Cover della settimana dedicata alla fotomodella Abruzzese: MARIA PIA DE MEO

city_milano

Facendo un piccolo bilancio della tua vita cosa ne verrebbe fuori?

Ciao a tutti, innanzitutto volevo ringraziarti per l’opportunità di questa intervista sul sito, mi chiamo Maria Pia De Meo, in arte “Wild Panther” e sono di origine pugliese essendo nata a Manfredonia ma abruzzese d’adozione perché ormai da diversi anni vivo a Pescara. Sono una ballerina, fotomodella ragazza immagine, animatrice e madrina di diverse tipologie di eventi, come ad esempio di auto e motori, serate in discoteca, faccio spettacoli burlesque, bodypainting e promoter di varie fiere inerenti all’immagine automobilistica e non solo. Ho iniziato la mia passione, che poi si è trasformata in un vero e proprio lavoro, sin da minorenne facendo sfilate in ambito regionale a cui poi pian piano mi hanno dato la possibilità di poter entrare nel mondo della fotografia, iniziando ad essere fotomodella, e successivamente nel mondo degli eventi e dello spettacolo. Questo è un breve bilancio della mia vita nel corso del tempo fino ad ora.

76607493_2822983871053449_6205792559453700096_o
MARIA PIA DE MEO

 

Parlaci dell’amore: cosa rappresenta nella tua vita?

L’amore per me rappresenta il sentimento più importante che ci deve essere in tutte le cose della vita, in primis nei rapporti famigliari, con la dolce metà, verso gli altri, amici e quant’altro, poi penso che in ogni cosa che si faccia nel corso della propria vita di ogni persona si debba mettere il cuore, altrimenti è come se saremmo dei robot, una macchina che fa le cose e gesti meccanici tanto per farli. Per quanto riguarda me sono una persona molto di cuore, socievole e solare, mi piace proprio avere e instaurare nuovi rapporti con le persone. Sono molto giocherellona, mi piace ridere sempre giocare e scherzare con tutti, ho il sole nell’anima insomma!! Il segreto della mia felicità è voler sempre ciò che si fa e soprattutto col cuore !

19800727_1614285555256626_3164515628524548621_o

Artisticamente, qual è la modella a cui vorresti somigliare?

In realtà non ho un vero e proprio idolo a cui voler somigliare fortemente, però ti dico una cantante di cui sono innamorata per com’è esteticamente e che mi piace moltissimo come donna : Beyoncè, la ritengo una donna molto sensuale e con un gran fascino.

Puoi dirci a cosa stai lavorando adesso?

Avevo un progetto per l’estero, che però mi è stato annullato data l’emergenza del Coronavirus e quindi adesso non so quando potrò riprendere i miei progetti futuri, è tutto un dubbio dopo questa pandemia purtroppo.

COME  sei nella vita privata?

Sono una ragazza molto determinata, se voglio una cosa o mi metto in testa qualcosa che voglio ottenere spesso e volentieri la ottengo anche se con il tempo ma ci arrivo sempre. Sono una compagnona mi piace star sempre in compagnia ridere scherzare essendo una giocherellona solare.

Cosa vorresti che le persone capissero di te?

Vorrei che le persone avessero più intelligenza e maturità, nel senso che non giudicassero sempre solo per l’esteriorità come molti fanno, specialmente chi non mi conosce. Mi infastidiscono le persone che giudicano senza nè arte nè parte e soprattutto senza conoscere le persone, cosa che accade spesso sui social, i cosiddetti leoni da tastiera capaci solo di criticare e offendere dietro uno schermo, e magari anche con profili falsi. Vorrei che le persone capissero di me che ciò che faccio è un lavoro come un altro,  anzi e che ce ne sono tantissime altre che lo fanno, non sono l’unica per cui “vivi e lascia vivere” dico alle persone di mentalità retrograda.

Quali sono i ricordi della tua infanzia a cui particolarmente sei legata?

Si, essendo di origine pugliese, ma vivendo lontana dalla mia amata terra ormai da anni; da piccola io e i miei genitori tornavamo spesso durante le festività e durante l’estate in puglia, e li ho bellissimi ricordi degli amici con cui giocavo in mezzo alla strada, come una volta si usava fare e tanti altri ricordi, le cene i pranzi con i parenti ecc, cose molto genuine che ad oggi non vivo più.

Sei favorevole e contraria alla chirurgia platica?

Si, sono favorevole se fatto con garbo, nel senso non esageratamente, ma per modificare qualche parte del corpo a cui non ci si trova a proprio agio o a cui non ci si piace. Ma sempre senza esagerazioni estreme !

 Ci sono persone che ti hanno aiutato in momenti difficili?

Assolutamente si, in primis le persone che corrono sempre per aiutarmi e starmi vicino sono la mia famiglia !

Un tuo sogno nel cassetto?

Un sogno nel cassetto che ho, era quello che stavo per fare andando all’estero, che mi è stato bloccato a causa della pandemia scoppiata a livello mondiale. Ora è tutto da rivalutare vedendo come si metteranno le cose, spero di riuscire in quel sogno (che non voglio svelarvi per scaramanzia) ma se dovessi cambiar rotta per qualche intoppo, vi svelo un altro mio piccolo sogno : vorrei far parte di qualche programma televisivo di notorietà !

Questo slideshow richiede JavaScript.

0 comments on “Cover della settimana dedicata alla fotomodella Abruzzese: MARIA PIA DE MEO

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: