Redazione

Biscotti brutti ma buoni: la ricetta senza farina, né zucchero, né burro

biscotti-brutti-ma-buoni:-la-ricetta-senza-farina,-ne-zucchero,-ne-burro

Una ricetta sfiziosa, buona, ma soprattutto leggera, da fare quando volete restare leggeri senza rinunciare al gusto: biscotti brutti ma buoni senza farina, né zucchero, né burro

biscotti brutti ma buoni
biscotti brutti ma buoni: la ricetta

L’estate si avvicina sempre più, e la voglia di rimettersi in forma è tanta ma difficile, dal momento che ci sono tentazioni dietro l’angolo.

La dieta è a portata di mano, ma anche l’invito al matrimonio e l’aperitivo con le amiche non mancano mai, ma soprattutto la voglia di dolce.

Tra le cose a cui non riusciamo a rinunciare, nonostante il desiderio di stare in forma in costume, è il dolce. Acquisire zuccheri è davvero un’esigenza quasi giornaliera, e spesso sgarriamo in peccati di gola pieni di grassi e calorie.

Cosa fare allora quando abbiamo bisogno di dolce, ma vogliamo essere in forma allo stesso tempo? Una ricetta preziosa, ovvero i biscotti brutti ma buoni.

Leggi anche-> Gelati fit: leggeri, golosi e facili da preparare

I biscotti brutti ma buoni: la ricetta

Questi biscotti saranno la tua salvezza perché non contengono ingredienti grassi, ovvero burro, farina, zucchero e manco i tuorli.

Ma allo stesso tempo, con questa ricetta, non rinuncerai al gusto, perché è davvero gustosa.  Tra tempo di preparazione e cottura, ti ruberà solo 35 minuti, e cosa più importante, ogni biscotto contiene al massimo 47 kcal.

Ingredienti

50 gr cioccolato fondente o gocce di cioccolato

60 gr di dolcificante Stevia

60 gr di albumi a temperatura ambiente

150 gr di granella di nocciole

1 pizzico di sale

Preparazione

Un consiglio utile è quello di comprare un brick di albume al fine di non sprecare il tuorlo. Ma nel caso non l’aveste, vi toccherà rompere due uova e dividere i tuorli dagli albumi, montando questi ultimi a neve, aggiungendo nel mentre un pizzico di sale.

Con le fruste ancora azionato, bisogna poi aggiungere la stevia e la granella di nocciole, e successivamente mettere il composto realizzato, in frigorifero per circa 10 minuti.

Passate poi al cioccolato. Se non avete le gocce di cioccolato, tagliuzzate la tavoletta con un coltello, realizzando piccoli pezzi.

Passati i 10 minuti riprendiamo il composto dal frigo e mettiamolo in una pentola o padella antiaderente, accendendo la fiamma media, e far cuocere fin quando il composto risulterà omogeneo.

biscotti brutti ma buoni
biscotti brutti ma buoni: la ricetta

Infine, prendere una leccarda e foderarla con carta da forno, e a con un cucchiaio raccogliere l’impasto e adagiarlo sulla leccarda, dando forma ai nostro biscotti nel modo che preferiamo.

Inserire infine le gocce o i pezzetti di cioccolato realizzati in precedenza, e infornare a 180° per 20 minuti. Per gustarli meglio, è consigliato farli raffreddare completamente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: