attualità

Crescono le crisi alimentari acute, peggiora la fame nel mondo

crescono-le-crisi-alimentari-acute,-peggiora-la-fame-nel-mondo


Ѐ stata recentemente pubblicata la sesta edizione del Rapporto globale sulle crisi alimentari, il Global Report on Food Crises, che mappa le crisi della fame nel mondo ed indica i percorsi da intraprendere per porvi, se non fine, almeno rimedio. Pubblicato dal Global Network Against Food Crises, una alleanza di agenzie ONU che include il World Food Programme (WFP), insieme all’Unione Europea e a vari enti governativi e non governativi, il rapporto dipinge un quadro preoccupante dell’insicurezza alimentare acuta nel mondo.

Congo © WFP/Charlie Musoka 

Cresce il numero di quanti si trovano a convivere con la fame acuta e che hanno bisogno di assistenza alimentare urgente, che salvi loro la vita e che protegga i mezzi di sostentamento. Nel 2021 sono state 193 milioni le persone che in 53 paesi o territori, hanno sofferto di insicurezza alimentare acuta a livelli di crisi, o anche peggiori (secondo Integrated Food Security Phase Classification, IPC, cioè lo standard globale per la misurazione dell’insicurezza alimentare, la cui classificazione arriva fino a IPC5, cioè il livello massimo di catastrofe/carestia). Si tratta di un drammatico aumento di circa il 25 per cento rispetto ai dati, già record, del 2020, che equivale a 40 milioni di persone che si aggiungono al numero di quanti non riescono a consumare cibo adeguato mettendo così a rischio immediato la vita o i mezzi di sostentamento. Questa condizione si differenzia sostanzialmente dalla fame cronica, che indica quando una persona per un lungo periodo non riesce ad assumere cibo sufficiente che le permetta di condurre una vita sana ed attiva.

Haiti © WFP

Le cause sono da ricondurre ai conflitti (139 milioni di persone), alle crisi economiche, spesso conseguenza della pandemia di Covid-19 (30,2 milioni di persone) alla crisi climatica (oltre 23 milioni di persone). Anche questo rapporto, dunque, conferma come il 2022 sia un anno dai bisogni umanitari senza precedenti, esasperati ancora di più dall’effetto domino sulla sicurezza alimentare globale causato dalla guerra in Ucraina. Nella prefazione al Rapporto, il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Guterres, invoca azioni immediate e costruttive, per un mondo inclusivo, più resiliente e sicuro. Un mondo in cui la piaga della fame dovrà essere bandita per sempre, “but we must act now”.

L’articolo Crescono le crisi alimentari acute, peggiora la fame nel mondo proviene da The Map Report.

0 comments on “Crescono le crisi alimentari acute, peggiora la fame nel mondo

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: