cronaca

Come funziona la maturità 2021

come-funziona-la-maturita-2021

Dalle commissioni alle modalità, ecco le informazioni principali sull’esame di Stato. Colloqui al via dal prossimo 16 giugno

(Foto: Salvatore Laporta/Ipa)

Quasi 500mila tra studenti e studentesse affronteranno l’esame di maturità fra meno di 10 giorni. Dal prossimo 16 giugno cominceranno i colloqui orali che hanno sostituito le tradizionali prove scritte con cui si svolgevano gli esami di stato, prima della pandemia da Covid-19. Come l’anno scorso quindi, la prova sarà una sola, si svolgerà in presenza, durerà un’ora e sarà divisa in quattro parti. Di seguito tutti i dettagli.

Le date fondamentali della maturità 2021

La prima data da tenere a mente è quella del 14 giugno. Alle 8.30 i presidenti e i componenti delle commissioni si riuniranno nella prima seduta plenaria per: estrarre la lettera da cui poi partirà l’ordine alfabetico di convocazione all’orale; decidere l’ordine di precedenza tra candidati esterni e interni; stabilire l’inizio dei colloqui per ciascuna sottocommissione, nonché le modalità e le tempistiche delle future riunioni plenarie.

Il 16 giugno alle 8.30 cominceranno ufficialmente gli esami, che termineranno quando tutti i candidati e le candidate avranno sostenuto la prova orale, indicativamente attorno alla prima settimana di luglio.

Le commissioni

Ogni commissione comprende 2 classi ed è composta da 12 membri interni, più un presidente esterno all’istituzione scolastica sede di esame. A ogni classe fanno riferimento 6 docenti che costituiscono la sottocommissione incaricata di valutare i candidati. Le commissioni si insedieranno ufficialmente il 14 giugno, durante la prima seduta plenaria. La composizione delle commissioni è stata pubblicata dal ministero dell’istruzione lo scorso 31 maggio. Per scoprire il nome del presidente e degli altri membri della propria commissione basta effettuare una ricerca sul sito del ministero, inserendo provincia, indirizzo di studi e nome dell’istituto.

Ammissione all’esame

Le prove Invalsi e il completamento del monte ore dei Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (Pcto) non sono considerati requisiti necessari per essere ammessi all’orale. Mentre saranno i singoli consigli di classe a valutare l’ammissione sulla base della frequenza, prevista per almeno i tre quarti dell’orario annuale.

Modalità di esame

L’orale rinforzato, o “maxi orale”, si svolgerà in presenza, durerà un’ora e sarà diviso in quattro parti. La prima verterà sulla discussione dell’elaborato sulle specifiche materie di studio, realizzato tra il 30 aprile e il 31 maggio. Questo potrà essere un testo scritto o un prodotto attinente all’indirizzo scolastico (prodotto audiovisivo, progetto artistico o altro). La seconda prenderà in considerazione un breve testo, già oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento della lingua e letteratura italiana. I testi sono stati scelti singolarmente dai consigli di classe e inseriti nel documento del 15 maggio, che contiene argomenti, metodi, obiettivi e strumenti del percorso formativo. Poi sarà il momento dell’analisi di alcuni materiali caratterizzanti le diverse discipline di studio: un testo, un documento, un progetto o un problema. Infine, l’ultima parte dell’orale sarà l’esposizione delle esperienze svolte nei Pcto.

Nella conduzione dei colloqui, le sottocommissioni terranno in considerazione le informazioni contenute nel curriculum dello studente, il nuovo strumento digitale che contiene tutto il percorso formativo degli studenti e delle studentesse (scolastico ed extra-scolastico). Verranno valutati al massimo 5 candidati al giorno e l’ordine di convocazione sarà alfabetico, a pertire dalla lettera stabilita in base al sondaggio del 14 giugno.

Il punteggio

La valutazione finale sarà espressa in centesimi e sarà possibile ottenere la lode. I crediti scolastici, relativi al percorso formativo degli ultimi 3 anni di istruzione, saranno attribuiti fino a un massimo di 60 punti. Mentre con il colloquio orale verranno assegnani fino a 40 punti.

%d bloggers like this: