Category: MONDO

Previsioni Bitcoin a 250.000 dollari entro il 2022 secondo Tim Draper: quanto può esserci di vero?

previsioni-bitcoin-a-250.000-dollari-entro-il-2022-secondo-tim-draper:-quanto-puo-esserci-di-vero?

Bitcoin è parte integrante del portafoglio di investimenti del miliardario Tim Draper da diverso tempo. Draper è infatti entrato per la prima volta nel mondo Bitcoin nel “lontano” 2011, quando Peter Vincennes lo aveva convinto a comprare l’asset digitale. Draper aveva all’epoca comprato 250.000 dollari di BTC, che poi ha però perso dopo il crollo dell’ormai defunto exchange Mt. Gox, dove Draper aveva tenuto le sue valute digitali.

Nonostante questo shock che avrebbe messo a dura prova la fiducia di molti, il miliardario non si è scoraggiato e, quando si è presentata un’altra opportunità (un’asta governativa che metteva in offerta i bitcoin sequestrati ai criminali), Draper ne ha approfittato. All’asta, Draper aveva comprato 29.656 bitcoin a 632 dollari l’uno.

Draper prevede Bitcoin a 250.000 dollari entro il 2022

Nonostante Draper abbia tutte le possibilità di monetizzare una incredibile plusvalenza vendendo oggi i suoi BTC, il miliardario non sembra pensarci sul serio. Per Draper, d’altronde, siamo solo agli inizi della scalata di Bitcoin, che potrebbe raggiungere presto 250.000 dollari.

La prima volta che il miliardario aveva fatto questa previsione era stato nel 2018. Allora, il prezzo dell’asset digitale era ancora scambiato sotto i 10.000 dollari e, dunque, la stima non sembrava così credibile come potrebbe essere oggi.

Ma perché Draper è così convinto che Bitcoin toccherà quota 250.000 dollari entro il 2022?

Il fattore trainante di questa previsione è stato che il miliardario crede che il Bitcoin diventerà un metodo di pagamento accettato ovunque. Un altro fattore importante sta nel fatto che c’è una fornitura limitata di BTC. Questa scarsità autoindotta dell’asset digitale fa credere al miliardario che il prezzo continuerà a salire.

Solo una cosa è cambiata nella previsione del prezzo di Draper per il bitcoin. Il miliardario ha aggiustato la linea temporale per la sua previsione spostandola più lontano alla fine del 2022 o all’inizio del 2023. Ma la previsione del prezzo rimane ferma a 250.000 dollari.

Se anche voi ritenete che la strada di Bitcoin sia decisamente rialzista, la cosa migliore da fare è certamente quella di utilizzare un broker CFD come eToro (qui il sito ufficiale) per investire in Bitcoin senza commissioni. Se poi non te la senti di investire con denaro reale, puoi pur sempre provare il conto demo e allenarti un po’ prima di passare al trading vero e proprio.

>>> Clicca qui per aprire un conto demo GRATIS con eToro e investire su Bitcoin senza commissioni! <<<

L’articolo Previsioni Bitcoin a 250.000 dollari entro il 2022 secondo Tim Draper: quanto può esserci di vero? proviene da ValuteVirtuali.com.

Boom di Ethereum: + 7% in 24 ore e potrebbe non esser finita qui. Conviene comprare oggi?

boom-di-ethereum:-+-7%-in-24-ore-e-potrebbe-non-esser-finita-qui.-conviene-comprare-oggi?

Ethereum ha formato una solida base tecnica sopra il livello di 3.250 dollari e, da qui, ha iniziato un aumento costante che ha condotto ETH a valere più di 3.500 dollari nel momento in cui scriviamo, superando agevolmente i livelli di resistenza di 3.350 dollari e 3.380 dollari e, successivamente, quella dei 3.400 dollari e dei 3.500 dollari, e la media mobile semplice a 100 ore.

Ma cosa accadrà? Conviene acquistare o vendere Ethereum oggi?

Del buon momento recente di Ethereum abbiamo parlato anche recentemente, commentando un soddisfacente mese di agosto. A nostro giudizio, il superamento della resistenza dei 3.500 dollari è un evento molto importante per ETH, tale da spingere potenzialmente le quotazioni di Ethereum verso i 3.600 dollari. Riteniamo dunque che potrebbe esserci margine per un ulteriore apprezzamento di ETH, verso la consistenza sopra stimata.

A quel punto, bisognerà comprendere se i tori avranno ancora la forza di spingersi più in alto, o se invece dovranno fare i conti con una rinnovata insistenza dei ribassisti. In questo caso, un supporto tecnico è posto intorno a 3.450 dollari, ceduto il quale si potrà sperimentare quello dei 3.425 dollari e, in caso di rottura, quello un po’ più solido a 3.350 dollari.

Ricordiamo a tutti i nostri lettori interessati che è possibile investire in Ethereum attraverso i migliori broker online come eToro (qui il sito ufficiale): in pochi istanti è possibile aprire gratuitamente un conto demo con cui testare le proprie strategie.

In qualsiasi momento sarà naturalmente possibile investire con denaro vero, passando a un conto reale. Buon trading!

L’articolo Boom di Ethereum: + 7% in 24 ore e potrebbe non esser finita qui. Conviene comprare oggi? proviene da ValuteVirtuali.com.

Ledger Nano S: recensione completa e guida all’acquisto

ledger-nano-s:-recensione-completa-e-guida-all’acquisto

Quando si parla di wallet hardware in cui custodire le criptovalute acquistate, nessun prodotto come il Ledger Nano S può garantire un così ottimale rapporto qualità / prezzo.

Ma per quali motivi? Cosa aspettarsi dal Ledger Nano S? Quali sono le sue principali caratteristiche?

Abbiamo cercato di riassumere tutto quello che devi sapere prima di comprare il Ledger Nano S in questa guida. Ti consigliamo di leggerla fino in fondo, perché al termine di questa recensione avrai tutte le informazioni più utili per poter comprendere perché, in fondo, questo wallet hardware potrebbe realmente essere ciò di cui hai bisogno!

Cos’è il Ledger Nano S

Iniziamo subito con il rammentare che il Ledger Nano S è uno del wallet hardware più famosi al mondo, di produzione di un brand che in questo settore ha pochi rivali.

Se poi non sai che cosa sono i wallet hardware, permettici un piccolissimo passo indietro.

Quando compri una criptovaluta come Bitcoin, hai diverse possibilità per poterla conservare prima del suo utilizzo.

Il modo più pratico è probabilmente quello di tenere la criptovaluta all’interno di un wallet digitale online, ovvero di un portafoglio elettronico che può essere ospitato nei  server della stessa società (l’exchange) che ti ha consentito l’acquisto, o in un server di una società terza.

Tuttavia, il fatto che questo sia il modo più pratico non significa, evidentemente, che sia anche il modo più sicuro.

Di fatti, il massimo della protezione per l’acquisto di criptovalute ti è offerto da un wallet hardware, che ti  permetterà di godere di un c.d. cold storage, ovvero della possibilità di memorizzare le tue criptovalute su un supporto che sia offline, non connesso alla rete e, pertanto, non attaccabile dagli hacker.

In questo ambito, il Ledger Nano S è esattamente quello che stai immaginando: uno dei migliori wallet hardware in circolazione, che ti permetterà di conservare in modo sicuro ed efficace le tue criptovalute.

Criptovalute Ledger Nano S

Naturalmente, i motivi per cui potresti e dovresti optare per questo wallet hardware non sono finiti qui. Ricordiamo infatti, ad esempio, che attraverso il Ledger Nano S potrai gestire decine di diverse criptovalute: il portafoglio hardware che oggi ti proponiamo è infatti molto versatile, e potrai utilizzarlo per poter detenere decine di diverse valute digitali, e centinaia di token differenti.

Con un’unica app potrai inoltre gestire in maniera sicura ed efficiente ogni trasferimento di questi asset, gestendolo direttamente tramite smartphone o computer.

Bitcoin, Ethereum, XRP, Bitcoin Cash, EOS, Stellar e tante altre criptovalute sono oggi disponibili per la negoziazione su Ledger Nano S, rendendo questo wallet hardware un inconfondibile alleato per i propri investimenti in valute digitali.

Lightning Network come funziona

Caratteristiche Ledger Nano S

Di seguito abbiamo riassunto le principali caratteristiche tecniche di Ledger Nano S:

  • Dimensioni: 56.95mm x 17.4mm x 9.1mm;
  • Peso: 16,2 grammi;
  • Materiale: plastica e acciaio, non necessita di batterie;
  • Confezione: contiene il Ledger Nano S e un cavo USB per la ricarica;
  • Connessione: USB Type Micro-B;
  • Livello  di certificazione: CC EAL5+;
  • Chips ST31H320 (secure) + STM32F042;
  • Compatibilità: desktop computer a 64-bit (Windows 8+, macOS 10.10+, Linux), tranne gli ARM Processors. Compatibile anche con sistemi operativi mobili come Android 7+.

Come funziona Ledger Nano S

Il funzionamento di Ledger Nano S è molto semplice, considerato che è sufficiente collegarlo al computer mediante cavo USB per poter iniziare la configurazione dell’app già installata al suo interno. Ricordiamo inoltre che è possibile installare fino  a 6-8 app contemporaneamente, per poter usufruire di ulteriori servizi e personalizzare in maniera ancora più accurata la sua fruizione.

Detto ciò, ogni qual volta si dovrà effettuare un’operazione di trasferimento di fondi da e verso il wallet hardware occorrerà naturalmente collegare il portafoglio al proprio PC, al fine di memorizzare in esso le nuove chiavi, o trasferirle verso destinazione.

Una volta che l’operazione è terminata, consigliamo di scollegare il wallet e riporlo in un luogo sicuro, al riparo di occhi indiscreti. Ricordiamo infatti che il possesso di questo dispositivo potrebbe mettere in pericolo la proprietà esclusiva delle criptovalute!

Dove comprare Ledger Nano S in Italia

Esistono diversi modi per poter comprare Ledger Nano S in Italia.

Naturalmente, il primo percorso che puoi effettuare per poter acquistare questo ottimo wallet hardware è quello di rivolgerti al sito internet ufficiale del produttore, all’indirizzo ledger.com. Qui potrai trovare tutte le ultime uscite e, evidentemente, anche tutta l’assistenza di cui hai bisogno.

In alternativa, puoi acquistare Ledger Nano S nei più noti marketplace, come Amazon.

Prezzo Ledger Nano S

Qualche riga fa abbiamo definito il Ledger Nano S come il miglior wallet hardware in rapporto qualità / prezzo. Effettivamente, è difficile trovare un dispositivo così efficiente e così pieno di sicurezza e funzionalità all’attuale prezzo di 59 euro!

Si tratta dunque di un prezzo estremamente conveniente, che rende  questo prodotto un imperdibile acquisto nel mondo dei portafogli digitali per criptovalute.

Opinioni Ledger Nano S

Abbiamo qui recensito brevemente tutte le caratteristiche di Ledger Nano S,  e abbiamo cercato di farlo in maniera molto diretta, illustrandoti per quali motivi questo wallet potrebbe essere il tuo prossimo acquisto preferito.

Le nostre opinioni su questo device sono insomma molto positive, e dal canto nostro non possiamo che consigliarti di acquistare subito un Ledger Nano S: scoprirai quanto sia semplice e straordinariamente efficace incrementare il livello di sicurezza delle tue valute digitali!

L’articolo Ledger Nano S: recensione completa e guida all’acquisto proviene da ValuteVirtuali.com.

Bitcoin a 40.000 dollari: conviene investire in BTC?

bitcoin-a-40.000-dollari:-conviene-investire-in-btc?

La ripresa del Bitcoin sembra concretizzarsi sempre di più, oggi infatti il BTC raggiunge i 40.000 dollari, un traguardo che sembrava molto lontano solo una settimana fa (21 luglio), quando la quotazione scesa sotto i 30.000 dollari.

Nei giorni scorsi il Bitcoin aveva iniziato un trend crescente grazie ad alcune notizie e rumors molto positivi. In primo luogo il ritorno di fiamma di Elon Musk verso il Bitcoin, ora che il mining è effettuato al 50% con energie rinnovabili sembra aver attirato l’attenzione del CEO di Tesla. Elon Musk, da sempre vicino alle tematiche ambientaliste, ha parlato di un possibile utilizzo del Bitcoin per comprare le Tesla.

Successivamente l’indiscrezione che voleva Amazon aperto alla possibilità di accettare Bitcoin entro la fine dell’anno ha dato un’ulteriore spinta al prezzo del Bitcoin. La successiva smentita dell’e-commerce ha portato a un leggero calo del valore, ma colmato quasi subito nelle ore seguenti.

Bitcoin sopra i 40.000 dollari: perché il prezzo può ancora crescere?

Secondo Coinmarketcap Bitcoin nelle ultime 24 ore è cresciuto del 6,77%, mentre su base settimanale del 27,93%. Stesso trend è stato seguito dalle altre crypto più famose, infatti Ethereum registra rispetto a ieri +2,63% e rispetto a sette giorni fa 21,41%. Discorso analogo per Binance Coin (+2,46% e +10,86%), Cardano (+2,31% e +13,29%), e Ripple (+15,10% e 32,02%).

Cosa ha spinto Bitcoin a crescere e superare i 40.000$? Probabilmente il sentiment positivo che è diffuso in questi giorni fra gli investitori di criptovalute.

Negli ultimi giorni il numero di persone che cita Bitcoin sui social network è cresciuto, così come è cresciuto il volume di trading. Dunque l’interesse non è solo figurato, ma reale e il prezzo dunque è aumentato.

Coinbase: la SEC potrebbe approvare un ETF sul Bitcoin

coinbase

Una notizia positiva per il Bitcoin in realtà c’è stata e ad annunciarla è stata Coinbase, la piattaforma di criptovalute che si è quotata in borsa (sul Nasdaq) lo scorso aprile.

Secondo Coinbase l’interesse crescente degli investitori verso il Bitcoin potrebbe spingere la SEC ad approvare un ETF sul Bitcoin. Negli ultimi mesi la SEC ha rimandato la sua decisione se approvarlo o meno, chiedendo maggiori garanzie sulla prevenzione su eventuali truffe legate alla criptovaluta.

Perché un ETF sul Bitcoin potrebbe essere importante? Perché gli ETF sono regolamentati e la SEC non è altro che il corrispettivo della Consob negli Stati Uniti d’America. Sarebbe un ulteriore passo verso la legittimazione delle criptovalute da parte di enti di vigilanza.

La notizia ha molto probabilmente aiutato il Bitcoin a ottenere il rialzo che stiamo commentando oggi e ulteriori sviluppi potrebbero influenzare nuovamente il prezzo.

Se sei interessato a investire sul Bitcoin devi sapere che grazie a eToro puoi fare trading sulle criptovalute sia al rialzo che al ribasso. Puoi provare eToro con un conto di prova gratuito. Il broker ti mette a disposizione ben 100.000$ virtuali che puoi usare per simulare trading sul Bitcoin e su molte altre criptovalute!

>>>Scopri eToro con un conto demo gratuito da 100.000$ virtuali!

L’articolo Bitcoin a 40.000 dollari: conviene investire in BTC? proviene da ValuteVirtuali.com.

Amazon smentisce le voci sul Bitcoin: le crypto scendono, occasione di trading?

amazon-smentisce-le-voci-sul-bitcoin:-le-crypto-scendono,-occasione-di-trading?

La doccia fredda per le criptovalute è arrivata, Amazon smentisce di voler accettare pagamenti in Bitcoin entro la fine dell’anno e il prezzo delle criptovalute scende. Nel momento della stesura dell’articolo il Bitcoin viaggia infatti a quota 37.300 dollari, in calo del 2% rispetto a ieri, ma ancora fortemente in crescita rispetto a una settimana fa (+25,52%).

Anche le altre criptovalute soffrono nella giornata odierna: Ethereum (-5,10%), Binance Coin (-3,83%), Cardano (-6,80%) e Ripple (-3,96%).

Amazon ritratta, ma lascia spiragli per le criptovalute

Il dietrofront di Amazon è in realtà ambiguo, perché in un certo senso le parole del portavoce di Amazon sembrano lasciare spazio a un futuro delle criptovalute all’interno del più grande e-commerce del mondo, anche se confermano che le notizie apparse in questi giorni sono da considerarsi non vere.

Tuttavia il portavoce ha anche aggiunto:

Rimaniamo concentrati sull’esplorazione di come potrebbe essere questo aspetto per i clienti che acquistano su Amazon.

Dunque Amazon resta vigile sull’argomento e non ha chiuso definitivamente la porta alle criptovalute, in particolare il Bitcoin, che al momento resta in una fascia di prezzo elevata se consideriamo l’andamento dell’ultimo mese di negoziazioni.

Inoltre resta aperta la posizione lavorativa su un esperto di blockchain. Dunque è lecito pensare che in ogni caso Amazon resta interessata al mondo della blockchain e delle valute digitali.

Il prezzo delle crptovalute scende: occasione di trading?

Il prezzo delle criptovalute sta scendendo, come abbiamo visto. La discesa potrebbe essere il preludio di una nuova risalita o l’inizio di un trend discendente? In entrambi i casi si può parlare di occasione di trading.

Infatti non esiste solamente il trading al rialzo, ma anche al ribasso, puoi posizionarti short e ottenere profitti qualora il prezzo della criptovaluta dovesse scendere.

Se sei interessato a queste operazioni devi sapere che grazie a eToro puoi investire sulle criptovalute sia al rialzo che al ribasso. Puoi provare eToro con un conto di prova gratuito. Il broker ti mette a disposizione ben 100.000$ virtuali che puoi usare per simulare trading sul Bitcoin e su molte altre criptovalute!

>>>Scopri eToro con un conto demo gratuito da 100.000$ virtuali!

L’articolo Amazon smentisce le voci sul Bitcoin: le crypto scendono, occasione di trading? proviene da ValuteVirtuali.com.

Amazon potrebbe accettare Bitcoin: comprare BTC ora che è a quota 39.000 dollari?

amazon-potrebbe-accettare-bitcoin:-comprare-btc-ora-che-e-a-quota-39.000-dollari?

L’indiscrezione su Amazon che potrebbe accettare Bitcoin come mezzo di pagamento entro la fine dell’anno ha fornito al BTC una notevole spinta al rialzo. Al momento della stesura dell’articolo il Bitcoin viaggia a 38.400 dollari, ottenendo un +12% in un giorno e +23% rispetto a una settimana fa. Si tratta di un valore che non raggiungeva dallo scorso 17 giugno, ma soprattutto conferma l’inizio di un trend rialzista iniziato il 21 luglio, quando ha rimbalzato dal supporto situato poco sotto i 30.000 dollari.

Infatti alcuni giorni fa il Bitcoin aveva ripreso a crescere quando Elon Musk, CEO di Tesla, aveva annunciato che il BTC poteva essere nuovamente accettato come mezzo per pagare una Tesla. Il motivo era legato alla sostenibilità ambientale del mining di Bitcoin. Infatti ora che l’energia rinnovabile utilizzata per produrre nuovi BTC è superiore al 50%, Elon Musk può nuovamente strizzare l’occhio alla prima criptovaluta del mondo.

L’annuncio di Amazon di oggi porta alla crescita di tutto il comparto crypto, che sono interessate al connubio fra criptovalute ed e-commerce. In particolar modo registriamo che nelle ultime 24 ore Ethereum segna +8,70%, Binance Coin +6,64%, Cardano +10.72% e Ripple +10,05%.

Investire in Bitcoin dopo l’interessamento di Amazon?

Andiamo per gradi, cosa è successo esattamente? Non c’è un annuncio ufficiale di Amazon, ma solo dei rumors e alcune indicazioni dell’azienda molto interessanti sul versante crypto.

Il giornale britannico City AM ha scritto che una sua fonte ha rivelato che Amazon potrebbe accettare pagamenti in Bitcoin entro la fine dell’anno. Sarebbe solo il primo passo, perché se da una parte Ethereum e Cardano guardano speranzose, è molto probabile che Amazon potrebbe creare un proprio token, come già hanno fatto altre aziende o banche. Una su tutti è Jp Morgan che creò il suo JPM Coin.

Un altro evento che ha portato Bitcoin e le altre criptovalute a crescere notevolmente nella giornata odierna è un annuncio di lavoro proprio di Amazon, in questo caso non si tratta di rumors, ma di una notizia vera e propria.

Il colosso statunitense sta cercando “un leader di prodotto dotato di esperienza che sviluppi la strategia di Blockchain e di valute digitali di Amazon e una roadmap per i prodotti”.

È il momento di comprare Bitcoin? Il rialzo potrebbe proseguire, visto che l’attuale record storico è sopra i 60.000 dollari e siamo ben lontani da quel traguardo; ma al tempo stesso potrebbe anche ripiegare e tornare verso il precedente supporto sui 30.000 dollari.

Se non sai come investire sul Bitcoin, al rialzo o al ribasso, devi sapere che c’è un broker regolamentato, eToro, che ti permette proprio di investire sulle criptovalute attraverso la propria piattaforma online. Puoi provare eToro con un conto di prova gratuito. Il broker ti mette a disposizione ben 100.000$ virtuali che puoi usare per simulare trading sul Bitcoin e su molte altre criptovalute!

>>>Scopri eToro con un conto demo gratuito da 100.000$ virtuali!

L’articolo Amazon potrebbe accettare Bitcoin: comprare BTC ora che è a quota 39.000 dollari? proviene da ValuteVirtuali.com.

Binance Liquid Swap: cosa sono e come puoi guadagnare

binance-liquid-swap:-cosa-sono-e-come-puoi-guadagnare

I Binance Liquid Swap sono degli strumenti attraverso cui gli utenti dell’exchange possono scambiare token dei pool in modo rapido e conveniente, e ottenere delle ricompense in cambio. Grazie alle commissioni molto basse e agli spread piuttosto contenuti, infatti, questi liquid swap su Binance permettono di aggiungere facilmente token al pool e guadagnare interessi e una quota commissionale per le transazionoi per il pooling.

Naturalmente, per le loro caratteristiche questi swap risultano essere molto utili soprattutto per le stablecoin, ovvero per quelle monete meno volatili, i cui prezzi sono storicamente più tradizionali.

Per quanto concerne il loro funzionamento base, i Binance Liquid Swap si basano sul pool di liquidità: in ogni pool sono presenti due token, e la quantità relativa di tali token finirà con il determinarne il prezzo. In ogni caso, all’utente medio di Binance non interesserà poi più di tanto, considerato che sarà l’exchange a occuparsi di tutto ciò.

Intanto, se vuoi saperne di più su Binance e su come funziona questo ottimo exchange, ti consigliamo di leggere la nostra recensione.

Come usare i Binance Liquid Swap

Come abbiamo già anticipato qualche riga fa, utilizzare i Binance Liquid Swap non è affatto difficile.

Tutto quello che dovrai fare per poter approfittare di questo strumento è accedere all’exchange utilizzando le tue credenziali e recarti nella pagina dedicata a questo strumento. Qui troverai due tab, Aggiungi e Rimuovi: come intuibile il tab Aggiunti permetterà di aggiungere liquidità scegliendo quale token depositare e su quale pool depositarlo; il tab Rimuovi invece ti permetterà di prelevare token dal pool e quale token prelevare.

Fornendo liquidità al pool puoi generare reddito, considerato che i token messi in staking ricevono una parte delle commissioni che derivano dalle transazioni nel pool stesso. All’utente vengono accreditati interessi flessibili. Tuttavia, nel momento in cui il prezzo di un token tende ad oscillare molto, allora i detentori delle quote nel pool potrebbero fallire l’obiettivo di conseguimento del profitto ambito. Quanto sopra ci induce così a riflettere che lo staking determina sempre un rischio, e che non vi è alcuna garanzia di restituzione del capitale investito.

CLICCA QUI APRI UN CONTO GRATIS SU BINANCE PER USARE I LIQUID SWAP!

L’articolo Binance Liquid Swap: cosa sono e come puoi guadagnare proviene da ValuteVirtuali.com.

Bittrex: opinioni e recensione dell’exchange di criptovalute

bittrex:-opinioni-e-recensione-dell’exchange-di-criptovalute

Quando si tratta di fare del trading di criptovalute, e di farlo con un exchange solido e
affidabile, Bittrex (qui sul sito ufficiale)
non può che essere considerato come una delle migliori scelte.

Ma quali sono le caratteristiche
di Bittrex
? Per quale motivo questo exchange è così popolare?

Abbiamo voluto dedicare una recensione completa, con tante
opinioni
che ti consigliamo di leggere prima di aprire un conto (gratis!).

Recensione Bittrex

Bittrex è un exchange
di lunga data nel mercato delle criptovalute, che ti permetterà – grazie alla
sua potete piattaforma – di comprare e vendere criptovalute in modo semplice,
conveniente e professionale.

La società ha sede a Seattle, negli Stati Uniti, e a
Lichtenstein (Bittrex Global), in Europa, e permette l’acquisto diretto di criptovalute utilizzando valuta fiat.

Sotto un profilo più tecnico, Bittrex dispone anche di una
serie di API proprie, che possono essere utilizzate per il trading automatico
con i bot. Si tratta di uno dei software più solidi: d’altronde, è stato lanciato
da un team composto da ex dipendenti di Microsoft e di Amazon, e il fatto che
non abbia mai subito violazioni hacker di rilievo è certamente un buon
biglietto da visita.

Altri vantaggi dell’utilizzo dell’exchange Bittrex sono l’elevata liquidità, la disponibilità in
tutto il mondo, le sue utili applicazioni mobili e le basse commissioni di
trading. Non male, no?

CLICCA QUI PER APRIRE UN CONTO GRATIS SU BITTREX!

Cos’è Bittrex

Bittrex (qui sul sito ufficiale)
è uno dei più importanti exchange al mondo in base al volume degli scambi.

Il suo set di API permette di fare un trading facile e
veloce ma, allo stesso tempo, estremamente sicuro. Inoltre, il suo sistema di
monitoraggio automatizzato fornisce al trader la possibilità di poter disporre
di depositi e prelievi rapidi, rendendolo così un exchange davvero ideale per
coloro che cercano di fare trading in modo efficiente, anche su larga scala.

Il suo team di gestione, composto da ingegneri informatici con
un background molto solido in materia di sicurezza
informatica
, lo rende uno degli operatori più sicuri attualmente in
funzione.

Caratteristiche di Bittrex

Quelle di cui sopra non sono le uniche caratteristiche degne
di nota di Bittrex. Tra le altre, più importanti, in questa recensione abbiamo
voluto includere:

  • più di 220 criptovalute da negoziare: puoi scambiare bitcoin, litecoin, XRP, ethereum e tante altre tra valute digitali e valute meno conosciute, con identica semplicità;
  • piattaforma di trading robusta, sicura e affidabile: come ti abbiamo già rammentato, Bittrex è stata fondata da ex ingegneri della sicurezza informatica e non ha mai subito violazioni hacker di rilievo. Inoltre, è conforme a tutti i principali regolamenti nazionali e internazionali, divenendo così uno degli exchange in assoluto più affidabili;
  • deposito di valuta fiat: puoi depositare e prelevare euro direttamente da e verso il tuo conto bancario. Se dunque vuoi ricaricare il tuo conto rapidamente, puoi utilizzare la funzione di deposito con carta di credito / debito, che è quasi istantanea e costa solo il 3% per transazione;
  • trading mobile. le applicazioni mobili Bittrex per Android e iOS ti permettono di fare trading sui tuoi mercati criptovalutari preferiti in qualsiasi luogo e momento;
  • assistenza clienti: Bittrex ha un ottimo staff per il servizio clienti!

Insomma, a margine di quanto sopra, riteniamo Bittrex una delle aziende più efficaci
del mercato delle criptovalute, la più adatta per gli investitori al dettaglio e
per quelli professionali che intendono ottenere un’esposizione al mercato delle
criptovalute in tempi rapidi e con condizioni convenienti.

La storia di Bittrex

Bittrex è un exchange
criptovalutario con sede negli Stati Uniti, specializzato nel trading di
criptovalute. Fondato da Bill Shihara, Richie Lai e Rami Kawach, ex ingegneri
della sicurezza informatica di Microsoft, Amazon e BlackBerry, è stato
ufficialmente lanciato nel febbraio
2014.

L’exchange è cresciuto rapidamente fino a diventare uno dei
nomi più noti nell’ambito del trading criptovalutario. Utilizza un modello di
autoregolamentazione – il c.d. Transaction Systems Based on Trustworthy
Technologies Act (“The Blockchain Act”), e tutti i suoi clienti,
conformemente alle leggi, sono sottoposti a rigorose procedure di Know Your
Customer (KYC) e Anti-Money Laundering (AML).

Nel 2018 l’exchange si è unito al gruppo di lavoro della
Virtual Commodity Association Working Group insieme ai software concorrenti
Bitstamp, bitFlyer USA e Gemini. Nel 2019, Bittrex ha aggiornato il suo motore
di trading per rendere la piattaforma fino a 20 volte più veloce, più
scalabile, e consentire il supporto di nuove funzionalità e aggiornamenti. Inoltre,
ha anche lanciato una nuova filiale della sua azienda, Bittrex Global, che si
trova a Lichtenstein.

Ad oggi l’exchange gestisce due piattaforme separate che
condividono la liquidità. Il cuore della borsa Bittrex si concentra sul
servizio all’ecosistema di criptovaluta statunitense, mentre Bittrex Global è
orientata verso la base di utenti europei e internazionali.

Di conseguenza, Bittrex è ora disponibile in tutto il mondo,
tranne alcuni (pochi) Paesi che hanno subito sanzioni dagli USA.

Commissioni Bittrex

Bittrex applica una commissione
dello 0,2% su tutte le operazioni
. Quindi, se un cliente acquista un
bitcoin per 10.000 dollari, ad esempio, significa che pagherà circa 20 dollari di
commissione.

Quanto sopra è, tuttavia, solo la base. In realtà le
commissioni decrescono nel momento in cui aumenta il volume di trading: ti
consigliamo dunque di rivolgerti direttamente a Bittrex (qui sul sito
ufficiale)
per leggere il dettaglio delle fee richieste.

Rispetto agli exchange di criptovalute concorrenti, come Binance,
Kraken e Bitfinex, le commissioni di scambio di base di Bittrex occupano una
sorta di mezzo.

Quando si tratta poi di spese di deposito e di prelievo,
Bittrex ti permette di ricaricare il tuo conto utilizzando una carta di credito,
un bonifico bancario o criptovalute. I depositi tramite carta di credito hanno
una commissione del 3%, mentre i costi del bonifico dipendono dalla tua banca.
Come regola generale, i bonifici tendono ad essere più economici, ma più lenti,
rispetto ad altre forme di ricarica del conto.

Per quanto riguarda i depositi in criptovaluta, Bittrex non
applica alcuna commissione, compresi i depositi fiat. Tuttavia, prevede degli
addebiti per i prelevamenti.

CLICCA QUI PER APRIRE UN CONTO GRATIS SU BITTREX!

Bittrex è sicuro?

Oltre alla velocità e all’efficienza, anche la sicurezza è un’altra caratteristica importante
di Bittrex.

Naturalmente, Bittrex utilizza la crittografia SSL sul proprio sito, rendendo sicure tutte le
operazioni di trasmissione dei propri dati all’exchange. Come oggi giorno
avviene per quasi tutti gli exchange, consente inoltre l’autenticazione a due
fattori, consentendo agli utenti di accedere in modo sicuro ai loro conti.

Un’altra caratteristica essenziale di Bittrex è poi il servizio
di recupero dei fondi: per qualsiasi
deposito di valuta digitale di valore superiore a 5.000 dollari, Bittrex recupererà
i fondi se sono stati accidentalmente trasferiti in un portafoglio di un
diverso tipo di criptovaluta.

Ad esempio, se qualcuno deposita per errore un bitcoin in un
portafoglio di bitcoin cash, Bittrex lo recupererà per loro, a condizione che
la richiesta venga inviata entro sette giorni dall’effettuazione del deposito.
Il cambio, tuttavia, addebiterà 0,1 BTC per qualsiasi recupero.

Assistenza clienti Bittrex

Bittrex ha un team di assistenza
clienti
migliore rispetto ad altri exchange. La pagina principale di
supporto è su Zendesk, dove puoi trovare, archiviare e rivedere i ticket di
supporto, le richieste in corso o conoscere tutte le questioni relative alla
piattaforma, come le domande frequenti (FAQ), le informazioni sul sito, le notizie
e gli annunci, o ancora news sulle valute digitali e guide per l’utente sulle applicazioni
mobili.

A parte Zendesk, l’assistenza clienti Bittrex è
raggiungibile tramite Slack, Twitter e Facebook.

Bittrex: Prelievi e depositi

Per depositare fondi su un conto Bittrex esistente, è
possibile trasferirli da un portafoglio di criptovalute già esistente o
effettuare un deposito fiat attraverso l’utilizzo di una carta di credito o di
un bonifico bancario.

Per far ciò è evidentemente necessario disporre di un conto
“verificato”, ovvero aver superato la fase di verifica del proprio
account, mediante fornitura della scansione di un documento d’identità valido
(ad es. carta di identità), e una prova di domicilio (es. copia di una bolletta
o di un estratto conto recente).

Per i depositi in valuta fiat è anche necessario verificare
il proprio conto e ottenere la whitelist del proprio conto bancario inviando
una richiesta tramite il servizio clienti Bittrex. Questo processo può
richiedere alcuni giorni lavorativi, ma può essere effettuato una tantum.

Le spese di deposito
tendono a variare in base alle spese spese bancarie. L’importo minimo del
deposito è in ogni caso di 50 euro, mentre non c’è un limite massimo per la
quantità di denaro depositato. I depositi con carta di credito sono molto più
veloci, ma costerà un ulteriore 3% in più rispetto all’importo del deposito per
transazione.

Quando si tratta di prelievo di fondi, invece, si è liberi
di prelevare sia valuta fiat che criptovaluta. La commissione per il prelievo
di criptovaluta varia a seconda della moneta selezionata, ma è piuttosto bassa.
(

I prelievi di denaro fiat richiedono il possesso di un conto bancario verificato legato al proprio conto Bittrex. Un prelievo fiat direttamente sul proprio conto bancario può richiedere fino a 10 giorni. L’importo minimo del prelievo è di 50 euro, senza commissioni (ma potrebbero esserci delle spese extra dalla tua banca).

Opinioni Bittrex

Giunti a margine della nostra recensione, non possiamo non
sottolineare come Bittrex sia uno
dei migliori exchange al mondo, sicuro e facile da usare. Con tutti i suoi
costanti aggiornamenti, è diventato ancora una volta una delle opzioni di
trading più interessanti nel mercato criptovalutario.

Anche se non ci sono caratteristiche che alcuni trader
speculatori potrebbero ricercare, come il trading in margine, consente comunque
di fare trading con facilità, proponendosi come la migliore alternativa negli
exchange cripto-fiat.

CLICCA QUI PER APRIRE UN CONTO
GRATIS SU BITTREX!

L’articolo Bittrex: opinioni e recensione dell’exchange di criptovalute proviene da ValuteVirtuali.com.

Bitcoin Future truffa o funziona? Opinioni e recensione [2021]

bitcoin-future-truffa-o-funziona?-opinioni-e-recensione-[2021]

Quando qualche giorno fa ci siamo occupati di Bitcoin Evolution (qui
trovi la nostra recensione
), abbiamo purtroppo sottolineato quanto fossero
comuni le fregature in questo comparto.

Ebbene, l’attesa per poter leggere una nuova opinione su
questo tema non è certo tardata: oggi, con la nostra recensione di Bitcoin Future, avremo a che fare con un operatore
altrettanto poco chiaro, che con le sue straordinarie offerte vorrebbe
convincerci che sia realmente possibile
guadagnare migliaia di euro al giorno, senza rischi, con Bitcoin
.

È fin troppo chiaro che ci troviamo di fronte a una fesseria
di enormi proporzioni!

Nessuno può infatti prometterti la possibilità di ottenere
un così lauto guadagno, senza rischi, in poco tempo.

Dunque, ti invitiamo a:

  • tenerti alla larga da siti come Bitcoin Future, che hanno come unico obiettivo quello di attrarre a sé i fondi di inconsapevoli trader, salvo poi sparire nel nulla;
  • investire in Bitcoin solo ed esclusivamente usando broker sicuri e regolamentati come eToro (qui trovi il sito ufficiale). Solamente in questo modo potrai fare trading sulle criptovalute con la massima serenità, evitando fregature e truffe. Qui trovi la nostra guida esclusiva a questo ottimo broker.

Detto ciò, cerchiamo di approfondire la nostra conoscenza con Bitcoin Future, e cerchiamo di capire perché è meglio allontanarsi rapidamente da questo sito!

Bitcoin Future Recensione

Naturalmente, nella nostra recensione di Bitcoin Future, non possiamo che partire dalle basi:
che cos’è Bitcoin Future?

Per scoprirlo siamo andati a vedere il suo sito internet,
dove viene proclamato:

Sii parte del futuro del denaro con Bitcoin Future. Bitcoin Future può scambiare criptovalute in modalità manuale o automatica.

Dunque, almeno in apparenza, Bitcoin Future sembrerebbe
essere un algoritmo per il trading sulle criptovalute. Ovvero, un robot
che compra e vende criptovalute (Bitcoin in particolare) per tuo conto.

Così facendo, Bitcoin Future vorrebbe farti credere di
poterti far guadagnare migliaia di euro senza fatica e senza rischi. È falso: non esistono investimenti finanziari che
non abbiano in sé un pur minimo livello di rischio
, e non esistono degli
algoritmi “segreti” che possano permetterti di fare investimenti con un profitto
certo.

È pur vero che – rispetto ad altri suoi colleghi ben meno sobri – Bitcoin Future almeno ci evita inutili quantificazioni di quanto potrai guadagnare. Mette tuttavia in bella evidenza quello che dovrebbe essere un record storico delle ultime posizioni che ha potuto aprire e chiudere, dove risultano, ovviamente, solo operazioni in profitto!

Come funziona Bitcoin Future: opinioni

Ma allora come
funziona Bitcoin Future
?

Chiarito che non c’è alcun software di trading automatico
dietro questo progetto, possiamo azzardare che, purtroppo, Bitcoin Future non si
discosti di tanto dalle altre decine di vetrine “trappola” che abbiamo avuto
modo di analizzare in questi ultimi anni.

Il vero funzionamento
di Bitcoin Future
è un altro: Bitcoin Future è un semplice sito “esca”, che
ha come obiettivo quello di convincere trader principianti e poco accorti che
investire e guadagnare con Bitcoin sia facile, convincendoli ad aprire un conto
presso un broker indicato in fase di registrazione, dove – naturalmente! –
versare i propri soldi.

È qui che, purtroppo, iniziano le cattive notizie.

Il broker che ti verrà segnalato è infatti un operatore
offshore che cambia di volta in volta. E mai come in questo momento è
fondamentale ricordare che il modo
migliore per perdere i soldi con il trading di Bitcoin è depositare i fondi in
un broker NON regolamentato
.

Versare i propri soldi in un broker che non è riconosciuto
dalle autorità italiane, e che magari ha sede in qualche lontano paradiso
fiscale in mezzo all’Oceano, equivale a gettare nel cestino i propri denari.

I broker che non sono autorizzati ad operare sul mercato italiano non possono infatti garantirti – come invece fa eToro (sito ufficiale) le migliori rassicurazioni e tutele degli investitori. Potrebbero dunque sparire da un giorno all’altro con i tuoi soldi, e non farsi più rintracciare. O, ancora, potrebbero non rispondere alle tue richieste di prelievo e molto altro.

Bitcoin Future Truffa

Ma allora possiamo dire che Bitcoin Future truffa? Purtroppo, no. O, meglio, non ancora.

Per poter parlare apertamente di truffa bisogna infatti
attendere la pronuncia di un giudice. Cosa che, nonostante le numerose denunce,
non ci risulta essere ancora pervenuta.

Naturalmente, questo non ci impedisce di ricordare che le opinioni su Bitcoin Future che puoi
trovare online, non sono certamente positive!

Moltissimi investitori, particolarmente arrabbiati con questo progetto per aver perso i propri capitali, ne parlano apertamente come truffa e frode. Noi preferiamo attendere una sentenza ma, nel frattempo, avvertiamo tutti i nostri lettori delle segnalazioni negative arrivate in redazione e del pericolo che ci sembra palese nel versare il proprio capitale nelle casse di un broker non regolamentato.

Bitcoin Future app

Per saperne di più puoi anche dare uno sguardo al sito internet ufficiale di Bitcoin Future
app
(bitcoinfuture.com/it) che, evidentemente, ti consigliamo di consultare
solamente ai fini informativi. NON aprire per nessuna ragione un account!

Noterai che i segnali che dovrebbero farti insospettire sono
tantissimi:

  • le descrizioni del funzionamento di Bitcoin Future sono vaghe e prive di riferimenti concreti;
  • ci sono errori ortografici e tutto il testo sembra essere tradotto con Google Translate da un’altra lingua (forse l’inglese?);
  • ci viene mostrato il track record degli ultimi scambi, ma senza alcuna spiegazione del meccanismo con cui sono state elaborati i segnali;
  • le domande più frequenti alle quali viene data una risposta sono inutili;
  • non vi è traccia dei responsabili del progetto, di una sede legale o di informazioni di contatto nei termini & condizioni e nella politica sulla privacy.

Conclusioni

A margine di questo nostro approfondimento su Bitcoin Future, il consiglio che ci
sentiamo di dare a tutti i nostri lettori è quello di investire solo con un broker regolamentato, che sia riconosciuto e
autorizzato ad operare da parte della Consob.

Se sei alla ricerca di una di queste piattaforme, il nostro
consiglio non può che essere quello di rivolgerti a eToro, di cui
qui puoi leggere la nostra guida
.

Inizia aprendo un conto
demo
. In questo modo potrai:

  • sperimentare la piattaforma di trading del broker;
  • testare la solidità della tua strategia finanziaria;

senza correre alcun rischio! Il capitale impiegato per queste operazioni non sarà infatti il tuo, bensì quello virtuale del broker. Buon trading!

>>>Apri il tuo conto eToro da qui!

L’articolo Bitcoin Future truffa o funziona? Opinioni e recensione [2021] proviene da ValuteVirtuali.com.

Bitcoin Evolution truffa? Opinioni e recensione [2021]

bitcoin-evolution-truffa?-opinioni-e-recensione-[2021]

Bitcoin Evolution è una piattaforma
di trading che ci permette di
negoziare le principali criptovalute in maniera automatica, permettendoci di guadagnare migliaia di euro senza alcun
rischio
, grazie alle sue incredibili capacità di intercettare e anticipare
i movimenti di Bitcoin & altre valute.

Bellissimo, no?

Peccato che sia tutto FALSO!

Non solo Bitcoin Evolution non mantiene alcuna delle promesse che
ha formulato sul proprio sito, ma – dalle segnalazioni che abbiamo ricevuto in
redazione – pare che nessun investitore
sia mai riuscito a recuperare i soldi depositati
. Il che, in fondo, ci
porta a due immediate considerazioni:

Ad ogni modo, cerchiamo di accantonare per qualche momento i pregiudizi su questo operatore, e approfondiamo la sua conoscenza passo dopo passo.

Bitcoin Evolution Recensione

Cominciamo dal primo step
preliminare: la recensione di Bitcoin
Evolution
. Ovvero, che cos’è Bitcoin
Evolution
?

Bitcoin Evolution afferma di essere una innovativa piattaforma di
trading automatico che, grazie a un proprio algoritmo, è in grado di prevedere
correttamente quali siano i movimenti di Bitcoin, investendo automaticamente i
soldi del cliente garantendo un profitto.

In realtà, però, le cose non
stanno così. Nessuno può infatti
garantirti un profitto certo e senza rischi negli investimenti finanziari e,
soprattutto, non per migliaia di euro in una settimana!

La verità è, purtroppo, che
Bitcoin Evolution è un “clone” di tantissime altre vetrine che hanno come unico
obiettivo quello di approfittare
dell’inconsapevolezza di qualche investitore poco esperto
, attratto dalla
possibilità di poter guadagnare tanto denaro senza pericoli…

Come funziona Bitcoin Evolution: opinioni

Ma allora come funziona Bitcoin Evolution?

Chiarito che è del tutto falso che Bitcoin Evolution sia un software
di trading automatico
, il “vero” funzionamento del suo sistema è presto
svelato:

  • si viene indotti a registrarsi presso la propria piattaforma dietro la promessa di facili guadagni con rischio zero;
  • una volta caduti nella trappola, si viene reindirizzati presso il sito internet di qualche broker offshore, al quale bisognerà effettuare un versamento iniziale;
  • fatto ciò, le testimonianze su Bitcoin Evolution che abbiamo raccolto in questi mesi ci dicono che nessuno degli utenti che è caduto nelle maglie di questo operatore sia mai riuscito a riavere indietro il proprio capitale.

Insomma, Bitcoin Evolution è una truffa?

Bitcoin Evolution Truffa

Sono molte le ricerche online che
hanno per oggetto “Bitcoin Evolution
Truffa”.
Ma è davvero così? Possiamo apertamente parlare di Bitcoin
Evolution come se si trattasse di una frode?

Una cosa è certa: le opinioni su Bitcoin Evolution non sono
certo positive!

Sul web tantissimi investitori,
particolarmente (e giustamente) arrabbiati nei confronti di questo operatore,
si esprimono nei suoi confronti con vocaboli molto duri, parlando di fregatura, truffa, frode, pericolo, scam.

In realtà, almeno ufficialmente,
non è possibile parlare di truffa. Un simile termine potrebbe infatti essere
appropriato se ci fosse una sentenza da parte dei giudici ma… almeno per il
momento, nonostante le numerose denunce (anche da parte di alcuni VIP, il cui
nome è stato illecitamente utilizzato come “sponsor”), non abbiamo una
pronuncia del Tribunale.

Naturalmente, questo non
significa che non si possa comunque cercare di consigliare esplicitamente di
stare alla larga da Bitcoin Evolution e… è proprio quello che in queste pagine
cerchiamo di fare!

Bitcoin Evolution app: i segnali
di una possibile truffa

A ben vedere, non occorre essere
dei massimi esperti di sicurezza informatica o di investimenti finanziari per
rendersi conto che dietro Bitcoin
Evolution app
c’è qualcosa che non fa.

Limitandoci alla sola analisi
della home page, infatti, notiamo che:

  • è piena di errori ortografici. Segno che, come altri progetti di questo tipo, è il frutto di una traduzione automatica dall’inglese o da altre lingue;
  • il layout ci ricorda quello di centinaia di altri siti – vetrina come questo;
  • le promesse che sono contenute sono totalmente irrealizzabili. Ci viene addirittura ricordato che i membri possono guadagnare il loro primo milione in soli 60 giorni!;
  • né i termini e le condizioni, né la politica sulla privacy, ci dicono chi si cela dietro questo progetto;
  • non ci sono riferimenti sul broker usato per il trading online, nelle cui casse dovremo versare il nostro capitale.

Insomma, come evidente, fin dalla home page abbiamo elementi a sufficienza per guardare con grande sospetto questo operatore.

Broker regolamentato per il
trading di criptovalute

Traendo le necessarie
considerazioni, a nostro giudizio gli
elementi più pericolosi di Bitcoin Evolution
sono due:

  • il primo è che ci vengono fornite delle rassicurazioni completamente infondate, come ad esempio la promessa di guadagni facili a fronte di rischi azzerati;
  • il secondo è che veniamo immediatamente dirottati verso il sito di qualche broker offshore, non regolamentato, con sede in qualche paradiso fiscale.

Proprio questo secondo elemento
dovrebbe farti sospettare che ci sia qualcosa che non va.

Aprire un conto di trading presso un broker non regolamentato significa infatti mettere i propri soldi nelle casse di un operatore ad altissimo rischio, considerato che – contrariamente a quanto avviene con i broker autorizzati come eToro (qui il sito ufficiale), non ci sono garanzie di sicurezza nella gestione dei nostri fondi.

A ciò si aggiunga che questi broker hanno sede sempre in paradisi fiscali, in territori lontani dove, purtroppo, spesso la magistratura non riesce ad arrivare nemmeno in caso di denunce.

Conclusioni

Ecco perché il nostro consiglio per poter investire correttamente e in maniera soddisfacente sulle criptovalute è quello di farlo con un broker regolamentato, professionale, ben conosciuto e affidabile come eToro, di cui qui puoi leggere la nostra guida.

Inizia magari aprendo un conto demo: ti servirà per poter comprendere come funziona la piattaforma
di trading del broker che hai scelto, e per poter testare in maniera
completamente sicura (utilizzerai dei soldi virtuali!) la tua strategia e le
tue intuizioni su Bitcoin & co.

Se poi vuoi saperne ancora di
più, o hai domande che vorresti porci, saremo ben lieti di rispondere a ogni
tuo interrogativo.

Buon trading!

L’articolo Bitcoin Evolution truffa? Opinioni e recensione [2021] proviene da ValuteVirtuali.com.