e-morto-il-fumettista-tuono-pettinato

È morto il fumettista Tuono Pettinato

Autore completo, appassionato di biografie e scienza, ci ha lasciati all’età di 44 anni

tuono pettinato

Il fumettista pisano Tuono Pettinato ci ha lasciati all’età di 44 anni. Pseudonimo di Andrea Paggiaro, classe 1976, aveva collaborato con diverse case editrici italiane, realizzando con il suo tratto semplice e delicato biografie di grandi personaggi, oltre a storie originali in forma di strisce, graphic novel, vignette e illustrazioni. Il suo nome d’arte deriva dal titolo di un libro nella Biblioteca di Babele di Jorge Luis Borges.

L’interesse di Tuono Pettinato per la scienza l’aveva portato a firmare i disegni del racconto di grandi ricercatori come l’astronomo Galileo Galilei (Galileo! Un dialogo impossibile, con Nadia Ioli Pierazzini, Francesca Riccioni e Vittoria Balandi, Felici Editore) e il matematico Alan Turing (Enigma. La strana vita di Alan Turing, con Francesca Riccioni, Rizzoli Lizard). Oppure a collaborare con il Cnr per realizzare OraMai, per Comics & Science. Altre biografie cui si era dedicato riguardano Garibaldi (Garibaldi. Resoconto veritiero delle sue valorose imprese, ad uso delle giovani menti, Rizzoli Lizard), Freddie Mercury (We are the champions, Rizzoli Lizard) e Kurt Cobain Nevermind).

È del 2013 uno dei suoi lavori più intensi, Corpicino, pubblicato come autore unico per GRRRzetic. Si tratta di una riflessione sul ruolo dei media di fronte alla tragedia.

Negli anni Duemila fondò insieme ad altri colleghi fumettisti come Ratigher, Dottor Pira, Lrnz e Maicol & Mirco il collettivo Superamici.

Tra i suoi ultimi lavori si segnalano Non è mica la fine del mondo, con Francesca Riccioni (Rizzoli Lizard) Chatwin. Gatto per forza, randagio per scelta (Rizzoli Lizard) e Neri e Scheggia in Galleria (Coconino Press).

%d bloggers like this: