GOSSIP

Dramma nei cieli, l’errore è fatale: muore pilota esperto

dramma-nei-cieli,-l’errore-e-fatale:-muore-pilota-esperto

La tragedia è avvenuta in Sud africa il 19 Gennaio ma si sta facendo chiarezza solo di recente.

Stewart Graham, 25 anni nato ad Edimburgo e trasferitosi in Sud Africa a Cape Town è morto all’alba di quella mattina mentre era intento a sorvolare i campi di pere a bordo del suo elicottero. Il ragazzo infatti stava spargendo i pesticida sui frutteti.

Dramma nei cieli, l'errore è fatale: muore pilota esperto
Stewart Graham (Screenshot Twitter)

Secondo le prime ricostruzioni il giovane scozzese al momento dell’impatto si trovava in volo da due ore. Nei lunghi mesi di attesa infatti è emerso il motivo d’incidente che ha portato alla morte del ragazzo.

Stewart Graham i risultati delle indagini sull’incidente aereo avuto dal giovane pilota in Sud Africa

Le indagini infatti hanno condotto ad una collisione avvenuta tra l’elicottero di Graham e un cavo di terra di un pallone dell’elettricità, che hanno fatto precipitare il mezzo.

Solo pochi giorni fa le autorità dell’aviazione civile sudafricana hanno affermato che non c’è stato alcun guasto meccanico al motore. Ne problemi legati alle condizioni meteorologiche.

It is a privilege to live and fly in such a beautiful country. #capetown #southafrica #flying #helicopter #pilot #journey #tour #beach #fyf pic.twitter.com/YWUV5iCJ7z

— Stewart Graham (@stewgraham) October 31, 2016

Stewart Graham nonostante la giovane età era un pilota esperto con più di 1300 ore di volo alle spalle. Infatti era riuscito ad ottenere la licenza nel 2017.

Grande conoscitore del mezzo che stava pilotando, un Bell Jet Ranger che aveva pilotato per più di 500 ore nelle operazioni di irrorazione di pesticidi nelle coltivazioni.

LEGGI ANCHE–> Grave lutto nel calcio, giocò la famosa Italia-Corea ai Mondiali 2002: di chi si tratta

Ciò nonostante un solo errore o una fatalità lo ha portato alla morte nel paese in cui il giovane aveva conosciuto l’amore, la fidanzata. Nell’ultimo tweet pubblicato dal ragazzo, scriveva “È un privilegio vivere e volare in un paese così bello”.

LEGGI ANCHE–> Difese i cristiani dall’ISIS, tragedia religiosa: perde la vita un simbolo della Chiesa

Una tragedia che ha interrotto la giovane vita di un promettente aviatore e elicotterista scozzese a soli venticinque anni, sulla vicenda ci sono voluti cinque mesi per riuscire a comprendere le dinamiche.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: