CUCINA

Chicken Parmesan, la ricetta italo-americana di Jill Biden

chicken-parmesan,-la-ricetta-italo-americana-di-jill-biden

Chissà, forse la neo First Lady Jill Biden, che nel backstage dell’insediamento ha ricevuto dal marito un tenero e commovente «I love you», potrebbe diventare anche una star nel firmamento dei foodinfluencer: la sua ricetta del Chicken Parmesan postata su Instagram durante la campagna elettorale ha avuto oltre mezzo milione di visualizzazioni (e noi ve la spieghiamo qui sotto).

Ma, soprattutto, con Jill la cucina Made in Italy e la Dieta Mediterranea, già introdotta da Michelle Obama, potrebbero tornare alla Casa Bianca: pare infatti che Joe Biden stesso (così come Kamala Harris) sia un grande sostenitore e soprattutto consumatore di pasta al pomodoro come ha osservato Obama più volte. D’altronde il vero cognome di Jill, Jacobs, è Giacoppo: il bisnonno sarebbe arrivato dalla Sicilia a Ellis Island (avamposto di New York per lo smistamento dei migranti) dalla Sicilia all’inizio del 900, precisamente da Gesso, un paesino nella provincia di Messina, per poi stabilirsi definitivamente ad Hammonton, nel New Jersey. L’odore di basilico, origano e pomodoro che ribolle sul fornello sono i ricordi del cibo italiano che Jill Biden ha descritto con affetto nel corso degli anni. Il suo culinary hero? La nonna paterna, che cucinava piatti della tradizione italiana per le cene domenicali della sua famiglia. «La sua cucina era la migliore: la salsa rossa, le polpette e la pasta», ricorda Mrs. Biden, che ha bei ricordi di cucina con la nonna, la mamma e quattro sorelle.

Da brava ragazza italiana (del New Jersey), Jill ha utilizzato il cibo come fonte di amore per riunire la famiglia. Quando divenne moglie di Joe, la Neo First Lady dovette fare da mamma ai piccoli Hunter e Beau che avevano perso la madre e la sorellina in un incidente d’auto: cucinare era il modo per condividere e trasmettere affetto e farli sentire curati e coccolati.

Molto probabilmente anche l’orto piantato dietro la Casa Bianca dalla ex–First Michelle Obama riacquisterà l’antico splendore: già in campagna elettorale Jill ha cercato di mantenere un regime dietetico sano che comprendesse vegetali (unica concessione: le French Fries, le più buone, dice «le ho mangiate in tour elettorale al Blue Daisy Cafe di Ruthven, in Iowa». Ma, amando mangiare sano, Jill stessa usa molte verdure nella cucina di tutti i giorni, facendo anche varianti alle ricette originali, per rendere tutti i piatti più healthy.

Nella dispensa di casa Biden non devono mai mancare: per lei, tanta frutta e verdura fresca; per lui, ketchup, burro di arachidi e gelatina. Il frigo, invece, deve essere sempre fornito di ice-cream!

Infatti, Joe, che come dice Barak Obama «Goes deep with pasta», è non solo un pastalover (ma la pasta deve rigorosamente essere al sugo o al limite leggermente spicy), ma anche un consumatore seriale di gelato: ne è ghiottissimo. il suo gusto preferito è burro di arachidi salato con pezzetti di cioccolato di Jeni’s Splendid Ice Cream.

Ma la ricetta della cena della domenica della famiglia Biden è quella appunto del Chicken Parmesan, qui sotto. Un piatto della cucina Italo–americana della tradizione di Jill. Che nel frattempo è stata invitata a Gesso dalla (lontana) cugina Caterina Giacoppo: “Sono felicissima, spero davvero che venga a trovarmi. Quando e se sarà qui, le preparerò dei piatti di polpette al pomodoro, lasagne, grigliate e salsicce di tutti i tipi, e mangeremo insieme ”. Dalla White House alla Sicilia, la convivialità è servita.

Chicken Parmesan, la ricetta di Jill Biden

Ingredienti per 6 porzioni:

Per la salsa marinara: 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, ½ cipolla gialla, tritata finemente, 4 spicchi d’aglio, ¼ di cucchiaino di sale kosher, più altro a piacere, 2 lattine di pomodori pelati interi in scatola,¼ di tazza di basilico fresco (10 g), tritato grossolanamente, pepe nero macinato fresco qb.

Per il pollo: petto di pollo disossato e senza pelle (circa 950 g), imburrato e pestato fino a 6 mm di spessore, 2 uova grandi, 3 cucchiai di latte, ½ cucchiaino di sale kosher, 1 ½ tazza di pangrattato italiano condito (170 g), ¼ di tazza di parmigiano grattugiato (25 g), ¼ di tazza di mozzarella grattugiata (25 g) olio d’oliva per friggere, 1 ¾ tazze di mozzarella grattugiata (175 g), ½ tazza di parmigiano grattugiato (50 g).

Preparazione:


Preriscaldare il forno a 180 C°. Preparare l’impanatura con tre grandi ciotole: una con il pangrattato, l’aglio in polvere e il parmigiano mescolato con una forchetta; una seconda con il composto di uova; e la terza ciotola con la farina. Cospargere il pollo con sale e pepe, quindi ricoprire ogni pezzo di pollo nella farina e scrollare via l’eccesso. Immergere il pollo nella miscela di uova poi nella miscela di pangrattato; mettere da parte su un piatto e ripetere i passaggi per ogni pezzo di pollo. Aggiungere 1/4 di olio in una padella di ghisa profonda che avrete posto su un fornello a fuoco medio-alto. Quando la padella sarà calda ma non fumante, aggiungere il pollo. Cuocere fino a doratura, da 5 a 7 minuti, girando a metà cottura. Trasferire su un piatto foderato di carte assorbente. Nel frattempo, preparare la marinara: in una pentola media su un fornello a fuoco medio, scaldare l’olio. Aggiungere la cipolla e l’aglio e cuocere fino a renderli morbidi, fare cuocere 4 minuti. Aggiungere i pomodori e l’acqua, condire con sale, pepe e peperoncino e lasciare cuocere 10 minuti a fuoco lento. Togliere dal fuoco e incorporare il prezzemolo.     Versare la salsa in una pirofila da “9 x 13″ (22 x 33 cm) e aggiungervi il pollo, immergendolo nella salsa. Completare con la mozzarella e infornare fino a quando il formaggio non si scioglie, da 10 a 12 minuti. Se lo si desidera, cuocere alla griglia finché il formaggio non è dorato, 3 minuti. Guarnire con il prezzemolo e servire subito.

0 comments on “Chicken Parmesan, la ricetta italo-americana di Jill Biden

Leave a Reply

%d bloggers like this: