Ecco i Paesi più belli al mondo, per la scienza e per il cuore

ecco-i-paesi-piu-belli-al-mondo,-per-la-scienza-e-per-il-cuore


Il Paese più bello del mondo? Secondo uno studio commissionato da Telegraph Travel c’è un metodo scientifico per stabilirlo, che ha incoronato gli Stati Uniti d’America come vincitore. Ha ottenuto i punteggi più alti in tutte le categorie, ovvero i criteri presi in considerazione dall’analisi: montagne imponenti, regioni desertiche, parchi nazionali, grandi laghi, vulcani attivi, geyser, 12 siti naturali UNESCO, oltreché aurore boreali, splendidi tramonti, meraviglie dell’ingegneria civile.
Come se non bastasse, gli indici di libertà e felicità sono elevati in Usa, la qualità dell’aria è abbastanza buona e la densità di popolazione è bassa. Il nostro Paese si guadagna il nono posto, grazie a paesaggi da sogno, un buon clima, l’ottimo cibo e la storia che lo caratterizza. In particolare hanno giocato a nostro favore le Cinque Terre, la laguna di Venezia, la Costiera Amalfitana e Roma.
Decimo il Perù, che ha raggiunto 1.337 punti su un massimo di 2.000. Dopo gli Usa è al secondo posto l’Australia, da visitare tra settembre e ottobre, per merito di una natura varia, fatta di quasi 20mila specie vegetali diverse, 350 mammiferi, 723 uccelli, per non parlare della barriera corallina e i più bassi livelli di inquinamento del pianeta.

Machu Picchu.Photo by Errin Casano on Pexels

Il Canada è terzo, grazie ai grandi laghi, a una costa pressocché infinita e le aurore boreali (tutto godibile al meglio tra giugno e agosto). Al quarto posto, il Giappone, Paese ricco di contrasti ma con un’armonia unica dal punto di vista paesaggistico: da godersi sicuramente nella sua famosa primavera, con le spettacolari fioriture dei ciliegi.
Arriviamo al Messico, quinto grazie a 523 specie di mammiferi, 1.104 specie di uccelli e 23.000 specie di piante diverse: il massimo punteggio in biodiversità. Siti UNESCO, spiagge di sabbia bianca e la barriera corallina completano il quadro (da visitare a novembre per trarne il massimo).
Eccoci alla bella Norvegia, con le sue montagne, i suoi 47 parchi nazionali, i fiordi, le foreste di conifere e soprattutto lo spettacolo delle aurore boreali. Elevato il grado di felicità e libertà dei suoi cittadini. I periodi migliori? Gennaio per l’aurora boreale o fine giugno per il sole di mezzanotte. Al settimo posto della classifica troviamo la Nuova Zelanda, premiata per i suoi geyser, i ghiacciai e vulcani attivi ma anche per le acque incontaminate e l’aria pulita: il tutto da scoprire tra dicembre e febbraio.

Nuova Zelanda. Photo by Tyler Latovich on Pexels

L’India ha ottenuto poi l’ottavo posto grazie alla biodiversità, alla copertura forestale ancora notevole e ai parchi nazionali. Penalizzata dal forte inquinamento e dalla scarsa qualità dell’aria nelle zone urbane, resta senza dubbio un Paese da Top Ten, da visitare tra novembre e dicembre.
Come avrete capito, i criteri presi in esame sono stati la varietà del paesaggio, la biodiversità, le attrazioni turistiche, i monumenti storici e quelli naturali. Si è tenuto conto della presenza di montagne, deserti, parchi, ma anche appunto la varietà di specie animali e vegetali ed eventuali fenomeni naturali come le aurore boreali.
Ultimo dei migliori, il Perù ha conquistato il decimo posto grazie alla sua biodiversità, unita ad attrazioni naturali straordinarie come il Lago Titicaca e il Canyon del Colca e alle sue meraviglie storiche come il Machu Picchu. Il periodo migliore per visitare il Perù? Da maggio a ottobre, quando le notti sono fresche e le giornate soleggiate.
Ma la scienza a talvolta poco da dire al cuore e, chiamati a dire la loro, i lettori del Telegraph hanno ribaltato la classifica, che ha scelto i quattro Paesi più belli del mondo. Gli Stati Uniti si confermano al primo posto, ma le altre tre posizioni ribaltano la classifica “scientifica” e premiando il nostro Paese come secondo al mondo e “più bello d’Europa”: Stati Uniti, Italia, Gran Bretagna e Sud Africa è stato il risultato. 

L’articolo Ecco i Paesi più belli al mondo, per la scienza e per il cuore proviene da The Map Report.

0 comments on “Ecco i Paesi più belli al mondo, per la scienza e per il cuore

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: