HOME

Dopo il Natale torna il maltempo: pioggia, neve e mari agitati



Le previsioni da Santo Stefano ai due giorni successivi indicano una variazione rispetto al clima che ha accompgnato le festivitàDopo un Natale senza particolari problemi meteorologici, cambiano le cose da Santo Stefano in poi.
200135224-a1329213-7306-40d0-9a29-39b5972fbdcb
Sul centro e sul nord Italia è in arrivo un’ondata di maltempo. Dalle prime ore del 26 dicembre e per le successive 24-36 ore sono previste precipitazioni persistenti sulla Liguria centro-orientale. Dalle prime ore di mercoledi 27 invece precipitazioni abbondanti interesseranno anche il Piemonte, la Lombardia settentrionale, il Trentino Alto Adige, il Friuli Venezia Giulia, la Toscana, l’Umbria, il Lazio e l’Abruzzo.

METEO: LE PREVISIONI

Le precipitazioni assumeranno carattere nevoso intorno ai 300 metri sui rilievi nord occidentali e superiore a 1000 metri sulle altre aree alpine. Venti di burrasca dai quadranti occidentali su Sardegna e dai quadranti meridionali su Liguria e Toscana in successiva estensione al Lazio, alla Campania e alle coste del veneto, del Friuli venezia Giulia, dell’Abruzzo, del Molise, della Puglia meridionale e della Sicilia.

L’Aeronautica militare prevede, dalla tarda mattinata di mercoledi 27 dicembre, uno stato del mare molto agitato su mare e canale di Sardegna in ulteriore intensificazione fino a grosso; molto agitato il Tirreno centrale, in successiva estensione a Tirreno meridionale, Adriatico centrale e Ligure.

0 comments on “Dopo il Natale torna il maltempo: pioggia, neve e mari agitati

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: