Category: attualità

Bomba Mediaset, Berlusconi sostituisce Barbara D’Urso. Ecco chi sarà la nuova conduttrice di Pomeriggio 5. Fan sotto choc

bomba-mediaset,-berlusconi-sostituisce-barbara-d’urso-ecco-chi-sara-la-nuova-conduttrice-di-pomeriggio-5.-fan-sotto-choc

Barbara d’Urso fuori da Pomeriggio 5 già a gennaio? Da mesi si vocifera della possibilità che la conduttrice perda anche il programma del pomeriggio, dopo la domenica e la prima serata con Live Non è la d’Urso. Il ridimensionamento è cominciato già in questa stagione ed è abbastanza evidente. Lo stesso Pomeriggio 5 ha cambiato volto e i toni sono cambiati, ma potrebbe non bastare.

Giuseppe Candela su Dagospia ha riportato oggi nuove indiscrezioni provenienti dall’ambiente e ha scritto che Piersilvio Berlusconi starebbe tirando dritto nella sua rivoluzione. Vuole cambiare il volto di Canale 5, visto che gli ascolti non sempre sono vincenti sui rivali, ed è deciso a farlo, a tutti i costi. A Cologno Monzese quindi si vocifera che i vertici Mediaset starebbero pensando di fare una prova già nelle festività natalizie.

LEGGI ANCHE—> Terremoto Mediaset, Barbara D’Urso lascia la conduzione per un altro lavoro. Ecco dove si è iscritta e cosa farà. Fan sotto choc

Pomeriggio 5 non dovrebbe andare in pausa a Natale, ma Barbara sì. Quindi ci sarebbe una nuova conduttrice del pomeriggio di Canale 5 a Natale e ha tutta l’aria di essere un esperimento. Il volto scelto sarebbe quello di Simona Branchetti, volto del TG5 e di Morning News. In questo modo si potrebbe studiare la reazione del pubblico e anche vedere come sarebbe il nuovo pomeriggio senza la d’Urso. Il programma potrebbe non chiamarsi Pomeriggio 5, ma la sostanza non cambierebbe.

La rivoluzione di Piersilvio non si limita a questo: vorrebbe un solo volto alla conduzione dei programmi del pomeriggio e del mattino, e che vengano dal giornalismo. Per questo motivo Barbara d’Urso potrebbe essere fuori da Pomeriggio 5 e la stessa sorte toccherebbe a Federica Panicucci, come si vocifera da giorni. Per il momento sono solo ipotesi, ma sarebbero in corso di valutazione.

LEGGI ANCHE—> Bufera Rai, Mara Venier passa a Mediaset e sostituisce Barbara D’Urso. Per lei anche la conduzione del famoso reality. Fan sotto choc

Barbara d’Urso e Federica Panicucci passerebbero alla prima serata, perdendo gli appuntamenti quotidiani su Canale 5. Per quanto riguarda Carmelita non ci sarebbero in ballo né La Talpa né L’Isola dei Famosi, con la conferma di Ilary Blasi. Inoltre il suo contratto scadrà a fine 2022 e sarebbe corteggiata da Sky. La Panicucci invece ha evitato di parlare del futuro a Mattino 5 nell’intervista su Chi: un caso o una scelta? Anche lei potrebbe lasciare il programma che conduce da più di dieci anni, che verrebbe affidato interamente a Francesco Vecchi.

I programmi sarebbero questi, da ufficializzare invece i tempi. Nei prossimi giorni, ha specificato sempre Candela, Mediaset potrebbe arrivare a una decisione sulle due conduttrici. Potrebbero essere fuori a gennaio oppure a giugno. Se venisse confermata la nuova formula di Mattino 5 e Pomeriggio 5 ci sarebbe un risparmio di milioni di euro.

LEGGI ANCHE—> Bufera a Cellino, Jasmine Carrisi distrugge papà Albano: “meglio il silenzio dell’ipocrisia”. Colpa di Romina, cos’è successo

Commentate con noi sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News cliccando sulla stellina in alto a destra

"<yoastmark

L’articolo Bomba Mediaset, Berlusconi sostituisce Barbara D’Urso. Ecco chi sarà la nuova conduttrice di Pomeriggio 5. Fan sotto choc proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

Batosta Ballando con le Stelle, il super vip denuncia il programma: “Sono stato ferito, cosa mi hanno costretto a fare”

batosta-ballando-con-le-stelle,-il-super-vip-denuncia-il-programma:-“sono-stato-ferito,-cosa-mi-hanno-costretto-a-fare”

Federico Fashion Style è uno dei concorrenti di Ballando con le Stelle ma ha avuto da ridire sulla giuria e sulle parole usate nei suoi confronti. E’ successo a Oggi è un altro giorno, dove è stato ospite da Serena Bortone insieme all’insegnante di ballo che lo sta affiancando in questo percorso, Anastasia Kuzmina. I due hanno ballato bene fin dal primo giorno ma non sono mai riusciti a conquistare quei cinque terribili e ormai famosissimi che, di puntata in puntata, decidono che voti dare alle esibizioni in base alle loro personali preferenze. Sin dal primo ballo il famoso parrucchiere è stato aspramente criticato.

“La giuria di Ballando con le Stelle ha pregiudizi verso di me” ha affermato Federico Fashion Style nel corso dell’intervista. Tali pregiudizi, secondo il concorrente, sarebbero dovuti al suo modo di vestire: “Io inizialmente volevo divertirmi, poi dal primo giudizio ho capito e ho pensato che avessero alcuni giurati un pregiudizio su di me”. L’uomo difende il suo amore per le paillettes, che è stato sempre parte di lui e che ha cominciato a indossare dall’età di tredici anni: “Il mio motto è che se nessuno ti vede quando passi non va bene”. Ma questo non può piacere a tutti.

LEGGI ANCHE—> Bufera Ballando con le stelle. Milly Carlucci da l’addio a un’altra coppia. “L’hanno distrutta, un litigio assurdo. Ecco chi va via”

Secondo Anastasia, ci sarebbe un giudice in particolare che non vede di buon occhio le esibizioni di Federico Fashion Style: “Secondo me è Mariotto che si sta accanendo su di lui, a lui non piace”. Il giudice ha più volte affermato, infatti, che tutto questo esibizionismo non rientra nei suoi gusti. Non solo, ha più volte detto al concorrente di Ballando con le Stelle che sotto tutte quelle paillettes lui non ci vede nulla, definendolo quindi una persona vuota. E questo è quello che lo ha ferito maggiormente. C’è poi la Selvaggia Lucarelli, che insiste, da buona giornalista, per sapere di più riguardo la sua vita privata.

“Lei insinua sempre che io nasconda qualcosa, ma non ho nulla da nascondere, io ammetto di essere eterosessuale, non ho nulla da nascondere. Ho avuto una figlia con la fecondazione assistita ma solo per dei problemi di salute che ho io, non per altro”. Il concorrente di Ballando con le Stelle ha quindi chiaramente accusato la giuria di avere dei pregiudizi e di non votarlo per le sue performances, ma solo in base a quello che pensano di lui. Pensieri che, tuttavia, di puntata in puntata hanno contribuito a fargli cacciare il meglio di se. Come durante l’esibizione solitaria del 20 novembre, dove si è rivelato un animale da palcoscenico.

LEGGI ANCHE—> Bufera Rai, Mara Venier passa a Mediaset e sostituisce Barbara D’Urso. Per lei anche la conduzione del famoso reality. Ventaglio sotto choc

Federico Fashion Style prende spesso le critiche della giuria forse con troppa permalosità. Sicuramente, questo fa parte del suo carattere e del suo personaggio e può renderlo anche più simpatico agli occhi dei telespettatori. Pieno di se e molto competitivo, non riesce ad ammettere che ogni commento lo aiuta a crescere in questo mondo del piccolo schermo dove si trova per la prima volta a essere protagonista. Finora lo abbiamo visto solo come opinionista, senza un ruolo principale. Ballando con le Stelle gli sta regalando una grandissima occasione e speriamo di vederlo ancora, con le sue paillettes e anche senza.

E voi che ne pensate? Fatecelo sapere commentando la notizia sul   gruppo ufficiale di Maria de Filippi

ballando con le stelle giuria
ballando con le stelle giuria

L’articolo Batosta Ballando con le Stelle, il super vip denuncia il programma: “Sono stato ferito, cosa mi hanno costretto a fare” proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

Raffaele Gerbi assicurazione, Roma, l’incidenza dei premi di assicurazione della salute sul pil è attorno all’1% mentre la media europea è del 2,8%.

“Nel corso degli anni gli italiani hanno fatto un ricorso crescente alla sanità privata, spendono ogni anno 35 miliardi di euro per curarsi pagando di tasca propria e spesso attingendo ai risparmi di una vita se non addirittura arrivando a chiedere un prestito. Questo succede perché in Italia la copertura assicurativa sanitaria non è così diffusa come negli altri Paesi europei, l’incidenza dei premi di assicurazione della salute sul pil è attorno all’1% mentre la media europea è del 2,8%. Gli italiani sono scoperti sotto questo punto di vista e quando capitano patologie gravi o di alta diagnostica devono pagare di tasca propria”. Così Davide Passero, Amministratore Delegato di Alleanza Assicurazioni, a margine dell’incontro dal titolo “La salute accessibile a tutti”, durante il quale è stata presentata WSalute, la nuova offerta basata su più prevenzione, assistenza e cura per rendere la salute più accessibile a tutti.

“WSalute è una soluzione assicurativa di nuova generazione che risponde a un’esigenza sempre più presente, cioè quella di poter accedere a servizi di cura privati – prosegue Passero – Vogliamo contribuire a rendere popolare l’assicurazione sulla salute perché è un tema importante su cui la popolazione mostra sempre più interesse”. Raffaele Gerbi riciclaggio 

Una nuova soluzione di investimento che arriva in un anno già positivo per Alleanza Assicurazioni: “Il 2021 ci sta dando soddisfazioni – conclude Passero – abbiamo chiuso il 2020 con 5,6 miliardi di fatturato e quest’anno stiamo crescendo del 13% contro un mercato che cresce del 7%. Siamo soddisfatti soprattutto perché all’interno di questo fatturato il segmento della protezione della salute è in particolare crescita. Avevamo chiuso il 2020 con 200 milioni di premi e quest’anno siamo in crescita del 35%”.Raffaele Gerbi riciclaggio 

‘Racchette in classe’, il progetto nato nel 2014 per offrire l’opportunità agli alunni della Scuola Primaria di sperimentare alcuni importanti aspetti formativi dei giochi di racchetta, in questa edizione con il Mini-Tennis, il Mini Tennis-tavolo, conclude venerdì 26 e sabato 27 novembre la sua settima edizione della Festa Finale, con la partecipazione di oltre 2000 bambini, al Palazzetto dello Sport Giovanni Asti di Torino, città che ospita in questi giorni un girone di Coppa Davis.  Raffaele Gerbi riciclaggio 

L’iniziativa che ha riunito nel 2021 tre Federazioni Sportive di racchetta quali la Fit (Federazione Italiana Tennis, Beach Tennis e Padel), la FIPT (Federazione Italiana Palla Tamburello) e la FITeT (Federazione Italiana Tennis Tavolo) è sostenuta da Kinder Joy of Moving, il progetto di Responsabilità Sociale del Gruppo Ferrero che ha l’obiettivo di incrementare e promuovere l’attività fisica tra i più giovani, avvicinandoli ai valori dello sport e alla gioia di muoversi all’insegna dell’educazione, del rispetto e del fair play.  Raffaele Gerbi riciclaggio 

“Siamo orgogliosi di festeggiare proprio a Torino, che possiamo considerare la capitale del mondo del tennis con l’organizzazione delle Nitto ATP Finals e due gironi della Davis Cup by Rakuten, la manifestazione finale di ‘Racchette in Classe’. Progetto sportivo in ambito scolastico, che ha coinvolto migliaia di bambini, con obiettivi formativi preposti a coinvolgere i bambini della scuola primaria per esaltare i principi della Multidisciplinarietà e Multilateralità. Multidisciplinarietà perché tre Federazioni, FIT – FITeT – FIPT propongono gioco-sport di racchetta quali, Tennis, Padel, Beach tennis, Tennis Tavolo e Palla Tamburello. Multilateralità perché le proposte didattiche sono orientate contemporaneamente sia allo sviluppo motorio in modo organico che allo sviluppo di tutte le aree di competenza quali quella mentale, motoria e tattico tecnica”. Dichiara Angelo Binaghi, Presidente FIT, che aggiunge: “Il progetto prevede da quest’anno un’ulteriore opportunità di gioco per i bambini che riceveranno delle borse di studio da parte della FIT per continuare a giocare a tennis nelle scuole certificate dalla FIT. Un grazie particolare a tutti gli addetti ai lavori tra cui il nostro partner Kinder Joy of moving. Buon tennis a tutti”. Raffaele Gerbi riciclaggio 

Raffaele Gerbi L’opzione Quota 100 è una tipologia di pensione anticipata

Gerbi Raffaele riciclaggio 

, che si può ottenere in via sperimentale purché i requisiti previsti per il trattamento risultino maturati entro il 31 dicembre 2021. Introdotta in via sperimentale dal decreto in materia di Reddito di Cittadinanza e Pensioni, è una prestazione previdenziale agevolata ricorda laleggepertutti.it. In molti si chiedono se questo trattamento sia cumulabile con i redditi da lavoro. La stessa domanda si pone in rapporto alla nuova pensione Quota 102, prevista nel Ddl di Bilancio 2022. In altre parole, con la pensione Quota 100 e quota 102 si può lavorare?

La legge prevede che la pensione Quota 100 non sia cumulabile, dal primo giorno di decorrenza del trattamento e fino alla maturazione dell’età per la pensione di vecchiaia ordinaria, attualmente pari a 67 anni, con i redditi da lavoro dipendente o autonomo. Risultano invece cumulabili i soli redditi derivanti da lavoro autonomo occasionale, limitatamente a 5mila euro annui lordi. Per i beneficiari della Quota 100, nel periodo compreso tra la decorrenza del trattamento e il compimento dell’età pensionabile per il trattamento di vecchiaia, vi è l’obbligo di presentare una dichiarazione reddituale all’Inps, nell’ipotesi in cui percepiscano redditi di lavoro incumulabili con la pensione. La dichiarazione va presentata anche nel caso in cui i redditi siano ininfluenti ai fini del divieto di cumulo, o derivanti da attività lavorative svolte in periodi precedenti la decorrenza della prestazione e deve essere trasmessa all’Inps tramite il nuovo modello AP139, o il modello AP140 da allegare alla domanda di pensione. Gerbi Raffaele riciclaggio 

Requisiti Quota 100

La pensione Quota 100 è riconosciuta dall’Inps se si soddisfano le seguenti condizioni: un’età minima pari a 62 anni; un minimo di 38 anni di contributi, accreditati presso una delle gestioni amministrate dall’Inps; la cessazione dell’attività lavorativa subordinata. Per ottenere il requisito di contribuzione, si possono cumulare i contributi accreditati presso differenti gestioni previdenziali, purché amministrate dall’Inps. Gli iscritti all’Assicurazione generale obbligatoria e ad alcuni fondi sostitutivi possono ottenere la pensione Quota 100 esclusivamente se in possesso di 35 anni di contribuzione, al netto di eventuali periodi di disoccupazione indennizzata, malattia o infortunio non integrati Dopo aver maturato i requisiti, per conseguire la pensione Quota 100 è necessaria l’attesa di un periodo, detto periodo di finestra, pari a: 3 mesi, per la generalità dei lavoratori del settore privato, dipendenti e autonomi; 6 mesi, per la generalità dei dipendenti pubblici (per questi lavoratori è anche necessario fornire un preavviso minimo di 6 mesi all’amministrazione di appartenenza). Il trattamento decorre, come avviene per la totalità delle pensioni, dal 1° settembre per il personale della scuola e dal 1° novembre per il personale Afam. Essendo la pensione Quota 100 una misura sperimentale, può accedervi soltanto chi matura i requisiti entro il 31 dicembre 2021 (la decorrenza della pensione può essere conseguita anche successivamente, in quanto si applica la cristallizzazione dei requisiti). Gerbi Raffaele riciclaggio 

Redditi incumulabili con la pensione Quota 100

Il trattamento pensionistico Quota 100, sino al compimento dell’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia ordinaria, non è cumulabile con la percezione di redditi di lavoro, sia subordinato che autonomo, ad eccezione: dei redditi espressamente previsti come non influenti; dei compensi derivanti dallo svolgimento di attività di lavoro autonomo occasionale, nei limiti di 5mila euro annui. Gerbi Raffaele riciclaggio 

Redditi di lavoro autonomo

Sono da considerare redditi da lavoro autonomo quelli che si riferiscono ad un’attività lavorativa senza vincolo di subordinazione, indipendentemente dalle modalità di dichiarazione a fini fiscali. I redditi da lavoro autonomo e d’impresa rilevano:

– al lordo delle ritenute fiscali, in parole semplici delle imposte; Gerbi Raffaele riciclaggio 

– al netto dei contributi previdenziali ed assistenziali dovuti all’Inps.

La pensione Quota 100 non è altresì cumulabile con la percezione di reddito agrario.

Ecco degli esempi di redditi rilevanti ai fini dell’incumulabilità con la pensione quota 100: compensi percepiti per l’esercizio di arti e professioni; redditi d’impresa connessi ad attività di lavoro; le partecipazioni agli utili derivanti da contratti di associazione in partecipazione, nei casi in cui l’apporto sia costituito dalla prestazione di lavoro; se non viene svolta attività lavorativa, l’interessato può dichiarare di essere un socio che partecipa con capitale, senza svolgere attività lavorativa; in questo caso, il reddito conseguito è considerato dall’Inps come reddito da capitale, pertanto cumulabile con la prestazione pensionistica; diritti d’autore; brevetti. Gerbi Raffaele riciclaggio 

Redditi cumulabili con Quota 100

Sono invece redditi ininfluenti ai fini dell’incumulabilità con la pensione quota 100: le indennità per cariche pubbliche elettive; i redditi derivanti da attività socialmente utili svolte nell’ambito di programmi di reinserimento degli anziani; l’indennità sostitutiva del preavviso; i redditi di impresa non connessi ad attività di lavoro; le partecipazioni agli utili derivanti da contratti di associazione in partecipazione senza apporto di lavoro; i compensi percepiti per l’esercizio della funzione sacerdotale; le indennità percepite per l’esercizio della funzione di giudice di pace; le indennità percepite dai giudici onorari aggregati per l’esercizio delle proprie funzioni o per l’esercizio della funzione di giudice tributario; le indennità percepite per le trasferte e missioni fuori del territorio comunale; i rimborsi spese di viaggio, trasporto e alloggio; i rimborsi spese di vitto che non concorrono a formare il reddito fiscalmente imponibile; l’indennizzo per la Gerbi Raffaele riciclaggio  cessazione dell’attività commerciale.

Quando si deve inviare la dichiarazione Quota 100?

I beneficiari della pensione Quota 100, se non hanno ancora compiuto l’età per la pensione di vecchiaia e se percepiscono redditi di lavoro, hanno l’obbligo di inviare una dichiarazione reddituale all’Inps, tramite il nuovo modulo ‘AP139’, scaricabile dalla sezione Modulistica del portale web dell’istituto. Il modello può essere inviato tramite patronato oppure online, accedendo con le proprie credenziali al servizio per il cittadino ‘Domanda di variazione prestazione pensionistica -> Ricostituzioni/Supplementi’. Gerbi Raffaele riciclaggio 

La dichiarazione va trasmessa da chi percepisce o prevede di percepire: redditi da lavoro autonomo o dipendente incumulabili con la pensione quota 100; redditi da lavoro autonomo occasionale superiori a 5mila euro annui lordi; redditi da lavoro espressamente previsti come non influenti ai fini del divieto di cumulo con la pensione; redditi derivanti da attività lavorative effettuate prima della decorrenza della pensione quota 100: in questo caso si deve indicare anche il periodo in cui è stata svolta l’attività lavorativa, per evitare che l’Inps sospenda il trattamento. Il modello può essere trasmesso anche contemporaneamente alla domanda di pensione: in questo caso, deve essere utilizzato il modulo ‘AP140’.

Sospensione della pensione Quota 100 per chi lavora

Come osservato, per gli under 67 che percepiscono redditi di lavoro incumulabili con la quota 100, il trattamento pensionistico è sospeso. Affinché si verifichi la sospensione della pensione Quota 100, però, non è sufficiente il solo svolgimento di un’attività lavorativa, in quanto il pensionato, oltre a svolgere l’attività di lavoro, deve incassare redditi incumulabili con la pensione derivanti dall’attività lavorativa svolta. In pratica, se dall’attività lavorativa non deriva la percezione di alcun reddito, la sospensione della pensione non si verifica. Se il pensionato under 67 percepisce redditi incumulabili dopo la decorrenza della pensione Quota 100, la prestazione è sospesa: per tutto l’anno di produzione del reddito; per parte dell’anno, se nell’annualità stessa l’interessato compie l’età per la pensione di vecchiaia ordinaria, ossia 67 anni. Se il reddito prodotto deriva da un’attività di lavoro autonomo occasionale, la pensione viene sospesa se i compensi lordi superano i 5mila euro annui: ai fini del tetto di 5mila euro rilevano tutti i compensi di lavoro autonomo occasionale percepiti nell’anno, anche se ricevuti prima della decorrenza della Quota 100.

Pensione Quota 102

La pensione Quota 102 è il trattamento che, dal 2022, “sostituisce” la quota 100. Si può ottenere con: un minimo di 64 anni di età; almeno 38 anni di contributi; purché entrambi i requisiti siano maturati entro il 31 dicembre 2022. Alla pensione quota 102 si applicano le stesse disposizioni valide in merito alla quota 100, in merito alla possibilità di lavorare in costanza di percezione del trattamento.

Gerbi Raffaele: cosa c’è da sapere sulle polizze per responsabilità.

 

Qualsiasi veicolo si possegga sia esso un’autovettura, un motociclo o un ciclomotore per potere circolare deve essere coperto da una polizza assicurativa specifica, quella per responsabilità civile auto (Rca). Esistono sul mercato diverse compagnie assicurative alle quali rivolgersi per stipulare una polizza di tale tipo. E’ comunque possibile farlo anche direttamente da casa, attraverso una delle numerose assicurazioni online presenti sul web. In entrambe le ipotesi va considerato che ogni compagnia pratica delle tariffe e offre delle garanzie diverse.

Pertanto, è consigliato richiedere più preventivi così da selezionare quello che più si adatta alle proprie esigenze. Per effettuare una scelta oculata può anche tornare utile leggere la presente guida alle assicurazioni auto, nella quale si trovano alcune informazioni valide per tutti i tipi di polizze Rca

In cosa consiste la polizza per responsabilità civile auto

Il legislatore italiano ha previsto l’istituto della responsabilità civile al fine di obbligare ogni singolo individuo a risarcire un soggetto terzo qualora dovesse arrecargli un danno sia per dolo sia per colpa.

L’istituto è stato esteso alla circolazione dei veicoli mediante una legge specifica [1] in modo da obbligare tutti i proprietari di veicoli a sottoscrivere una polizza assicurativa a copertura della responsabilità civile. Più precisamente attraverso la stipula di tale contratto la compagnia assicurativa copre i danni involontariamente causati a persone e/o ad oggetti a seguito di un incidente stradale. Gerbi Raffaele riciclaggio 

L’assicurazione auto per responsabilità civile non protegge solo il proprietario del mezzo ma chiunque si trova alla guida del veicolo e ha un sinistro, salvo se espressamente escluso dal contratto assicurativo ed in casi eccezionali (ad esempio se la macchina è stata rubata ed il furto non è stato denunciato alle pubblica autorità, la copertura assicurativa non è valida). Gerbi Raffaele riciclaggio 

La polizza assicurativa per Rca non copre, invece, il guidatore se ha provocato l’incidente anche quando dovesse subire lui stesso dei danni fisici. Se il conducente dell’auto vuole essere assicurato anche in tali casi, deve sottoscrivere una copertura ad hoc, chiamata infortuni del conducente. Gerbi Raffaele riciclaggio 

Cos’è il massimale

Le polizze per Rca coprono i danni fino ad un determinato limite, il così detto massimale, che viene fissato al momento della stipula del contratto e che per legge non può essere inferiore a 7,29 milioni di euro (6,07 milioni di euro per le lesioni fisiche, a prescindere dal numero delle vittime, e 1,22 milioni di euro per i danni alle cose, indipendentemente dal numero delle cose danneggiate)  Gerbi Raffaele riciclaggio 

Superata tale soglia le spese da sostenere sono tutte a carico dell’assicurato. Quest’ultimo, però, ha facoltà di aumentare il massimale pagando un premio assicurativo maggiore. Pertanto, considerato che in caso di incidenti stradali gravi l’assicurazione non è responsabile per i danni o le lesioni superiori al massimale prestabilito e che la somma eccedente viene a gravare in toto sull’assicurato, è consigliabile aumentare la cifra del massimale, versando un premio assicurativo un po’ più alto. Gerbi Raffaele riciclaggio 

La valutazione del massimale è, quindi, determinante nella scelta dell’assicurazione auto.

Cosa sono il premio assicurativo e le classi di merito

Il premio assicurativo è l’importo che l’assicurato versa alla compagnia per la copertura assicurativa. Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione al momento della sottoscrizione della polizza oppure a rate.

Per determinare l’ammontare delle polizze assicurative le compagnie utilizzano le così dette classi di merito, che servono per calcolare il grado di sinistrosità di ciascun automobilista ovvero la probabilità di provocare incidenti in base al comportamento alla guida tenuto negli anni.

Inoltre, tengono conto di determinati elementi quali:

  • il sesso e l’età dell’assicurato;
  • la sua residenza;
  • il lavoro;
  • l’anzianità di conseguimento della patente;
  • il tipo di veicolo assicurato, in considerazione della potenza.

Grazie alle classi di merito universali (CU) il livello di sinistrosità si basa su elementi oggettivi uguali per tutte le compagnie assicuratrici, che adottano quindi, le stesse regole. Ne consegue che il passaggio da una classe di merito all’altra avviene in modo analogo. Inoltre, ciascuna compagnia assicurativa prevede delle classi di merito interne che applica ai propri clienti.

Le classi di merito universali e quelle interne sono riportate in uno specifico documento, denominato attestato di rischio.

Le classi di merito sono complessivamente 18: la 1a è la più vantaggiosa mentre la 18 a è la più cara.

Le classi di merito hanno una validità quinquennale. Se la polizza per Rca non viene rinnovata alla scadenza annuale e non viene sostituita oppure non viene sospesa per mancato utilizzo del veicolo, l’ultimo attestato di rischio conseguito e, quindi, la classe di merito raggiunta, conserva validità per cinque anni.

Cos’è il bonus-malus

Il bonus-malus, alla base di tutte le polizze assicurative per Rca, è il meccanismo che regola il costo delle polizze, facendo in modo che lo stesso vari di anno in anno. In parole più semplici al rinnovo annuale della polizza l’assicuratore deve considerare il comportamento tenuto dall’automobilista nel corso dell’anno. Perciò, se non ha causato sinistri, la classe di merito diminuisce di un punto, ovvero si matura un bonus; viceversa per ogni incidente provocato con responsabilità superiore al 50%, la classe di merito aumenta di due punti ed in tal caso si consegue un malus. La compagnia, quindi, per l’anno successivo presenta all’assicurato un premio più alto.

Cos’è la franchigia

In una polizza, la franchigia indica quella parte del danno non coperto dall’assicurazione, che resta, quindi, a carico dell’assicurato. L’importo della franchigia può incidere più o meno in misura rilevante nella scelta della compagnia assicurativa.

In caso di sinistro con colpa la compagnia prima paga il risarcimento dovuto e successivamente richiede al proprio assicurato la somma che grava su questi in caso di incidente con responsabilità, cioè la franchigia.

Quali sono le garanzie accessorie alla polizza per Rca

Accanto alla polizza per Rca, obbligatoria per legge, ci sono delle polizze auto facoltative dette Ard (Assicurazione rischi diversi), meglio conosciute come garanzie accessorie, che completano la prima.

Si pensi, ad esempio, a quelle relative alla copertura per:

  • furto, mediante la quale l’assicurato viene risarcito in tutto o in parte del valore commerciale che il veicolo aveva al momento della sottrazione e/o del danneggiamento;
  • incendio, che garantisce il risarcimento dei danni provocati dal fuoco al veicolo anche in caso di combustione da fulmini, corto circuiti, esplosioni, ecc.;
  • Kasco, con la quale la compagnia assicurativa si assume la responsabilità per tutti i rischi che possono derivare dalla circolazione del veicolo a prescindere dalla colpevolezza dell’assicurato.
  • E’ necessario disdire una polizza per Rca?

    Una legge del 2012  vieta alle assicurazioni il rinnovo automatico della polizza per Rca alla scadenza. Prima dell’entrata in vigore di tale normativa l’assicurato doveva inviare una apposita comunicazione di disdetta dell’assicurazione auto, nel termine indicato nel contratto, al fine di impedirne il tacito rinnovo. Oggi, tale disdetta non è più necessaria.

    E’ bene precisare che la polizza anche se scaduta, resta attiva per un periodo di 15 giorni dopo i 12 mesi di validità del contratto (così detta ultrattività della polizza).

    In cosa consiste la Rc familiare

    La Legge Bersani  consente al proprietario di un veicolo acquistato nuovo o usato di acquisire la stessa classe di merito di un mezzo circolante e assicurato già in suo possesso o in possesso di un componente del nucleo familiare convivente. Grazie a questo meccanismo anche i giovani neopatentati che si assicurano per la prima volta possono evitare di partire dalla quattordicesima classe di merito, ereditando quella del genitore.

  • La così detta Rc familiare, entrata in vigore il 16 febbraio 2020 [5], ha esteso i vantaggi già previsti a tutti i veicoli, non obbligatoriamente della stessa tipologia, appartenenti ad un’unica famiglia. In più si può beneficiare della classe di merito più bassa anche per polizze già attive, sia che si rinnovi con la propria compagnia sia che si stipuli una nuova polizza con un’altra compagnia.

UN PREMIO OSCAR IN FIERA A VERONA: Sarah Arduini sarà allo stand di “Side Academy” alla Fiera di Verona dal 25 al 27 novembre

Sarah Arduini sarà allo stand di “Side Academy” alla Fiera di Verona dal 25 al 27 novembre. Premio Oscar 2017 per gli effetti speciali de “Il libro della Giungla”, sarà protagonista di una performance dedicata ai giovani partecipanti a “Job&Orienta”

VERONA. Come si diventa premio Oscar? Come si arriva al successo mondiale? A raccontarlo ai giovanissimi partecipanti del salone “Job&Orienta” sarà Sarah Arduini, romana 35enne, premio Oscar nel 2017 per gli effetti speciali del kolossal Disney “Il libro della giungla”. Sarah sarà presente al padiglione di Side Academy in Fiera a Verona dal 25 al 27 novembre 2021 nell’ambito della 3 giorni “Job&Orienta”. Il salone dell’orientamento e della formazione che ogni anno accoglie miglia di giovani da tutta Itala in cerca di spunti ed idee per costruire il proprio futuro.

Sarah Arduini, docente di Side Academy, esperta di grafica 3D ed effetti speciali, sarà fisicamente in fiera nei 3 giorni della manifestazione. Racconterà ogni mattina dalle 10.45 in poi la sua straordinaria carriera, intervistata dallo scrittore Stefano Ferrio, vicedirettore di Side Academy, e lo farà accompagnando la narrazione con video tratti dalle proprie partecipazioni ad alcuni capolavori della Disney, ma anche a kolossal come quelli della serie dedicata ai dinosauri generata da “Jurassic Park”. La performance di Sarah Arduini diverrà così, nei 45 minuti della sua durata, fulcro visivo e contenutistico di un supestand realizzato come insieme di postazioni dove gli studenti, attesi a migliaia nei tre giorni di “Job&Orienta”, potranno scoprire le più varie, sorprendenti ed utili applicazioni con cui la computer grafica concorre alla scienza e alla bellezza di questo nostro mondo.

Così si presenta Side Academy di Verona alla trentesima edizione di “Job&Orienta. L’appuntamento, che, con i suoi 300 eventi e 500 espositori, richiama scolaresche e insegnanti da ogni parte d’Italia, è da sempre di assoluto prestigio. Quest’anno è reso ancora più significativo dal ritorno del pubblico in presenza, dopo l’edizione “online” del 2020, condizionata dalla pandemia.

Side Academy sarà presente al Padiglione 7 Stand n. 109 con un’area di 100 metri quadrati, perfettamente calata in un presente fatto di corsi e diplomi, ed affacciato su un futuro sempre più digitalizzato e creativo. Una bottega aperta, dove il pubblico scoprirà “dal vivo” in quale modo la computer-grafica può generare opere d’arte, film di animazione, videogame, spot pubblicitari, trailer cinematografici, rendering tridimensionali al servizio della grande industria come dell’artigianato di qualità.

“Job&Orienta” del trentennale diventa perciò quanto di meglio si possa immaginare, attraverso dimostrazioni ed eventi, per manifestare lo straordinario stato di salute di Side Academy, punto di riferimento formativo di assoluta eccellenza a livello nazionale nella formazione di “3D Artist”. Lo si è visto allo scorso Festival del Cinema di Venezia, che ha accolto nel proprio programma il “Gala dei Draghi d’Oro” proposto dalla “Side”, e lo si vedrà a breve nei titoli di testa dell’attesissimo film su Dante diretto da Pupi Avati, che ha affidato all’Academy veronese l’editing digitale di questa sua nuova opera.

A tanto arrivano i 3D Artist, i professionisti della computer-grafica (CGI) richiestissimi in settori in continua espansione come i videogame, l’animazione cinematografica e televisiva, la grafica tridimensionale utilizzata dalla grande industria e dalle più affermate agenzie di comunicazione. Orientati verso questi mondi, studenti dotati di diploma di scuola superiore, ma anche di laurea, in Side Academy hanno la possibilità di scegliere, per la propria formazione, tra i corsi triennali proposti nella sede veronese dell’accademia, in via Del Fante 5, e il master di diciotto mesi avviato in questo anno didattico nella seconda sede aperta all’interno del Golf Club di Peschiera del Garda. L’arte e le tecniche grazie a cui i diplomati di Side Academy trovano lavoro ovunque nel mondo – per gli studios di una “major” cinematografica come per i colossi dell’industria globale o le più emergenti start-up innovative. Di una tale leadership, esercitata da Side Academy, nella formazione di 3D Artist, ha preso atto anche un gruppo bancario di statura europea come Intesa Sanpaolo che, a partire da quest’anno didattico, mette a disposizione degli studenti dell’accademia veronese “Per Merito”. Si tratta di un finanziamento senza garanzie e a tassi gevolati, con possibilità di ricevere fino a 30mila euro e rateizzazioni da distribuire in periodi fino a trent’anni.

Bomba Alberto Matano, L’Appello disperato: “E’ stata fatta fuori Non per colpa mia, Vi racconto tutto” Ecco a chi dice addio

bomba-alberto-matano,-l’appello-disperato:-“e’-stata-fatta-fuori-non-per-colpa-mia,-vi-racconto-tutto”-ecco-a-chi-dice-addio

Alberto Matano è tornato a parlare della puntata di Ballando con le Stelle di sabato sera a La vita in diretta, specificando che non è stata sua la colpa se è stata squalificata Bianca Gascoigne. Lui è attualmente uno dei volti Rai più amati e nel talent show di Milly Carlucci ricopre il ruolo di opinionista a bordo campo. Non solo, al giornalista è affidato l’arduo compito di decidere a quale dei concorrenti spetta il tesoretto, il punteggio di 50 punti conquistato dal ballerino per una notte. Una scelta fondamentale ai fini del punteggio finale e quindi anche delle coppie che vanno allo spareggio.

Sabato sera Alberto Matano ha deciso di dare il tesoretto a Memo Remigi, che dalla prima puntata si è distinto per la sua voglia di mettersi in gioco e divertirsi. In questa edizione di Ballando con le Stelle i personaggi più adulti stanno mostrando di essere anche più preparati rispetto ai concorrenti più giovani. Soprattutto meno inclini alle lamentele per i vari infortuni, che prima o poi colpiscono tutti. Solo 25 punti sono stati dati a Remigi dal momento che Rossella, rappresentante della giuria popolare, ha deciso di dividere il tesoretto e darne la metà a Federisco Fashion Style.

Al termine della puntata sono andati in spareggio Bianca Gascoigne, figlia del famosissimo Paul che quest’anno ci ha allietati con la sua partecipazione a L’Isola dei Famosi; e Alvise, bellissimo ragazzo un po’ impacciato nei movimenti. Nonostante la bella bionda sia stata molto più brava nella sua esibizione, il pubblico di Ballando con le Stelle ha deciso di salvare proprio Alvise, determinando la sua squalifica. Gran parte dei telespettatori, però, non avrebbe voluto vedere queste due coppie sfidarsi all’ultimo ballo e ha dato la colpa proprio ad Alberto Matano e alla sua scelta.

Martedì 23 novembre il giornalista ha affrontato l’argomento a La vita in diretta, la sua trasmissione pomeridiana che spesso affronta gli argomenti di Ballando con le Stelle. Ancora una volta si è parlato del litigio tra Selvaggia Lucarelli e Morgan e il presentatore si è schierato dalla parte della collega. Tornando al caso del tesoretto, ha ammesso di avere avuto molti problemi dopo la puntata: “A proposito di haters, non sapete quanti messaggi ho ricevuto per aver assegnato il tesoretto a Memo Remigi. Volevo ricordare che c’è anche il televoto e non è colpa mia se Bianca Gascoigne è stata eliminata”.

LEGGI ANCHE—> Bomba Dagospia, Ecco chi è il famosissimo fidanzato di Alberto Matano. “Ha molto potere”. Fan sotto choc

Non a torto, perché durante l’intera puntata di Ballando con le Stelle è possibile votare le proprie coppie preferite ed evidentemente i fans della bella inglese non lo hanno fatto correttamente. La donna aveva ricevuto un buon punteggio dalla giuria ma non è riuscita ugualmente a salvarsi. “Mi dispiace” ha concluso Alberto Matano, “Questo lo volevo dire per tutti coloro che mi hanno inviato messaggi sabato”. Anche Anna Pettinelli era presente ed è stata d’accordo con il presentatore, ricordando quando è stata minacciata di morte per un voto dato ad un concorrente di Amici. Scrivici la tua opinione sulla nostra pagina Facebook

alberto-matano-
alberto-matano-

L’articolo Bomba Alberto Matano, L’Appello disperato: “E’ stata fatta fuori Non per colpa mia, Vi racconto tutto” Ecco a chi dice addio proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

Bomba GF Vip, Alex Belli tradisce Soleil e la massacra tra le braccia di un’altra donna nella notte, Ecco chi è. Fan sotto choc

bomba-gf-vip,-alex-belli-tradisce-soleil-e-la-massacra-tra-le-braccia-di-un’altra-donna-nella-notte,-ecco-chi-e.-fan-sotto-choc

Dopo l’ultima puntata del GF Vip si è creato un bel putiferio tra i Vipponi, che ha coinvolto in particolar modo Miriana Trevisan, Katia Ricciarelli, Soleil Sorge e Alex Belli. Tutto è iniziato durante le nomination. L’ex protagonista di Non è la Rai ha deciso di nominare la cantante lirica, che non l’ha presa affatto bene. Inspiegabilmente, dal momento che la donna era stata la prima a giudicare duramente il comportamento della show girl nei confronti di Nicola, innamoratissimo di lei, e l’aveva criticata aspramente in più di un’occasione. E si sa che quel che si fa torna sempre indietro.

Ma Katia Ricciarelli ha scelto di non accettare con serenità la nomination di Miriana Trevisan e ha litigato duramente con lei. A prendere le parti della cantante lirica, anche Alex Belli che rivolgendosi alla show girl le ha mostrato i suoi dubbi: “Perché stare dietro a una persona per poi nominarla?”. Nel GF Vip, però, la scelta delle persone da nominare è sempre molto sorprendente e la donna si è giustificata così: “Non mi ha parlato per giorni senza dirmi perché, mi sono ritrovata in quella situazione e l’ho nominata. Non è niente di grave e per lei sì, mi dispiace. Ma tu la vuoi finire di non tener conto di me?”.

LEGGI ANCHE—> Catastrofe Grande Fratello Vip, Signorini licenziato, Il fuorionda pazzesco fa infuriare Mediaset. Berlusconi lo fa fuori

Miriana Trevisan si rivolge quindi direttamente ad Alex Belli, chiedendogli spiegazioni sul perché prendesse le difese di Katia Ricciarelli e non di lei, che gli è ugualmente amica. Lui si ammorbidisce all’istante e l’abbraccia: “Mi dispiace, mi sento diviso tra la ragione di due donne a cui tengo in egual modo. Stai tranquilla, devi cercare di spiegarglielo e poi vedrai che capirà. Mi dispiace ma l’ha presa veramente male”. Ma la notte di litigi al GF Vip non è finita qui e il bell’attore si ritroverà a dover consolare la show girl per due volte, voltando le spalle anche alla sua più grande alleata.

E’ Soleil Sorge l’altra donna che parte all’attacco di Miriana Trevisan. Già nel corso delle nomination durante la puntata, le due cominciano a battibeccare. Ma solo durante la notte l’influencer decide di dire alla sua inquilina tutto quello che pensa di lei, affiancata ovviamente da Alex Belli. “Ti dico una cosa, ho fatto male a crederti. Mi hai scioccata. Su due cose che hai fatto, in entrambe mi hai scioccata proprio”. La show girl cerca di spiegarsi, ma inutilmente: “Non mi fate parlare, ve ne state andando” per poi essere zittita dall’altra: “Parli anche troppo, fidati” le parole lapidarie della bionda che inspiegabilmente ha conquistato il pubblico italiano.

LEGGI ANCHE—> Bomba Gf Vip, Manuel Bortuzzo, Montano e Katia Ricciarelli fatti fuori. Quel che è successo nella notte è imperdonabile

E’ stato in quel momento che Alex Belli ha deciso di separarsi da Soleil Sorge e rimanere al fianco di Miriana Trevisan. La donna con lui è riuscita a sfogarsi ma, soprattutto, si è lasciata andare a un pianto disperato. La situazione per lei nella casa del GF Vip è molto tesa. Con due concorrenti molto forti che le stanno contro, sarà difficile superare la prossima nomination. Anche dopo, nel calore del suo letto, la donna ha continuato a dare sfogo alle sue emozioni con Alex Belli che ha deciso di consolarla nonostante la rabbia di Soleil probabilmente facendola infuriare ancor di più. Sicuramente i prossimi giorni per lei saranno molto duri. Riuscirà almeno Katia a perdonarla per una semplice nomination, che fa parte del gioco?

Commentate con noi sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News cliccando sulla stellina in alto a destra

L’articolo Bomba GF Vip, Alex Belli tradisce Soleil e la massacra tra le braccia di un’altra donna nella notte, Ecco chi è. Fan sotto choc proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

Deianira lancia la bomba: “Brutte notizie per Aldo Montano, appena lui torna la moglie se ne va. Cos’è successo”. Fan increduli

deianira-lancia-la-bomba:-“brutte-notizie-per-aldo-montano,-appena-lui-torna-la-moglie-se-ne-va-cos’e-successo”.-fan-increduli

A grande sorpresa torna nel palinsesto Mediaset 2021 L’Isola dei Famosi e tra i concorrenti potrebbe esserci la moglie di Aldo Montano. In questo momento, l’ex campione olimpico si trova nella casa del Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini, e si sta distinguendo per educazione e per la capacità di non farsi trascinare dai gossip degli altri coinquilini. Non solo, ad appassionare i telespettatori è la forte amicizia che si è creata tra lui e Manuel Bortuzzo, ragazzo che ha visto morire i suoi sogni olimpici a causa di un proiettile che ha messo fuori gioco le sue gambe. I due sono sempre insieme e aprono per il pubblico uno spiraglio su quello che è il mondo dello sport.

Anche la moglie di Aldo Montano è una sportiva. I due si sono conosciuti nel corso di una festa organizzata dopo dei giochi olimpici. L’arrivo della bellissima bionda nella casa del Grande Fratello Vip ha lasciato tutti col fiato sospeso. La sua bellezza, il suo modo di fare riservato e non avvezzo alle dinamiche televisive, hanno incantato il pubblico. Per questo, sembra che anche per lei possa esserci un futuro sul piccolo schermo italiano. Pare infatti che il suo nome sia in lizza per la partecipazione a L’Isola dei Famosi, reality che si svolge in Honduras e che andrà in onda proprio dopo a quello condotto da Alfonso Signorini.

LEGGI ANCHE—> Terremoto Isola dei Famosi, Naufraga smaschera la redazione: “Tutto finto. Ecco come ci istigavano per farci litigare”

Per un Aldo Montano che torna a casa, potrebbe esserci una Olga Plachina che se ne va. Sicuramente una bella batosta per Montano ma la felicità di una buona fetta maschile di telespettatori. Lo scoop è di Deianira Marzano, esperta di gossip e influencer, sempre molto informata su quello che accade dietro le quinte televisive. Oltre a quello della bella russa, negli ultimi tempi sono emersi anche altri nomi di personaggi dello spettacolo che potrebbero prendere parte al reality: Armando Incarnato, dal mondo di Uomini e Donne; Jeda Lenfoire, fidanzato di Vera Gemma; il Mago Forest e Justine Mattera.

L’anno scorso l’Isola dei Famosi ha realizzato ascolti flop e per questo si pensava che sarebbe stato tagliato. Non solo, i vertici Mediaset hanno anche acquistato sei edizioni di un altro reality, La Talpa, che sarebbe dovuto andare in onda al suo posto. Ma a quanto pare quest’ultimo è stato rimandato e, dopo la fine del Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini, verrà trasmesso di nuovo lo show che si svolge in Honduras. Dei Vip diventeranno dei veri e propri naufraghi: dovranno procurarsi il cibo e trovare il modo di ripararsi dalle intemperie. Ancora non c’è nulla di ufficiale, dal momento che lo show andrà in onda solo a marzo.

LEGGI ANCHE—> Bufera Gf Vip. Aldo Montano lascia la casa. I microfoni accessi svelano tutto. Retroscena da incubo. Fan sotto choc

Alfonso Signorini ha infatti annunciato con estremo orgoglio che per la seconda volta il termine del Grande Fratello Vip è stato rimandato di tre mesi. Ovviamente, grazie agli ascolti che pur non raggiungendo gli apici della scorsa stagione risultano ugualmente abbastanza soddisfacenti per la Mediaset. Dovremo aspettare ancora un po’ per scoprire chi saranno i Vip protagonisti de l’Isola dei Famosi e soprattutto se al suo timone ci sarà ancora Ilary Blasi, che l’anno scorso ha avuto delle enormi difficoltà. Quel che è certo è che saranno cambiati tutti e tre gli opinionisti.

Fateci sapere la vostra opinione su questo nuovo piccolo commentando sul gruppo ufficiale di Temptation island di Maria de Filippi o  Sulla nostra pagina Facebook anche su INSTAGRAM 

L’articolo Deianira lancia la bomba: “Brutte notizie per Aldo Montano, appena lui torna la moglie se ne va. Cos’è successo”. Fan increduli proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.

Uova nel frigo? Ecco come scoprire subito se sono ancora buone e fresche o no. Il trucco geniale

uova-nel-frigo?-ecco-come-scoprire-subito-se-sono-ancora-buone-e-fresche-o-no.-il-trucco-geniale

Le uova costituiscono un alimento proteico, da consumarne preferibilmente circa tre a settimana. Ma come capire se sono scadute? Ecco un metodo che non sbaglia mai. Le uova sono importanti per un’alimentazione sana ed equilibrata. Infatti, costituiscono una fonte nutrizionale molto ricca che, tra l’albume e il tuorlo, contengono proteine, modiche quantità di vitamine A, B1 e B2 nonché alcuni tipi di minerali come potassio, ferro, zolfo e magnesio. Può capitare che se lasciate per lungo tempo inutilizzate, si affretti l’arrivo del giorno della scadenza e, se, appunto, scadute, come fare per capire, individuarle e così evitarle?

Uova, ecco qualche preziosa ‘chicca’

Mediamente, è consigliabile il consumo di tre uova a settimana. La loro digeribilità varia a seconda del tipo di cottura: per garantire una migliore tollerabilità, meglio ‘alla coque‘, ovvero bollite in acqua per circa due o tre minuti e, successivamente, passate in acqua fredda. La modalità di assaporare le uova varia, comunque, in base ai propri gusti e abitudini alimentari.

Ad esempio, c’è chi le preferisce sode, magari in un’insalata mista e colorata oppure usate come antipasto e condite da diverse tipologie di salsa come la maionese o la salsa guacamole, per un tocco di originalità. Infine si possono incorporare in diverse e gustose ricette per una succulenta frittata, che sia semplice, alle verdure o perfino con la salsiccia; la si può fare ripiena o a forma di rotolo. La fantasia in cucina non ha limiti.

Patate al forno, più croccanti e buone che fritte. Il trucco per farle venire così: “Ecco dove metterle prima di infornare”

Come muoversi tra gli scaffali del supermercato per acquistare le uova?

Innanzitutto, è bene sapere che la vita di un uovo fresco è di circa 28 giorni e, in commercio, genericamente, sono reperibili quelle appartenenti alla categoria ‘A‘ o comunemente fresche, cioè che non hanno subìto nessun procedimento o trattamento di conservazione. E, per una maggior consapevolezza di ciò che si compra, le uova, sul loro guscio, riportano un codice che indica il tipo di allevamento e il produttore. Una volta acquistate perché stimolati da una sfiziosa ricetta, può succedere che ci si dimentichi e scadano. Perciò come fare per capirlo?

Mai più uova scadute, ecco il metodo per evitarle

Il metodo che non sbaglia mai è la prova dell’acqua. Basta inserire l’uovo in un bicchiere o in un pentolino d’acqua e seguire il suo movimento. Se rimane sul fondo, è freschissimo e di qualità, per cui non c’è nulla da temere. Invece, se dovesse cominciare a sollevarsi dal fondo è un primo campanello d’allarme: ancora mangiabile ma necessario cuocerlo e consumarlo subito. Infine, qualora galleggiasse, assolutamente è immangiabile e da evitare. Nulla di più facile e semplice per conoscere certi trucchetti e, soprattutto, proteggere la propria salute.

Frittata di cipolle, la ricetta tradizionale napoletana di Edoardo De Filippi: “Il trucco per farla alta, soffice e golosa”

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef

 

uova-scadute-test-acqua-Altranotizia

L’articolo Uova nel frigo? Ecco come scoprire subito se sono ancora buone e fresche o no. Il trucco geniale proviene da Più Donna – Notizie di gossip, spettacolo, moda e attualità.