CURIOSITÀ' vaccini

Dopo La 23enne A Massa Altro Errore In Toscana: Quattro Dosi Somministrate A Una 67enne

Leggimi l’articolo

Dopo la vicenda della studentessa di Massa, ancora un errore nelle somministrazioni, questa volta a Livorno: una donna di 67 anni ha ricevuto quattro dosi di Pfizer. La donna ricoverata per accertamenti in ospedale. Figliuolo: «Verificheremo i protocolli»

Da alcune indiscrezioni (maggiori informazioni arriveranno da una conferenza stampa) sembra che la dinamica dell’episodio sia simile a quello accaduto a Virginia, la studentessa vaccinata all’ospedale Noa di Massa. Dunque sarebbe stato utilizzato un flacone non diluito e nella siringa sarebbero finite quattro dosi. I casi accaduti nel mondo e anche le sperimentazioni avvenute su alcuni volontari, non hanno dato particolari problemi sul sovradosaggio (sino a quattro dosi in una volta) ma è chiaro che è necessaria prudenza. La studentessa vaccinata a Massa (ancora non si sa con certezza se con 4 o 6 dosi) non sta bene e ha effetti collaterali come lividi, mal di testa, spossatezza e dagli esami del sangue sono stati evidenziati parametri errati delle piastrine.

Continue Reading

0 comments on “Dopo La 23enne A Massa Altro Errore In Toscana: Quattro Dosi Somministrate A Una 67enne

Leave a Reply

%d bloggers like this: