Consiglio comunale, approvate le tariffe Tari e il Piano Economico Finanziario

consiglio-comunale,-approvate-le-tariffe-tari-e-il-piano-economico-finanziario


Bocciate le mozioni del gruppo “Con”. Il resoconto dell’assise di ieri

FASANO – Si è riunita ieri, mercoledì 25 maggio, la massima assise cittadina. Un consiglio comunale durato oltre dieci ore e caratterizzato dalle numerose mozioni presentate principalmente dal gruppo “Con Emiliano”, costituito dai consiglieri Leonardo Deleonardis e Donatella Fanizzi. 

Nel merito, si registra un acceso dibattito tra lo stesso Deleonardis e parte della maggioranza. Il consigliere Franco Mastro (PD) ha infatti sostenuto l’inammissibilità formale di alcune delle mozioni proposte al consiglio, alcune delle quali successivamente ritirate.

Per quanto riguarda le deliberazioni, si sottolineano l’approvazione delle tariffe Tari e dell’annesso Piano Economico Finanziario per l’anno 2022, il riconoscimento di un debito fuori bilancio per l’acquisizione del terreno ove sorgerà il nuovo asilo nido comunale e la variazione al Documento Unico Programmatico e al Bilancio di previsione 2022-2024. In particolare, si registra l’intenzione dell’Amministrazione Comunale di utilizzare l’Avanzo vincolato per investimenti al fine di realizzare alcune opere pubbliche, tra le quali segnaliamo l’estendimento della rete metanifera in Largo Stazione, la realizzazione di percorsi pedonali a Selva di Fasano e di alcuni interventi di manutenzione straordinaria delle strade di Savelletri.

Molto accesa la discussione in merito al riconoscimento di un ulteriore debito fuori bilancio di circa 11 mila euro inerente la controversia giudiziaria insorta tra il Comune di Fasano e i titolari di concessioni demaniali a seguito del diniego da parte dell’Ente alle proroghe delle concessioni fino al 2033, come inizialmente previsto dalla legge n.145/2018, in seguito sconfessata dal Consiglio di Stato perché ritenuta in contrasto con la normativa comunitaria. Il consigliere Deleonardis ha palesato il suo voto contrario alla deliberazione, affermando che il Comune avrebbe dovuto, precedentemente alla sentenza del Consiglio di Stato, applicare la legge nazionale allora pienamente in vigore, evitando di esporsi a contenziosi giudiziari con i concessionari.

Si è successivamente discusso delle mozioni, le quali sono state in gran parte bocciate dalla maggioranza, ivi comprese le mozioni del gruppo “Con Emiliano” aventi ad oggetto la pianificazione costiera, l’istituzione di una commissione consiliare ad hoc per i progetti del Contratto Istituzionale di Sviluppo e il PNRR e la conclusione dei lavori di E-distribuzione e di Acquedotto Pugliese.

È stata invece approvata all’unanimità la mozione dei consiglieri Laura De Mola (Forza Italia), Mario Schena (Forza Italia) e Lello Di Bari (Si Fasano) con la quale si è nuovamente impegnata l’Amministrazione Comunale al fine di aderire alla Fondazione Apulia Film Commission.

La seduta si è conclusa con l’approvazione della mozione presentata da Antonio Scianaro (Circoli Nuova Fasano) volta a richiedere un tavolo tecnico per risolvere i disagi alla viabilità che si vengono a creare durante lo svolgimento delle manifestazioni sportive presso lo Stadio “Vito Curlo”.

L’articolo Consiglio comunale, approvate le tariffe Tari e il Piano Economico Finanziario proviene da GoFasano.

0 comments on “Consiglio comunale, approvate le tariffe Tari e il Piano Economico Finanziario

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: