita sentimentale: Alessandro Preziosi è fidanzato oggi? Ebbene no, senza troppi giri di parole l’attore ha rivelato che non c’è nessuno oggi nel suo cuore ma di essere pronto a impegnarsi:

“In questo momento non c’è niente, ma sono molto ben predisposto. Prima ci vuole ordine, poi le cose belle arrivano e non c’è cosa più bella dell’amore”

Jessica Antonini dopo la rottura con Davide Lorusso: “Secondo me è gay e non lo sa”

jessica-antonini-dopo-la-rottura-con-davide-lorusso:-“secondo-me-e-gay-e-non-lo-sa”

Nelle ultime ore, ha suscitato dibattito un’intervista rilasciata da Jessica Antonini al settimanale Nuovo. L’ex tronista di Uomini e Donne ha dichiarato sul conto di Davide Lorusso: “Ho chiuso con lui. Non lo sa, ma è gay. Le sue parole hanno fatto storcere il naso a chi ritiene – giustamente – che non debba essere lei a parlare della sessualità del suo ex. Inoltre, in tanti hanno letto in quelle dichiarazioni solo lo sfogo di una donna lasciata. Jessica Antonini è intervenuta in una lunga diretta su Instagram per fare chiarezza su quanto accaduto tra lei e l’uomo che scelse a Uomini e Donne.

Le dichiarazioni sulla presunta omosessualità di Davide

Jessica Antonini ha fatto chiarezza sulle sue dichiarazioni circa la presunta omosessualità di Davide Lorusso. La donna ha ribadito: In intimità c’erano dei problemi, era freddo e distaccato: può darsi che io non gli piaccia più, può darsi che abbia un’altra, può darsi che abbia altri gusti. Non c’è niente di male. Secondo me ce li ha e non lo sa. Questa non è un’accusa. È normale pure che se lui, come poi ha fatto, è scappato, si sia freddato nell’intimità. Ci può stare, però penso che sia giusto che una donna si faccia la propria idea. Non volevo assolutamente accusare o sput*anare”. Nel corso della diretta è tornata più volte sull’argomento ribadendo che si tratta solo di una sua impressione: “Io ho detto che secondo me Davide non lo sa, ma gli piace qualcos’altro. Lo vedo molto confuso sotto quel punto di vista. Poi magari è probabile che io non gli piaccia o che gli piaccia un’altra”.

Davide Lorusso sarebbe sparito di punto in bianco

Jessica Antonini non ha nascosto la sua delusione per come è finita la relazione con Davide Lorusso. Era molto presa da lui e l’uomo avrebbe creato un buon rapporto anche con il figlio dell’ex tronista: “Avevamo fatto dei progetti, abbiamo coinvolto le famiglie“. Intanto, continuava a ricevere delle segnalazioni di conversazioni intercorse con altre ragazze o di persone che le assicuravano che prima o poi sarebbe scappato. Fino a che si è arrivati alla rottura:

“Un mese fa salgo da lui. Passo 4 giorni su. Poi mi accompagna in stazione, mi abbraccia, mi bacia e sparisce nel vuoto. È totalmente sparito. Dopo due giorni, ho riempito delle scatole con la sua roba e gliele ho spedite e l’ho bloccato su whatsapp. Dopo un giorno ho perso una mia carissima amica. Ho aspettato che Davide si presentasse a casa o che mi mandasse un messaggio anche solo per dire condoglianze. La chiamata non è mai arrivata, né è venuto a casa mia. Dopo alcuni giorni mi ha chiamata, mi ha chiesto scusa, ha detto che non ha le pal*e. Che se le avesse avute sarebbe andato via da Uomini e Donne perché non è mai stato sicuro. Ho cercato di fargli capire che mio figlio per giorni è stato male, ancora adesso gli stiamo tutti attorno perché si è sentito abbandonato“.

Jessica, infine, ha assicurato di non vedere alcuna possibilità di tornare insieme a Davide: “Ho avuto una bella occasione, quella di Uomini e Donne, che ho sprecato. Davide ha anche tolto l’occasione a qualcuno di venirmi a corteggiare. […] Davide ha mandato gli scatoloni da mia madre con la mia roba. Sei stato un signore. Non c’è via di ritorno perché di un uomo così non me ne faccio niente. Non resta che attendere di sentire la versione di Davide Lorusso.

Enrico Montesano, la stoccata sui vaccini diventa virale: la replica dell’AVIS

enrico-montesano,-la-stoccata-sui-vaccini-diventa-virale:-la-replica-dell’avis

Le esternazioni dell’artista fanno arrabbiare in molti. Già nei mesi scorsi Enrico Montesano si era lasciato andare a teorie chiacchierate.

Il 76enne attore, attivo da decenni tra cinema, televisione e teatro e molto amato dal pubblico, nel corso del periodo durante il quale la pandemia ha imperversato in Italia ha fatto discutere.

Enrico Montesano
Enrico Montesano Foto dal web

Enrico Montesano ha infatti esternato dei pensieri alquanto contrastanti. L’artista ha citato l’Avis, l’Associazione Volontari Italiani del Sangue che raccoglie le donazioni in favore di chi ha bisogno di una trasfusione.

Il suo discorso ha fatto storcere il sangue di molti. Lui sostiene che un amico gli ha rivelato come il sangue di chi si è fatto vaccinare finirebbe con il coagulare. Cosa che lo renderebbe inservibile per eventuali donazioni:

“Me lo ha detto un amico che conosce una persona che conta nell’Avis. E la notizia già circola in internet. Hanno buttato via le sacche. Allora lasciamo stare chi ha più di 50 anni e che non si è fatto cacchinare e resiste, perché vi serviranno

Leggi anche –> Stefano De Martino, lo scottante segreto svelato su Belen

Le parole dell’attore subito tacciate di irresponsabilità: “Provi ciò che dice”

L’Avis non poteva restare in silenzio, ed infatti ecco la risposta del suo presidente, Gianpietro Briola, che bolla come “pericolose” le esternazioni di Enrico Montesano. Sia per la importante attività svolta dai volontari che per la pubblica salute. Inoltre questa sembra essere una fake news bella e buona.

Chissà se @avisnazionale è al corrente di quanto diffonde Montesano pic.twitter.com/7Vfh3AGECc

— TheMagicJackass (@TheMagicJackass) June 19, 2021

E si sa che gli effetti delle bufale che corrono sul web, a mezzo social e non, possono essere estremamente nocive. A maggior ragione quando a veicolarle, anche inconsapevolmente, è un vip. Proprio come Enrico Montesano.

Donare il sangue dopo avere ricevuto il vaccino non comporta alcun pericolo, né per il donatore né per chi necessita di una trasfusione. Il signor Montesano mina la importante opera dell’Avis e del nostro sistema sanitario

Leggi anche –> Giulia Salemi, quanto la conoscete? Che titoli di studio possiede

Leggi anche –> De Martino, è lotta per l’ex ballerino: chi sceglierà?

Briola ribadisce l’impegno a totale tutela delle persone svolto dall’Avis e chiede ad Enrico Montesano di fornire delle prove concrete e scientifiche di quanto affermato da quest’ultimo.

Il presidente dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue sottolinea poi come la vaccinazione abbia contribuito a ridurre di moltissimo l’incidenza della pandemia nel nostro Paese. E come il sangue dei vaccinati presenti molti anticorpi contro il virus.

Ad Alcara li Fusi il vaccino con in regalo una bottiglietta di olio [FOTO]

ad-alcara-li-fusi-il-vaccino-con-in-regalo-una-bottiglietta-di-olio-[foto]

Ad Alcara li Fusi il vaccino con in regalo una bottiglietta di olio da parte di Coldiretti nell’ambito iniziativa vaccinazioni a chilometro zero

Vaccini a km zero ed in regalo una bottiglietta di olio ad ogni vaccinato. L’iniziativa è stata organizzata ad Alcara Li Fusi (Me) dall’Ufficio del Commissario Covid 19 di Messina, da Coldiretti Messina, dall’Asp e dal comune nebroideo. L’autoemoteca dell’Asp difatti, sta proseguendo le vaccinazioni on the road, che hanno riscosso molto successo e sta permettendo di rendere covid free molti piccoli comuni. Oggi è in uno dei Comuni sui Nebrodi con il più basso numero di abitanti,e sta svolgendo così un servizio a favore della comunità evitando spostamenti nei centri vaccinali più grandi. Inoltre, Coldiretti sta regalando a tutti i vaccinati una bottiglietta di olio, prodotto tipico del territorio, anche questo a chilometro zero. All’iniziativa sono presenti i medici Antonio Gangemi, Giuseppe Pirronello, Giovanna Calanni e Caterina Consiglio, il sindaco di Alcara Li Fusi Ettore Dottore e il presidente del Consiglio comunale Maria Rosa Calcò, il segretario di zona Coldiretti, Salvatore Calcò e Carmelo Tarantino Vice Direttore Coldiretti Messina. Quest’ultimo ha affermato: “Da quando è iniziata l’emergenza Covid la Coldiretti non si è mai fermata. Nella prima fase abbiamo contribuito a portare il cibo a domicilio incrementato notevolmente il nostro supporto solidale alle famiglie bisognose, adesso stiamo contribuendo alla fase forse più importante: la vaccinazione. Siamo impegnati sia in Sicilia sia in Italia insieme alle istituzioni per fare quello che oggi abbiamo fatto ad Alcare Lì Fusi: aiutare i cittadini a vaccinarsi perché il vaccino è l’unica arma a disposizione per vincere questa guerra”. “Sono soddisfatto del successo di vaccini a km zero.- afferma il commissario per l’emergenza Covid 19 di Messina, Alberto Firenze -. Una proposta che è stata accolta benissimo in tutti i comuni dove è stata l’autoemoteca con più di 8000 vaccinazioni già effettuate. Siamo certi che sarà lo stesso anche nei successivi comuni. Ringrazio l’amministrazione di Alcara li Fusi e Coldiretti che in questo caso stanno coniugando l’attenzione per la salute e il mangiare sano, attraverso prodotti scelti del territorio. Oggi alle 13 già effettuati 160 vaccini”. La somministrazione è effettuata ad Alcara Li Fusi dall’unità mobile dell’Asp nei pressi dei locali della guardia medica, in via Ugo Foscolo fino a questa sera alle 19. Il piccolo centro rappresenta un vero e proprio gioiello ricco di storia, cultura agricola e artigianale.