Dramma Latina: Bimba di 2 mesi lasciata al sole in auto in lacrime disperata. Quel che facevano o genitori è da incubo

dramma-latina:-bimba-di-2-mesi-lasciata-al-sole-in-auto-in-lacrime-disperata.-quel-che-facevano-o-genitori-e-da-incubo


Una neonata residente a Latina ha passato ore infernali a causa dei propri genitori. A questi ultimi è stata infatti sospesa la responsabilità genitoriale, essendo stati accusati di abbandono di minori.  È tutta loro la responsabilità di quanto accaduto alla piccola, che si è ritrovata da sola in macchina mentre i due coniugi erano occupati a litigare tra loro. Inoltre la temperatura era così alta all’esterno che all’interno del veicolo risultava sicuramente insopportabile per una bambina così piccola. Ma vediamo i dettagli di questa tragedia familiare.

La neonata di 2 mesi si è ritrovato da sola in macchina per più di mezz’ora, con un sole fortissimo e porte e finestrini chiusi. I genitori si trovavano invece fuori dal veicolo, discutendo con toni molto accessi e senza badare alle esigenze della piccola. È stato infatti un passante a preoccuparsi per lei vedendola piangere disperata e a decidere di chiamare il 118. La bambina è stata poi ricoverata d’urgenza ed in codice rosso. Ad aggravare la situazione è stato il risultato positivo al test della cocaina. Si tratta di un fatto sconcertante se si considera l’età della piccola. Le sue condizioni, per fortuna sembrano ormai essere stabili.

La neonata, nonostante abbia superato il peggio in ospedale, è comunque stata affidata alla guida di un tutore. Ai genitori è stata quindi sospesa la potestà genitoriale. Attualmente la piccola si trova ancora sotto osservazione e sotto la cura di medici. La relazione dei responsabili del ricovero della bambina è sempre stata molto burrascosa. Il padre ha 38 anni e precedenti penali proprio per droga. La madre, sua coetanea, ha comunque avuto problemi con la giustizia. La loro lite è scoppiata in un bar di Borgo Montello, in provincia di Latina.  Non si è trattato solo di una discussione  accesa.

Leggi anche: Sorelle investite dal treno. Una delle due é morta nel tentativo di salvare l’altra. Ecco cosa hanno visto le telecamere

I genitori della neonata di 2 mesi infatti hanno proseguito con spintoni, insulti e forti urla. Il tutto davanti ai passanti e a coloro che si trovavano fuori allo stesso bar. La bambina all’inizio era stata sistemata per bene nel passeggino ma successivamente i due si sono dimenticati di portarla fuori dalla macchina, lasciandola quindi dentro da sola. Una commessa del bar accanto ha notato la scena del litigio e la sofferenza della bambina chiusa in macchina. A quel punto ha quindi deciso inizialmente di invitare i genitori a portare la figlia nel bar con l’aria condizionata accesa. Successivamente ha però chiamato il 118 e sono intervenuti polizia e ambulanza.

Le forze dell’ordine sono stati in grado di ricostruire l’accaduto proprio grazie al racconto dei passanti e di coloro che avevano assistito alla scena. Quasi 25 magistrati hanno emesso il verdetto, al tribunale dei minori, secondo cui la neonata deve essere affidata ad un tutore. I genitori infatti non sono stati ritenuti in grado di prendersi cura di lei. l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato ha ringraziato pubblicamente la commessa che ha deciso di intervenire. Inoltre, ha anche dichiarato di essere sempre in contatto con l’ospedale in cui si trova la piccola, per essere sempre aggiornato sulle sue condizioni di salute. Commentate con noi le notizie sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi

 

Dramma Latina: Bimba di 2 mesi lasciata al sole in auto in lacrime disperata. Quel che facevano o genitori è da incubo scritto su Più Donna da Imma Bartolo.

0 comments on “Dramma Latina: Bimba di 2 mesi lasciata al sole in auto in lacrime disperata. Quel che facevano o genitori è da incubo

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: