Anteprima

Coronavirus: Fit Cisl Lazio, ‘a Roma situazione taxi drammatica, fatturato -80-90%’

coronavirus:-fit-cisl-lazio,-‘a-roma-situazione-taxi-drammatica,-fatturato-80-90%’

Roma, 6 feb. (Adnkronos) – “La situazione a Roma dei taxi è drammatica. Si registra una perdita del fatturato compresa tra l’80 e il 90%”. Ad affermarlo all’Adnkronos è il segretario generale della Fit-Cisl Lazio, Marino Masucci parlando della difficoltà del settore confrontato alle ripercussioni legate all’emergenza coronavirus. “La categoria che è costituita da artigiani e da cooperative è in grande difficoltà. Sono in molti ad aver già fatto richieste di cassa integrazione”, sottolinea il sindacalista.

“La situazione a Roma – rileva Masucci – è abbastanza critica. C’era stato un tentativo di finanziare la categoria sia da parte del governo centrale che dal Comune di Roma per sostenere il settore e nello stesso tempo le categorie più vulnerabili e più colpite dalla pandemia (disabili, anziani, donne) ma la burocrazia ha ostacolato l’arrivo delle risorse alla categoria. C’è una difficoltà a individuare le modalità di erogazione degli aiuti ma c’è anche una difficoltà a comunicare le iniziative alla cittadinanza. I cittadini, inoltre, avrebbero dovuto pagare il 50% delle corse e questo avrebbe colpito ancora di più delle categorie che sono già fragili”.

0 comments on “Coronavirus: Fit Cisl Lazio, ‘a Roma situazione taxi drammatica, fatturato -80-90%’

Leave a Reply

%d bloggers like this: