CUCINA

Danza, alla Scala i ‘Gioielli’ di Balanchine ispirati alle creazioni di Claude Arpels

danza,-alla-scala-i-‘gioielli’-di-balanchine-ispirati-alle-creazioni-di-claude-arpels


(Adnkronos) – A George Balanchine è dedicato il titolo di marzo di balletto al Teatro alla Scala di Milano. Una serata preziosa che riporterà in scena tre gemme coreografiche e musicali, gli Smeraldi, i Rubini e i Diamanti di ‘Jewels’. Nel 2011, alla Scala e nelle tournée successive, cosi come nella ripresa del 2014, i ‘Gioielli’ scaligeri per la prima volta riuniti ottennero il plauso di pubblico e critica. Balanchine fu ispirato dall’arte del disegnatore di gioielli Claude Arpels e scelse una musica che rivelasse l’essenza di ciascun gioiello (Gabriel Fauré, da Pelléas et Mélisande e da Shyloch per gli ‘Smeraldi’, il Capriccio per pianoforte e orchestra di Stravinskij per i ‘Rubini’, estratti dalla Sinfonia n.3 in re magg. op. 29 di Čajkovskij per i ‘Diamanti’).

Marco Carlino

0 comments on “Danza, alla Scala i ‘Gioielli’ di Balanchine ispirati alle creazioni di Claude Arpels

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: