direttore-noma-sui-morti-dopo-vaccino:-non-siamo-sicuri-si-tratti-di-coincidenza

Direttore NOMA sui morti dopo vaccino: non siamo sicuri si tratti di coincidenza

Usa il pulsante altro per altre funzioni di condivisione

    Leggimi questo articolo

    Dopo la notizia che 23 pazienti anziani sono morti in Norvegia a seguito della loro immunizzazione con il vaccino mRNA Pfizer-BioNTech contro Covid-19, il paese ha avviato un’indagine dettagliata sui decessi segnalati che ha scioccato il mondo.

    Ai medici norvegesi è stato chiesto di condurre valutazioni più approfondite su pazienti anziani molto fragili in attesa di ricevere il vaccino Pfizer-BioNTech, a seguito dei decessi segnalati, secondo quanto riportato dal prestigioso British Medical Journal ( BMJ ) alla fine di venerdì. Steinar Madsen, direttore medico della Norwegian Medicines Agency (NOMA) ha detto al BMJ “potrebbe essere ma non siamo sicuri che si tratti di una coincidenza”,

    “C’è la possibilità che queste reazioni avverse comuni, che non sono pericolose nei pazienti più giovani e in forma e non sono insolite con i vaccini, possano aggravare la malattia di base negli anziani“, ha affermato Madsen.

    “Ora chiediamo ai medici di continuare con la vaccinazione, ma di effettuare una valutazione extra di persone molto malate la cui condizione sottostante potrebbe essere aggravata da essa”.

    In una dichiarazione, Pfizer ha dichiarato:

    “Pfizer e BioNTech sono a conoscenza dei decessi segnalati a seguito della somministrazione di BNT162b2. Stiamo lavorando con NOMA per raccogliere tutte le informazioni pertinenti.

    %d bloggers like this: