Categoria: Speciali

CROSTATA PANNA COTTA E FRUTTI DI BOSCO

Crostata di panna cotta ai frutti di bosco. Ricetta facile. La Crostata panna cotta e frutti di bosco è un dolce fresco e colorato da mangiare in compagnia, anche nei mesi più caldi. Leggera e delicata, la nostra crostata senza burro può essere gustata a colazione insieme a un caffè o può diventare un appetitoso dolce da fine pasto, facile da preparare.

Liberiamo la fantasia: la Crostata di panna cotta ai frutti di bosco può essere decorata in tanti modi diversi! Per la nostra versione servono circa 125 grammi di lamponi e mirtilli, che abbiamo poggiato sul rosa acceso della panna cotta, ottenuto in modo del tutto naturale mischiando con la panna e la gelatina una purea preparata da noi con succo di limone, zucchero e frutti di bosco.

Una ricetta davvero deliziosa, in cui una pasta frolla senza burro si completa con una panna cotta ai lamponi e ai mirtilli, per dare vita a un dolce con una base solida e friabile e una guarnizione morbida, compatta e dal gusto freschissimo!

Ricordiamo che questa crostata di panna cotta è un dolce che è bene preparare in anticipo perché ha bisogno di raffreddarsi e solidificarsi per almeno sei ore in frigorifero. Ad ogni modo, possiamo preparare la nostra crostata la sera per servirla il giorno dopo, in frigo si conserverà benissimo. Un consiglio? Guarnitela subito prima di servirla in modo che i frutti di bosco non perdano colore o compattezza.

Forza, non aspettiamo oltre: preparate questa crostata insieme a noi e fateci sapere nei commenti se vi è piaciuta!

Potrebbe interessarvi anche: PANNA COTTA AL PISTACCHIO, CROSTATA PANNA COTTA CON NUTELLA

per la pasta frolla 2 uova 100 gr di zucchero 100 gr di olio di semi di girasole 1/2 bustina (8 gr) di lievito per dolci 300 gr di farina 00 per la panna cotta 500 ml di panna fresca 125 gr di frutti di bosco misti (lamponi e mirtilli) 100 gr di zucchero il succo di 1 limone 4 fogli di gelatina in fogli circa 8 gr per decorare frutti di bosco misti circa 125 gr Cominciamo dalla frolla. Mettiamo le uova e lo zucchero in una ciotola e mescoliamo fino a ottenere un composto liscio. Aggiungiamo l’olio di semi di girasole e continuiamo a mescolare. A questo punto aggiungiamo la farina, il lievito e mescoliamo fino a ottenere un impasto lavorabile. Aiutandoci con qualche manciata di farina, lavoriamo l’impasto su una spianatoia finché non diventa liscio e omogeneo. Formiamo un panetto con la frolla, avvolgiamolo nella pellicola e mettiamolo in frigo per almeno mezz’ora. Trascorso il tempo, stendiamo la pasta frolla con un mattarello, sempre aiutandoci con un po’ di farina. Dopo aver unto e infarinato bene uno stampo da 24 cm, sistemiamo la frolla al suo interno, tagliamo la pasta in eccesso sui bordi con un coltello e bucherelliamo il fondo con una forchetta. Preriscaldiamo il forno e cuociamo per circa 15 minuti a 180° C se il forno è ventilato, e a 190° C se il forno è statico. Una volta sfornata la base della nostra crostata, lasciamola intiepidire. Adesso prepariamo la panna cotta: mettiamo la gelatina ad ammorbidirsi in una ciotola d’acqua fredda. Con un frullatore a immersione frulliamo i 125 gr di frutti di bosco misti (noi abbiamo usato lamponi e mirtilli) insieme al succo di un limone e a 50 gr di zucchero. Passiamo il frullato che abbiamo ottenuto in un colino per ottenere una purea senza semi. Versiamo in un pentolino la panna fresca, 50 gr di zucchero e riscaldiamo sul fuoco, mescolando con cura senza arrivare a bollore. Aggiungiamo nel pentolino la gelatina strizzata e, continuando a mescolare, facciamola sciogliere sul fuoco, basteranno pochi secondi. Ora uniamo la purea ai frutti di bosco e mescoliamo fino a ottenere una crema dal colore omogeneo. Versiamo la crema nella base senza superare l’orlo e facendo attenzione che entrambe siano tiepide: se la frolla o la crema sono ancora troppo calde, dovremo aspettare. Una volta versata la crema, lasciamo raffreddare e conserviamo in frigo per almeno sei ore mentre aspettiamo che si solidifichi. La nostra crostata ora è pronta per essere decorata con i frutti di bosco: 125 grammi ci garantiranno una guarnizione equilibrata e molto scenografica!

SPINACINE SENZA CARNE FATTE IN CASA






Spinacine Fatte in Casa, ecco la mia versione vegetariana per fare in casa delle gustose cotolette di patate e spinaci. Sono saporite, facilissime e croccante fuori. Queste spinacine sono perfette per il pranzo o la cena, io ne preparo sempre un po’ in più e le congelo, in questo modo sono pronte da infornare e accompagnare con una ricca insalata o con della verdura ripassata in padella. Sono sicura che sono un ottimo modo per far mangiare le verdure anche ai bambini. Per impanarle io uso sempre dei cornflakes sbriciolati oltre al pangrattato, le renderanno ancora più croccanti e gustose. Vediamo subito insieme come realizzarle!

GUARDA ANCHE: Cotolette di Fagioli, Polpette al Sugo Senza Carne

3 patate medie lesse 200 g di spinaci lessi un uovo + uno per la panatura sale q.b. spezie a piacere pangrattato q.b. cornflakes a piacere

BARRETTE ALLO YOGURT

Barrette allo yogurt fatte in casa. Ricetta facile e leggera. Le Barrette allo yogurt sono degli snack leggeri e buonissimi adatti a tutta la famiglia, perfetti da tenere in freezer e gustare quando ne abbiamo voglia. Le nostre barrette sono facilissime da preparare in casa e si possono personalizzare in base ai nostri gusti. Non contengono burro, panna, mascarpone e sono davvero deliziose!

Abbiamo preparato la base con dei biscotti integrali che abbiamo mescolato con le mandorle tritate, che daranno alle barrette un tocco croccante. La crema invece l’abbiamo fatta mescolando lo yogurt greco al limone con il miele. Possiamo comunque usare lo yogurt che più ci piace, ad esempio quello bianco oppure quelli alla fragola, ai mirtilli, alla vaniglia o anche quello al caffè. Noi consigliamo di usare lo yogurt greco perché è più compatto e dato che contiene meno liquidi tenderà a cristallizzarsi (quindi a ghiacciarsi) di meno in freezer. Possiamo divertirci a creare tante varianti sfiziose, anche usando gli yogurt in scadenza che abbiamo in frigorifero.

Noi abbiamo decorato le nostre Barrette allo yogurt con le fragole, i mirtilli e la scorza di limone, ma possiamo scegliere la frutta di stagione del momento, che dia quel tocco in più di sapore e dolcezza.

Ricordiamo di togliere le barrette dal freezer circa cinque minuti prima di gustarle, in modo da far ammorbidire un pochino lo yogurt. Possiamo conservare questi squisiti snack dolci in freezer fino ad un mese, l’importante è che siano ben coperti (ad esempio va benissimo una vaschetta del gelato con il coperchio). Non ci resta che vedere insieme come realizzare le barrette allo yogurt fatte in casa… provatele e condividete la ricetta con i vostri amici!

Potrebbe interessarvi anche: BARRETTE CIOCCOLATO E RISO SOFFIATO, GELATO VELOCE ALLO YOGURT SENZA GELATIERA

per la base 200 gr di biscotti integrali 40 gr di mandorle tritate 80 ml di olio di semi per la crema 600 ml di yogurt greco al limone 50 gr di miele la buccia grattugiata di 1 limone 1 cucchiaino di estratto vaniglia per decorare 5-6 fragole mirtilli q.b. scorzette di limone foglioline di menta

8 DOLCI VELOCI CON PASTA SFOGLIA

In questo articolo vi propongo 8 dolci veloci con pasta sfoglia assolutamente da provare. Voglia improvvisa di un dolce da preparare al volo? Con questa raccolta di dolci con pasta sfoglia potremo realizzare dei dolci in pochissimo tempo! L’impasto base di questi dolci è sempre lo stesso, ovvero dei rotoli di pasta sfoglia, quelli che si acquistano già pronti in tutti i supermercati. Basta poi farcirli con gli ingredienti che preferiamo ed il gioco è fatto! Colazione, merenda o come dessert di fine pasto… insomma questi dolci sono perfetti per ogni occasione.

Inizio le mie proposte con i mini ventagli al cacao: deliziosi mignon di pasta sfoglia facili da preparare e con pochi ingredienti, perfetti per allietare l’ora del tè! La seconda ricetta che vi propongo sono i mini cannoli alla crema, una soluzione facile e veloce per un dessert del dopocena o per far parte di un vassoio di pasticcini nei rinfreschi! Anche in questo caso pochissimi ingredienti oltre alla pasta sfoglia e una preparazione semplice per un risultato che accontenterà tutti. Infine vi propongo i miei mini Diplomatici: dolcetti davvero squisiti, un dessert di fine pasto davvero superlativo!

Per chi ama i dolci alla frutta, vi suggerisco le sfogliatine veloci crema e fragole, basta un rotolo di pasta sfoglia, della crema pasticcera, delle fragole e un po’ di zucchero e in 20 minuti avremo dei dolcetti con crema e fragole che piaceranno a grandi e bambini.

Continuo le mie proposte con le tortine di pasta sfoglia mille gusti, dei dolcetti golosi e facili da realizzare che potremo farcire con crema, nutella, ricotta, gocce di cioccolato e frutta… insomma largo spazio alla fantasia!

Concludo in bellezza con le sfogliatelle veloci alla marmellata, un dolcetto dell’ultimo minuto perfetto per tutte le occasioni.  Realizzarle è davvero un gioco da ragazzi: basta farcire la pasta sfoglia con della confettura di albicocche e dopo averla arrotolata la taglieremo in triangolini, ai quali poi daremo forma di sfogliatella grazie a un semplice stecco di legno. Una spennellata di rosso d’uovo, una spolverata di zucchero di canna ed ecco le nostre sfogliatelle alla marmellata pronte per essere infornate e diventare dei deliziosi dolcetti dorati e fragranti! Fatemi sapere nei commenti se questi 8 dolci con pasta sfoglia vi sono piaciuti e qual è la vostra ricetta preferita.

MINI CANNOLI ALLA CREMA

MINI DIPLOMATICI

MINI VENTAGLI AL CACAO

SFOGLIATINE VELOCI CREMA E FRAGOLE

SFOGLIATINE CUOR DI MELA

SFOGLIATELLE VELOCI ALLA MARMELLATA

TORTINE DI PASTA SFOGLIA MILLE GUSTI

SFOGLIATINE RICOTTA E LIMONE

Recommended Articles

ROTOLO AL CIOCCOLATO E NOCCIOLE

Rotolo nocciole e cioccolato. Ricetta facile. I rotoli dolci, con la loro morbida pasta biscotto che racchiude farciture golose, sono tra i dessert più buoni che si possano preparare in casa in maniera semplice e veloce. In questa ricetta vedremo insieme il Rotolo al cioccolato e nocciole, un connubio di sapori che si sposano alla perfezione e rendono questo dolce davvero irresistibile!

Il cioccolato fondente tritato e la granella di nocciole arricchiranno la crema di farcitura fatta di panna fresca montata e latte condensato… una delizia impossibile da descrivere a parole! La base del nostro rotolo sarà invece una pasta biscotto al cacao, al cui impasto abbiamo aggiunto anche latte e olio di semi di girasole. Il risultato è una base soffice, golosa e dall’inconfondibile sapore di cacao.

Per la decorazione abbiamo scelto del semplice zucchero a velo, che abbiamo spolverato sul nostro dolce, ma volendo possiamo anche guarnirlo in modi più ricchi e fantasiosi, in base ai nostri gusti.

Il Rotolo al cioccolato e nocciole può essere un ottimo dessert di fine pasto, servito a fette e accompagnato da panna montata o magari da crema di nocciole, ma possiamo anche gustarlo a merenda o a colazione… un po’ di dolcezza ci vuole in ogni momento della giornata!

Che ne dite di provare a preparare anche voi questo rotolo dolce delizioso? Forza, armatevi di ciotole e fruste e cominciamo!

Potrebbe interessarvi anche: ROTOLO AL CAFFÈ, ROTOLO ALLE NOCCIOLE

per la base 4 uova 80 gr di zucchero 50 ml di latte 50 ml di olio di semi di girasole 30 gr di farina 00 20 gr di cacao amaro 1 bustina di vanillina per la crema di farcitura 100 gr di cioccolato fondente tritato 250 ml di panna fresca 100 gr di latte condensato 30 gr di granella di nocciole per decorare zucchero a velo q.b.

Recommended Articles