Category: spettacolo

Stress e dolori, quando il benessere passa da corpo e mente

stress-e-dolori,-quando-il-benessere-passa-da-corpo-e-mente

Mesi durante i quali in moltissimi si sono avvicinati a pratiche e stili di vita che migliorano l’elasticità muscolare e non solo. Come il metodo Reme, l’attività, ideata nel 1993 da Gloria Spiritelli, che si basa su respiro, elasticità, mobilità ed energia. 

Esercizi facili, a corpo libero, fatti usando soltanto della morbide palline, che sciolgono le tensioni muscolari per liberare il movimento, facendo rilassare anche la mente, trovando dei giovamenti che restano nel tempo. “Il metodo è nato da un’esigenza personale, stavo cercando un nuovo benessere e ho studiato tutta una serie di movimenti che aiutassero a rilasciare i muscoli, allentando le tensioni”, così Gloria racconta a Tgcom24.

Riacquistare serenità e lucidità mentale, grazie a corsi pensati per prendersi cura di sé. Con la riapertura dei centri dove svolgere attività fisica in presenza, dalle palestre agli studi, dal 24 maggio gli italiani possono tornare ad allenarsi liberamente, anche se l’esperimento di svolgere lezioni online durante i mesi di lockdown per molti è riuscito.

“Le sessioni online mi hanno permesso di crearmi uno spazio anche in casa, tutto mio. Nonostante non ci sia la presenza fisica l’energia del gruppo si sentiva tantissimo”, “ho scoperto che non era il contenitore, ma il contenuto quello che importava”, spiegano alcune delle donne che partecipano alle lezioni di Gloria nel suo centro di Mantova.

 

“Da quando ho iniziato a fare le dirette online su Facebook, la mia qualità della vita è cambiata: ho più tempo per me e ho anche più clienti – continua così il racconto di Gloria Spiritelli – All’inizio è stato difficile, non sono più una giovinetta. Dovevo capire quali sistemi utilizzare: il pc, il tablet, il cellulare. Ho anche seguito dei tutorial online per cercare di capire come sfruttare le potenzialità dei social“. Gloria non è estranea al digitale, metodo Reme, infatti, ha una pagina Facebook che viene utilizzata come principale mezzo di pubblicità da anni, ma con la pandemia si sono aperte nuove prospettive.

“Tra i vari strumenti che  abbiamo iniziato a utilizzare c’è anche Whatapp Business, ci permette di dare risposte rapire ai nostri clienti, quando invece fatto manualmente ci richiederebbe molto più tempo”, spiega Valentina Fontana, social media manager del metodo Reme.

 

 

 

Isola Dei Famosi, ‘salvataggio Pilotato’: Cecilia Rodriguez Come La Ferragni

La Showgirl determinante per la scelta finale. Ecco cosa è successo dietro le quinte dell’Isola dei Famosi.

In queste ore circolano voci molto insistenti che metterebbero sul “patibolo” la testa di Cecilia Rodirguez, bersagliata da haters e detrattori dell’amore. Da quando il suo amoroso, Ignazio Moser non c’è più in casa con lei, non dimostra altro che volere il suo bene.

Cecilia infatti ha accettato ben volentieri di trasferirsi negli studi de L’Isola dei Famosi per supportare a distanza il fidanzato. Quest’ultimo, spinto dalle certezze di Cecilia ha rivoluzionato l’andamento a rilento dei naufraghi, donando un po’ di “pepe” nelle sfide.

La sorella di Belen era apparsa piuttosto indignata con il cast di presentazione del reality per aver messo a repentaglio, la scorsa settimana, il prosieguo di Ignazio a L’Isola honduregna, nonostante fosse insignito della “corona” di “Leader”

Il gesto della fidanzata del naufrago spiazza tutti: l’ingiusto epilogo? Tra i naufraghi più effervescenti e pimpanti dell’edizione no può che esservi, Ignazio Moser. L’ex ciclista da strada, fidanzato di Cecilia Rodriguez ha reso più partecipativa l’edizione de L’Isola dei Famosi. Non a caso, la settimana scorsa era stato insignito del premio di Leader di Uomo selvaggio.

Nonostante il dono ricevuto dalla redazione, Ignazio è finito nel “calderone” della nomination. La puntata di ieri sera, su Canale 5, per fortuna ha allontanato lo “spauracchio” dell’eliminazione.

Ilary Blasi dunque annuncia la “salvezza” di Moser, per i salti di gioia della fidanzata in studio, nelle vesti di ospite fissa. Tra i fan accorsi a commentare il “dolce” epilogo riservato a Moser, c’è qualcuno che ha storto il naso e ha immaginato che dietro la salvezza di Ignazio ci fosse lo “zampino” della fidanzata, Cecilia.

LEGGI ANCHE —> Avanti Un Altro, la confessione di Francesca Brambilla spiazza i fan: cosa ha detto

LEGGI ANCHE —> Uomini e Donne anticipazioni oggi: Riccardo Guarnieri ai ferri corti con Ida Platano

Un po’ come accaduto con per Fedez a Sanremo, coadiuvato e spinto con grande forza dalla compagna, Chiara Ferragni, verso il podio della kermesse.

Secondo alcuni, anche Cecilia avrebbe adottato la stessa strategia, invitando i “seguaci” dei social network a scongiurare un’eventuale eliminazione di Moser. E se si rivelasse vero lo scoop, cosa ne sarebbe dell’ex ciclista a Palapa?

Hamburger Stampati In 3D E Fettine Sintetiche: Sold Out Al Ristorante-Laboratorio “The Chicken” Di Tel Aviv

hamburger-stampati-in-3d-e-fettine-sintetiche:-sold-out-al-ristorante-laboratorio-“the-chicken”-di-tel-aviv

18 maggio 2021 08:00 Difficile trovare posto a pranzo o cena in questo locale dove da novembre 2020 si impiatta carne hi-tech da cellule di pollo coltivate in laboratorio Il ristorante si trova nel sobborgo Ness Ziona di Tel Aviv, vicino allo stabilimento della società madre SuperMeat, fondata nel 2015 per fornire un’alternativa alla carne e agli allevamenti intensivi. La base di partenza è costituita dalle cellule staminali animali, senza la morte dell’animale.

Nel menù di “The Chicken” ci sono dunque filetti di pollo croccante di vero pollo, ma senza pollo. E i clienti possono assistere all’intera preparazione dei piatti attraverso le vetrate del laboratorio interno dove ingegneri, biologi e tecnologi alimentari sono al lavoro per produrre “la carne” da far cucinare agli chef.