Caponata siciliana, la ricetta tipica di Natale che non può mancare nel cenone. Più buona della napoletana

caponata-siciliana,-la-ricetta-tipica-di-natale-che-non-puo-mancare-nel-cenone.-piu-buona-della-napoletana


La caponata è un piatto tipico siciliano che si è soliti preparare per la vigilia di Natale. Tuttavia, come moltissimi altri piatti della tradizione natalizia, viene ormai servito a tavola anche lontano dalle feste per il suo gusto unico. Potrebbe essere considerato un piatto tipico invernale perché per la sua preparazione si utilizzano soprattutto verdure invernali. In altre varianti più famose della caponata, queste  verdure vengono poi accompagnate da pesce, soprattutto baccalà, tonno ed acciughe. Morbidezza e croccantezza si fondono in un’unica ricetta, con l’aggiunta finale di tostatura sia di granella di mandorle che di mollica di pane.

Caponata siciliana, Ingredienti per 4 persone

  • 6 carciofi
  • 4 cardi
  • 1 cavolfiore
  • Sedano
  • 2 cipolle
  • Finocchietto selvatico
  • 180 gr di olive bianche e nere già snocciolate
  • Uva passera
  • 150 ml di aceto
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Sale e pepe e Olio EVO q.b.
  • Granella di mandorle tostate

Preparazione

Prima di tutto, è necessario lavare tutte le verdure. Poi passate a pulire i carciofi, eliminando tutte le foglie e tagliando in 4 parti il cuore. Per evitare che diventino nere, mettetele in acqua e farina. A questo punto, tagliate il sedano a tocchetti  ed eliminate dai cardi tutte le parti spinose aiutandovi con guanti e coltello. Eliminate poi i gambi del finocchietto selvatico e ricavatene la parte morbida composta dalle barbe. Tritate in maniera molto sottile la cipolla e tagliate il cavolfiore.

Dopo aver seguito tutti questi piccoli passaggi, siete pronti a lessare separatamente i cardi, i carciofi, il finocchietto ed il sedano, tutti  in acqua salata per qualche minuto. Naturalmente, potete farlo nella stessa acqua, purché non li lessiate contemporaneamente. Dopo, passate a far soffriggere la cipolla in una padella con olio extravergine.

Quando si sarà dorata, aggiungete le olive, l’uvetta e le verdure lessate in precedenza. Fate poi sciogliere lo zucchero insieme all’aceto e versate il composto nella pentola con tutte le verdure.  Aggiungete sale e pepe e lasciate cucinare per qualche minuto. Alla fine, lasciate raffreddare e poi servite il tutto con una spolverata di granella di mandorle tostate e mollica di pane tostata. Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef 

Leggi anche: Caponata di Pesce Spada, ricetta della tradizione siciliana: un piatto unico da leccarsi i baffi

caponata siciliana

Caponata siciliana, la ricetta tipica di Natale che non può mancare nel cenone. Più buona della napoletana scritto su Più Ricette da Imma.

Mata

0 comments on “Caponata siciliana, la ricetta tipica di Natale che non può mancare nel cenone. Più buona della napoletana

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: