news

Coronavirus: come sono scesi i contagi nell’ultimo mese

coronavirus:-come-sono-scesi-i-contagi-nell’ultimo-mese

Sono 21.052 i nuovi casi di coronavirus Sars-Cov-2 registrati nelle ultime 24 ore in Italia in calo rispetto ai 24.099 registrati ieri. Scende però anche il numero dei tamponi analizzati (circa 18mila in meno). Una settimana fa i nuovi casi erano stati invece 26.323 su 225.940. Se mettiamo a confronto i casi registrati tra lunedì e sabato la variazione delle ultime quattro settimane è stata del -34% a fronte di una riduazione dei test del 10%. I numeri sono dunque in miglioramento.

Casi tra lunedì e sabato

  • Questa settimana: 124.812
  • Una settimana fa: 155.693
  • Due settimane fa: 202.012
  • Tre settimane fa: 209.465
  • Quattro settimane fa: 193.172

Casi tra lunedì e sabato

– questa settimana: 124.812


– scorsa settimana: 155.693


– due settimane fa: 202.012


– tre settimane fa: 209.465


– quattro settimane fa: 193.172

Variazione rispetto alla media delle ultime quattro settimane


– casi: -34%


– tamponi: -10%.

— Lorenzo Ruffino (@Ruffino_Lorenzo) December 5, 2020

Rispetto alla settimana scorsa tra lunedì e sabato sono stati registrati 30.881 casi in meno. Il rallentamento diventa ancora più evidente se prendiamo i numeri di due settimane fa. E anche se prendiamo il dato di quattro settimane fa vediamo che la curva sta decisamente flettendo (-68.360).

Il trend più positivo è forse rappresentato dal dato ricoveri nei reparti di area medica che oggi sono 1024 in meno di ieri. La pressione sugli ospedali “si sta alleviando” ha detto oggi Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanita’ (Css) e componente del Comitato tecnico scientifico (Cts) aggiungedo che “le prossime settimane saranno cruciali per evitare situazioni critiche”,

  • 5 dicembre 1024
  • 4 dicembre -572 
  • 3 dicembre -682 
  • 2 dicembre – 357
  • 1 dicembre  -376

Diminuiscono anche gli ingressi in terapia intensiva , oggi 192 (il dato è disponibile solo dall’altro ieri)

Ingressi in terapia intensiva

  • 5 dicembre 192
  • 4 dicembre 201
  • 3 dicembre 217

Continuano dunque a svuotarsi le terapie intensive dove sono ricoverati oggi 3.517 pazienti, 50 in meno rispetto a ieri.

In calo anche il tasso di positività che si attesta 10,7 % dall’11,3% di ieri.

Sono invece 662 i morti registrati nelle ultime 24 ore, in calo rispetto al dato di ieri (814). Confrontando i numeri della settimana in corso, con quelli delle scorse settimane in questo caso però non c’è alcun rallentamento, anzi. Come fa notare Davide Torlo su Twitter la variazione rispetto alla media delle ultime quattro settimane è pari al +31 %

Decessi tra lunedì e sabato

  • questa settimana: 4.610
  • scorsa settimana: 4.540
  • due settimane fa: 4.032
  • tre settimane fa: 3.289
  • quattro settimane fa: 2.237

“I morti della seconda ondata hanno le stesse caratteristiche di quelli della prima ondata” ha detto oggi Locatelli a SkyTg24. “Sono dei soggetti oltre gli 80 anni di età, prevalentemente maschi, vi è una quota di malati che perde la vita nelle terapie intensive ma c’è una quota assai rilevante che perde la vita pur non essendo ricoverata nelle terapie intensive. Quindi e’ un quadro discretamente eterogeneo”.

Crisanti: “Morti in calo solo tra tre settimane”

Secondo il virologo Andrea Crisanti, “per vedere un calo del numero dei morti bisognerà aspettare tre settimane. Il numero dei morti – ha spiegato – è una funzione delle persone ammalate, abbiamo avuto due o tre settimane con più di 30mila casi al giorno, e questo è l’effetto”. 

 “La sfida vera sarà dopo Natale – ha aggiunto il virologo -, perché con questi numeri non penso che potremo riprendere una vita normale. E per vedere l’impatto della vaccinazione” e capire se raggiungeremo il 70% degli italiani immunizzati “aspetteremo fino a giugno. Ci vorranno 6-7 mesi per l’impatto del vaccino”. “Non abbiamo ancora un sistema per far sì, se i casi si abbassano, che rimangano tali”, ha aggiunto. 

bollettino coronavirus oggi 5 dicembre 2020-4

0 comments on “Coronavirus: come sono scesi i contagi nell’ultimo mese

Leave a Reply

%d bloggers like this: