Anteprima

Dagli stand nelle piazze più famose al mondo riprodotte in 3D fino ai nuovi incentive esperienziali green: ecco come Target Motivation punta a rinnovare gli eventi digitali e in presenza nel 2021.

dagli-stand-nelle-piazze-piu-famose-al-mondo-riprodotte-in-3d-fino-ai-nuovi-incentive-esperienziali-green:-ecco-come-target-motivation-punta-a-rinnovare-gli-eventi-digitali-e-in-presenza-nel-2021.

(Venezia, 3 febbraio 2021) –

Dopo diversi meeting e congressi organizzati con successo nel 2020, ora l’agenzia pensa a come rendere sempre più emozionanti gli eventi online, con la sua piattaforma Engage 3D e, al contempo, a nuovi format per quelli in presenza.

Diversi eventi virtuali realizzati con successo e migliaia di persone da tutto il mondo collegate contemporaneamente: ecco come

Anche per il 2021 si conferma il trend positivo dell’agenzia, con diversi progetti già in cantiere, digitali e non: fra tutti, citiamo il Kick Off Meeting online per un’azienda chiave nel settore high-tech e i nuovi congressi virtuali del mondo farmaceutico, sulla scia di quelli già realizzati nell’autunno 2020.

Con Enegage 3D, il team ha lavorato con impegno per proporre una soluzione che supera i limiti di molti servizi per i webinar presenti nel mercato, come la mancanza di protezione dei dati dei partecipanti, la bassa qualità del collegamento per un alto numero di partecipanti, la scarsa possibilità di personalizzare l’evento e la sua passività. Engage 3D, invece, essendo una piattaforma interna, garantisce il pieno controllo della privacy dei partecipanti e il rispetto del GDPR, oltre a consentire di condividere contenuti di ogni tipo (pdf, video, immagini, conferenze dal vivo) in alta definizione con un numero illimitato di partecipanti. Inoltre, consente una personalizzazionedell’evento, con la creazione di avatar, scenografie e addirittura “storie” a esso collegate, trasformando gli ospiti da meri fruitori passivi a partecipanti attivi, che possono interagire con scenografie e con gli altri ospiti.

Il CEO Alessandro Sbrogiò e Giorgia Sbrogiò, responsabile della nuova BU Design & technology, spiegano gli obiettivi ambiziosi per il 2021 : “Vogliamo dare l’opportunità alle aziende di non smettere di pensare in grande e di emozionare i propri collaboratori o i propri clienti, anche in un momento così particolare. In questa direzione va il nostro sforzo per aumentare l’engagement degli eventi virtuali, anche grazie a attività di team building e ludiche su misura e fuori dal comune, e soprattutto grazie a scenografie sensazionali e a nuove tecnologie. Infatti, con Engage 3D possiamo riprodurre in 3D le città e le piazze più famose al mondo, e collocare al loro interno gli stand virtuali delle aziende, immaginando anche scenografie visionarie, per esempio sospese sull’acqua o poste all’interno di monumenti storici. È possibile fare lo stesso con gli hotel e le location, a cui stiamo offrendo la possibilità di ricreare nel dettaglio le loro meeting room e i lorospazi per restare in scena e vicini ai clienti anche in un periodo di chiusura al pubblico. Un altro progetto che troviamo molto stimolante, in ambito farmaceutico, è la realizzazione di un meeting che sia un viaggio da compiere tramite l’avatar all’interno per esempio del sistema respiratorio o circolatorio, sempre riprodotti in 3D, mostrando quali sono gli effetti fisiologici di una patologia e l’intervento risolutivo di un farmaco. Siamo convinti che in questo modo l’evento formativo diventi un’esperienza attiva e all’avanguardia da offrire ai propri collaboratori o clienti.“

Ma le novità in serbo per il 2021 non finiscono qui. Accanto al digitale, infatti, Target Motivation si prepara a una progressiva ripresa degli eventi in presenza, consentita dalle campagne di vaccinazione, con un lavoro di ricerca, volto a rinnovare anche i format residenziali, magari integrandoli con i nuovi strumenti digitali, prevedendo stand fisici che utilizzano la realtà aumentata o meeting ibridi, con alcuni momenti dal vivo e altre in presenza, solo per fare qualche esempio.

Importantissima per gli eventi in presenza è anche una nuova consapevolezza maturata durante l’anno appena concluso per quanto riguarda i temi dell’ecosostenibilità. Fra le sfide più importanti di Target Motivation ci sarà quindi anche quella di ridurre al minimo l’impatto ambientale dell’azienda e degli eventi. La via sarà quella di usare in maniera razionale energia e prodotti (possibilmente riciclabili), di coinvolgere fornitori sostenibili, di scegliere il più possibile prodotti locali a km zero e di prevedere anche all’interno degli eventi delle attività formative o di team building, volte alla consapevolezza sul tema dell’ecosostenibilità. Con lo stesso scopo, l’azienda propone un nuovo ventaglio di incentive green, all’insegna di un turismo slow, esperienziale, che valorizza il territorio italiano, le sue località e le piccole realtà imprenditoriali e artigianali.

Per informazioni: Giorgia Sbrogiò,

Ufficio stampa Fattoretto Agency

Agenzia SEO&Digital PR

0 comments on “Dagli stand nelle piazze più famose al mondo riprodotte in 3D fino ai nuovi incentive esperienziali green: ecco come Target Motivation punta a rinnovare gli eventi digitali e in presenza nel 2021.

Leave a Reply

%d bloggers like this: