Avvocato Andrea Ceccobelli Montecatini Terme: La passione per lo sport mi porta lontano ed ora ci racconta la Maratona di New York City dal 1970

Avvocato Andrea Ceccobelli Montecatini Terme porta avanti la sua passione e racconta: Negli ultimi 50 anni, la maratona di New York City è cresciuta da una corsa su strada locale che si tiene interamente a Central Park alla maratona più grande del mondo.

anni ’70

  • La prima maratona di New York, organizzata dai New York Road Runners, si svolge il 13 settembre 1970, a Central Park, con una quota di iscrizione di $ 1 e un budget di $ 1.000. Dei 127 corridori iscritti, ci sono 55 classificati.
  • La Maratona di New York del 1975 attira l’attenzione come campionato femminile statunitense. Con 339 finalisti, si vede che la gara sta superando Central Park.
  • Per celebrare il bicentenario degli Stati Uniti, la Maratona di New York del 1976 si svolge attraverso i cinque distretti di New York, con 2.090 partecipanti e 1.549 finalisti. La gara ottiene titoli internazionali, con i vincitori Bill Rodgers e Miki Gorman che infrangono i record dell’evento. Rodgers vincerà quattro volte consecutive (1976-1979).
  • Correndo la sua prima maratona, la stella olimpica norvegese Grete Waitz ha stabilito un record mondiale di 2:32:30 alla Maratona di New York del 1978. Ha battuto il suo record l’anno successivo con un 2:27:33, la prima maratona femminile sotto i 2:30.

anni ’80

  • Il campione di cross country NCAA Alberto Salazar vince la Maratona di New York del 1980 in 2:09:41, all’epoca il debutto più veloce di un americano. Vince ancora nel 1981 e 1982.
  • ABC-TV manda in onda la Maratona di New York per la prima volta nel 1981; le sue trasmissioni nazionali continueranno fino al 1993.
  • Il campo della Maratona di New York City è quasi raddoppiato durante il decennio, da 12.512 al traguardo nel 1980 a 24.659 nel 1989.
  • Grete Waitz vince il suo nono titolo alla maratona di New York City nel 1988. Si ritirerà all’età di 37 anni dopo essere arrivata quarta nel 1990.
  • This slideshow requires JavaScript.

anni ’90

  • La Maratona di New York del 1992 produce il momento più toccante nella storia degli eventi quando Fred Lebow, in remissione dal cancro al cervello, corre la gara in 5:32:34 con Grete Waitz al suo fianco in ogni fase del percorso.
  • Lebow muore un mese prima della maratona di New York del 1994 e Allan Steinfeld gli succede come direttore di gara.
  • La gara del 1994 viene vinta dal messicano Germán Silva, che sbaglia una svolta a mezzo miglio dal traguardo, poi si riprende per superare il connazionale Benjamín Paredes e trionfare per due secondi.
  • Tegla Loroupe del Kenya vince la maratona di New York nel 1994 e nel 1995, diventando la prima donna africana a vincere una maratona importante.
  • Alla Maratona di New York del 1997, il field dei finisher supera i 30.000 per la prima volta (30.427).

anni 2000

  • La Maratona di New York del 2000 include la prima divisione in sedia a rotelle dell’evento; il premio in denaro viene aggiunto nel 2001.
  • La maratona di New York del 2001 si svolge meno di due mesi dopo gli attacchi dell’11 settembre, a simboleggiare la speranza e la ripresa per una città e una nazione devastate.
  • NYRR Team for Kids viene lanciato alla maratona di New York del 2002 come gruppo di corridori adulti che raccolgono fondi per i programmi giovanili e comunitari del NYRR.
  • La società di servizi finanziari globali ING diventa il primo sponsor principale della Maratona di New York nel 2003. Margaret Okayo del Kenya stabilisce un record di corsa ancora in piedi di 2:22:31.
  • La detentrice del record mondiale di maratona Paula Radcliffe della Gran Bretagna vince la maratona di New York del 2004; vincerà altri due titoli (2007 e 2008).
  • Mary Wittenberg succede ad Allan Steinfeld come direttore di gara della Maratona di New York nel 2005, diventando la prima donna a dirigere una maratona importante.
  • Nel 2006, la Maratona di New York City si unisce alle maratone di Boston, Chicago, Londra e Berlino per formare le World Marathon Majors. Tokyo viene aggiunto nel 2013 e Abbott diventa il title sponsor della serie nel 2014.
  • L’australiano Kurt Fearnley stabilisce un record di 1:29:22 nella categoria delle sedie a rotelle ancora in piedi alla Maratona di New York del 2006.
  • Il NYRR ospita le prove della maratona maschile delle Olimpiadi degli Stati Uniti 2008 a Central Park il giorno prima della Maratona di New York del 2007.
  • La Maratona di New York del 2009 conta 43.660 partecipanti, il numero più alto di sempre in una maratona. L’americano Meb Keflezighi vince la divisione open maschile, diventando il primo campione americano dal 1982.

anni 2010

  • La maratona di New York del 2011 vede Geoffrey Mutai del Kenya stabilire un record di eventi ancora in piedi di 2:05:06.
  • La maratona di New York 2012 viene annullata a seguito dell’uragano Sandy. Migliaia di corridori prendono parte agli sforzi di soccorso e recupero in tutta la città e il NYRR contribuisce con fondi, attrezzature e forniture a sostegno.
  • La Maratona di New York del 2013 conta per la prima volta nella storia oltre 50.000 atleti.
  • NYRR firma un accordo pluriennale con ABC-TV ed ESPN per la copertura della Maratona di New York.
  • Nel 2014, Tata Consultancy Services (TCS) diventa il title sponsor della Maratona di New York e il principale partner per tutto l’anno di NYRR.
  • Il milionesimo traguardo della Maratona di New York City taglia il traguardo nel 2014.
  • Nel 2015, Peter Ciaccia succede a Mary Wittenberg come direttore di gara della TCS New York City Marathon.
  • La mattina della gara del 2015, il primo TCS New York City Marathon Youth Invitational vede centinaia di ragazzi correre il tratto finale del percorso e tagliare il traguardo davanti ai finisher della maratona.
  • Tatyana McFadden degli Stati Uniti stabilisce un record ancora in piedi della divisione sedia a rotelle femminile di 1:43:04 alla Maratona di New York del 2015. Attualmente è cinque volte campionessa (2010, 2013-16).
  • La TCS New York City Marathon 2016 è guidata da cinque NYRR Youth Ambassador dei programmi giovanili del NYRR.
  • Alla TCS New York City Marathon 2017, Shalane Flanagan diventa la prima campionessa americana della divisione open femminile in 40 anni.
  • Ci sono 52.813 finalisti alla TCS New York City Marathon 2018, il numero più alto di qualsiasi maratona nella storia. Daniel Romanchuk degli Stati Uniti è il primo americano a vincere la corsa in carrozzina e, all’età di 20 anni, il più giovane campione nella storia della divisione.
  • La keniana Mary Keitany vince la divisione open femminile della gara 2018, regalandole il secondo maggior numero di vittorie (2014–16, 2018) dietro solo alle nove di Grete Waitz.
  • Peter Ciaccia si ritira dopo la TCS New York City Marathon del 2018 come direttore di gara e gli succede Jim Heim.
  • Geoffrey Kamworor, Joyciline Jepkosgei, Daniel Romanchuk e Manuela Schar sono i campioni della TCS New York City Marathon del 2019, che ha oltre 53.600 classific
%d bloggers like this: