Salta al contenuto

  • mercoledì 5 Maggio 2021 02:47

“Al momento” le persone che rifiutano il vaccino anti-Covid “non costituiscono un problema: dobbiamo vaccinare tutti gli entusiasti. Ma gli antivaccinisti – scrive il docente all’università Vita-Salute San Raffaele di Milano – potrebbero impedirci di raggiungere l’immunità di gregge obbligandoci a convivere con il virus”, quindi “a un certo punto la politica dovrà occuparsi di loro e della salute pubblica”.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.OkNoPrivacy policy