dayane-mello-ha-un-pesante-sfogo:-“difficile-una-vita-normale-dopo-tutto-cio”

Dayane Mello ha un pesante sfogo: “Difficile una vita normale dopo tutto ciò”

La Fazenda, Dayane Mello in difficoltà: le sue parole shock

Dayane Mello è stata protagonista, non attivamente, di un episodio molto triste durante il reality brasiliano La Fazenda, di cui è concorrente. Dopo una festa organizzata dalla produzione, infatti, la brasiliana è stata avvicinata da un concorrente che ci ha provato nonostante i rifiuti, arrivando a molestarla. Dayane, nelle ultime ore, ha avuto uno sfogo parecchio importante, sfociato nelle lacrime, nel quale ha raccontato il suo stato d’animo attuale: “Io vorrei avere una vita normale ed essere felice di nuovo ma è così difficile dopo tutto ciò che mi è successo. Son anni che lavoro per aiutare la mia famiglia, ho un carico di responsabilità su di me e non posso mollare proprio perchè mi vedono come la più forte”.

Dayane Mello molestata: cosa è successo a La Fazenda

Il reality a cui Dayane Mello sta prendendo parte in Brasile si chiama La Fazenda, ed è anche il teatro delle tristi scene di cui si sta tanto chiacchierando negli ultimi giorni. Dayane, dopo una festa organizzata dalla produzione, stava andando a dormire ed era anche un po’ ubriaca, quando le si è avvicinato un altro concorrente, Nego do Borel, che ha cercato di baciarla e di toccarla non curante né del suo stato alterato né dei suoi rifiuti, ai quali ha ‘risposto’ scagliando un secchio contro il muro.

Rosalinda Cannavò difende Dayane Mello: le sue considerazioni

Ad occuparsi del caso Dayane Mello è stata una delle sue più care amiche, ovvero Rosalinda Cannavò, la quale è intervenuta a CasaChi parlando del caso Dayane come di un caso effettivo di molestie. Rosalinda, inoltre, ha spiegato che Dayane non sta bene e che la produzione ad oggi non solo non ha preso provvedimenti, ma le ha anche negato la possibilità di un confronto.

L’articolo Dayane Mello ha un pesante sfogo: “Difficile una vita normale dopo tutto ciò” sembra essere il primo su LaNostraTv.

%d bloggers like this: