attualità

Bucatini al ragù di agnello: il piatto delle feste dopo la Pasqua

bucatini-al-ragu-di-agnello:-il-piatto-delle-feste-dopo-la-pasqua


I bucatini al ragù di agnello sono un primo piatto dal gusto ricco e corposo, ma non troppo calorico, tipico del periodo pasquale.

Il ragù si prepara con polpa di agnello di latte, dalla carne più tenera ricavata dalla coscia o dalla spalla, polpa di pomodoro, vino rosso ed erbe aromatiche, cotto a fuoco lento.

La pasta è ottima appena preparata, spolverizzata da pecorino sardo;
si utilizzano in genere i bucatini, ma è perfetta in tutti i formati lunghi come linguine o spaghetti,
o formati grandi come maccheroni o rigatoni;
ottime anche tagliatelle e tagliolini di pasta fresca all’uovo, che assorbono bene il sugo rendendo il piatto più saporito.

La ricetta prevede diverse varianti, secondo il gusto personale, come l’utilizzo di un semplice soffritto di carote, sedano e cipolla, di pomodori tagliati a pezzi in sostituzione della salsa di pomodoro;
oppure aggiungere al soffritto dei carciofi;
se preferite il ragù in bianco, basterà rosolare la carne con il soffritto, aggiungere vino bianco, facendo cuocere per 30 minuti.

Il ragù di agnello andrebbe preparato il giorno prima, in modo che i sapori si amalgamino meglio!

Ecco la nostra ricetta

Bucatini al ragù di agnello

Ingredienti per 4 porzioni

Ragù di agnello

  • 200 g di polpa di agnello
  • uno spicchio di aglio
  • una cipolla
  • un rametto di rosmarino
  • una foglia di alloro
  • due foglie di salvia
  • 5 grani di ginepro
  • mezzo bicchiere di vino rosso corposo
  • 400 g di Polpa di pomodoro
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Inoltre

  • 320 g di bucatini
  • 40 g di pecorino
  • un cucchiaio di burro

Bucatini al ragù di agnello

 

Preparazione

Rifilate la carne di agnello, eliminando eventuale grasso o nervature, e ricavate dei cubetti da tritare a coltello;
in un tegame versate un filo d’olio, e fate scaldare l’aglio e la cipolla affettata;
unite la carne di agnello e fatela rosolare, mescolando bene.

Versate il vino e fatelo evaporare, unite la polpa di pomodoro, il rosmarino, alloro, salvia e
ginepro;
quindi unite sale e pepe, e mescolate per amalgamare;
fate cuocere a fuoco basso, coperto, per 30 minuti circa, fino a che il ragù si sarà addensato,
togliete dal fuoco, spezzettate la carne con una forchetta, ed aggiungete un cucchiaio di burro al condimento.

Lessate i bucatini in abbondante acqua salata, scolateli e saltateli in padella a fiamma vivace per qualche istante.
Impiattate e servite immediatamente con una grattugiata di pepe ed una spolverata di pecorino.

Bucatini al ragù di agnello

ricette dal blog Caos&Cucina 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef
e metti un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

L’articolo Bucatini al ragù di agnello: il piatto delle feste dopo la Pasqua proviene da Più Ricette – Blog di cucina con ricette facili e veloci.

0 comments on “Bucatini al ragù di agnello: il piatto delle feste dopo la Pasqua

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: