cronaca

Cremonese-Reggina, l’ex Ceravolo: “Mi auguro di tornare, un giorno”

Fabio Ceravolo RegginaFoto di Franco Cufari / Ansa

Il grande ex di Cremonese-Reggina di domani è il locrese Fabio Ceravolo: le parole dell’attaccante locrese su passato e futuro

Pur essendo in dubbio per la partita di domani, a causa di un problema muscolare, il grande ex di Cremonese-Reggina di domani è l’attaccante locrese Fabio Ceravolo. A Gazzetta del Sud, il calciatore grigiorosso ha ripercorso le tappe della sua carriera in amaranto a partire dai primissimi anni: “Alla Reggina sono cresciuto sia come uomo che come calciatore – afferma – e ho imparato i veri valori della vita, oltre che quelli sportivi. Una maglia che è il sogno di ogni bambino, in città come in provincia. Ricordo bene i primi anni nel settore giovanile. I miei genitori hanno fatto tanti sacrifici, chilometri ogni giorno per portarmi al centro sportivo.

Poi l’esordio e i primi gol: “Qui ho vissuto gli anni migliori – prosegue – momenti indimenticabili come l’esordio in A con Walter Mazzarri o la prima rete in A a Empoli nel gennaio 2008. E al ritorno la salvezza in casa: 2-0, al gol di Barreto la Sud è venuta giù”. Infine la promessa finale: Mi auguro di tornare, un giorno”.


0 comments on “Cremonese-Reggina, l’ex Ceravolo: “Mi auguro di tornare, un giorno”

Leave a Reply

%d bloggers like this: