Sanità

Ciproxin®: tutti gli effetti indesiderati della ciprofloxacina.

ciproxin:-tutti-gli-effetti-indesiderati-della-ciprofloxacina.

Il Ciproxin® è uno dei farmaci più utilizzati al mondo. Ecco tutti gli effetti indesiderati della ciprofloxacina, spesso anche gravi.

Il Ciproxin® è un farmaco a base di ciprofloxacina di uso comune. Viene assunto o somministrato solo su ricetta medica, in quanto può dare origine ad effetti indesiderati anche gravi. Scopriamo assieme quali sono.

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Ecco gli effetti indesiderati più gravi che puoi osservare da solo:

Smetta di prendere Ciproxin e contatti immediatamente il medico che valuterà un altro trattamento antibiotico, se nota uno qualsiasi dei seguenti effetti indesiderati gravi:

  • Rari (possono interessare fino a 1 su 1000 persone):
    • convulsioni (vedere paragrafo 2: Avvertenze e precauzioni).
  • Molto rari (possono interessare fino a 1 persona su 10.000):
    • grave ed improvvisa reazione allergica con sintomi come senso di oppressione al petto, sensazione di capogiro, di malessere o svenimento oppure ha dei capogiri stando in piedi (reazione anafilattica/shock anafilattico) (vedere paragrafo 2: Avvertenze e precauzioni);
    • debolezza muscolare, infiammazione dei tendini che può portare a rottura di un tendine – soprattutto del grosso tendine situato nella parte posteriore della caviglia (tendine di Achille);
    • una eruzione cutanea che mette in pericolo di vita, di solito in forma di vesciche o ulcere in bocca, gola, naso, occhi e altre membrane mucose come quelle genitali e che possono progredire a vesciche diffuse o desquamazione della pelle (Sindrome di Stevens-Johnson, Necrolisi Epidermica Tossica).
  • Non noti (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili):
    • sensazione inusuale di dolore, bruciore, formicolio, intorpidimento o debolezza muscolare alle estremità (neuropatia) (vedere paragrafo 2: Avvertenze e precauzioni);
    • una reazione che provochi eruzioni cutanee, febbre, infiammazione degli organi interni, alterazioni del sangue ed una sintomatologia che interessi tutto il corpo (DRESS: reazioni al farmaco con eosinofilia e sintomi sistemici AGEP: Pustolosi Esantematica Acuta Generalizzata).

Altri effetti indesiderati che sono stati osservati durante il trattamento con Ciproxin sono elencati di seguito in base alla loro frequenza:

  • Comuni (possono interessare fino a 1 su 10 persone):
    • nausea, diarrea;
    • dolori articolari e infiammazioni articolari nei bambini.
  • Non comuni (possono interessare fino a 1 su 100 persone):
    • dolore articolare negli adulti;
    • superinfezioni da funghi;
    • alta concentrazione di eosinofili, un tipo di globuli bianchi;
    • diminuzione dell’appetito;
    • iperattività, agitazione;
    • mal di testa, capogiro, disturbi del sonno, disturbi del gusto;
    • vomito, dolore addominale, problemi digestivi (come disturbi di stomaco, indigestione/bruciore di stomaco) o gas intestinali;
    • aumento di alcune sostanze nel sangue (transaminasi e/o bilirubina);
    • eruzione cutanea, prurito, orticaria;
    • ridotta funzione renale;
    • dolori ai muscoli e alle ossa, indisposizione (astenia) o febbre;
    • aumento della fosfatasi alcalina nel sangue (una certa sostanza presente nel sangue).
  • Rari (possono interessare fino a 1 su 1000 persone):
    • dolore muscolare, infiammazione alle articolazioni, aumentato tono muscolare e crampi;
    • infiammazione dell’intestino (colite) associata all’uso di antibiotici (in casi molto rari può essere fatale);
    • alterazioni nel numero delle cellule del sangue (leucopenia, leucocitosi, neutropenia, anemia), aumento o


      diminuzione di un fattore della coagulazione del sangue (piastrine);
    • reazione allergica, gonfiore (edema), gonfiore acuto della pelle e delle mucose (angioedema);
    • aumento dello zucchero nel sangue (iperglicemia);
    • diminuzione dello zucchero nel sangue (ipoglicemia);
    • confusione, disorientamento, reazione ansiosa, sogni insoliti, depressione (che in rari casi può evolvere


      in pensieri di suicidio o tentativi di suicidio o suicidio), o


      allucinazioni;
    • formicolio, insolita sensibilità agli stimoli sensoriali, diminuita sensibilità cutanea, tremori, stordimento;
    • disturbi visivi compresa la visione doppia;
    • tinnito, perdita dell’udito, diminuzione dell’udito;
    • battito cardiaco accelerato (tachicardia);
    • dilatazione dei vasi sanguigni (vasodilatazione), pressione del sangue bassa, svenimento;
    • affanno, compresi i sintomi dell’asma;
    • disturbi di fegato, itterizia (ittero colestatico) o epatite;
    • sensibilità alla luce (vedere paragrafo 2: Avvertenze e precauzioni);
    • insufficienza renale, sangue o cristalli nelle urine, infiammazione delle vie urinarie;
    • ritenzione idrica o eccessiva sudorazione;
    • aumento dei livelli dell’enzima amilasi.
  • Molto rari (possono interessare fino a 1 persona su 10.000):
    • un particolare tipo di diminuzione dei globuli rossi (anemia emolitica); una pericolosa diminuzione di un


      tipo di globuli bianchi (agranulocitosi);
    • una diminuzione di globuli rossi, globuli bianchi e piastrine (pancitopenia), che può essere fatale; depressione del midollo osseo, che può anche essere fatale;
    • reazione allergica chiamata reazione simile alla malattia da siero;
    • disturbi mentali (reazioni psicotiche che in rari casi possono evolvere in pensieri di suicidio o tentativi di


      suicidio o suicidio);
    • emicrania, disturbi della coordinazione, andatura incerta (disturbi della deambulazione), disturbi dell’odorato (disturbi olfattivi), pressione sul cervello (ipertensione endocranica compreso il pseudotumor cerebri);
    • distorsioni nella percezione dei colori;
    • infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni (vasculite);
    • pancreatite;
    • morte di cellule del fegato (necrosi epatica), che molto raramente può portare a insufficienza epatica pericolosa per la vita;
    • emorragie puntiformi sotto la pelle (petecchie); diversi tipi di eruzioni cutanee o rash;
    • peggioramento dei sintomi di miastenia grave.
  • Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili):
    • sindrome associata alla compromissione dell’eliminazione di acqua e a bassi livelli di sodio (SIADH);
    • sensazione di forte eccitazione (mania) o sensazione di grande ottimismo e iperattività (ipomania);
    • ritmo cardiaco anormale accelerato, ritmo cardiaco irregolare pericoloso per la vita, alterazione del ritmo cardiaco (chiamato “prolungamento dell’intervallo QT”,


      visualizzato all’ECG, attività elettrica del cuore);
    • influenza sulla coagulazione del sangue (nei pazienti trattati con antagonisti della vitamina K);
    • perdita di coscienza dovuta a una grave diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue (coma ipoglicemico).
  • Casi molto rari di reazioni avverse al farmaco, prolungate (con durata di mesi o anni) o permanenti, quali infiammazioni ai tendini, rottura di tendine, dolore alle articolazioni, dolore a braccia o gambe , difficoltà a camminare, sensazioni anomale quali pizzicore, formicolio, solletico, bruciore, intorpidimento o dolore (neuropatia), depressione, affaticamento, disturbi del sonno, compromissione della memoria e alterazione dell’udito, della


    vista, del gusto e dell’olfatto, sono stati associati all’uso di antibiotici del tipo dei chinoloni e fluorochinoloni, in alcuni casi indipendentemente da fattori di rischio preesistenti.

Segnalazione degli effetti indesiderati.

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione al seguente LINK.

Ciproxin: indicazioni, uso in gravidanza ed effetti collaterali della Ciprofloxacina.

0 comments on “Ciproxin®: tutti gli effetti indesiderati della ciprofloxacina.

Leave a Reply

%d bloggers like this: