eleonora-daniele-in-diretta-perde-le-staffe.-studio-in-fiamme,-si-arriva-alle-urla

Eleonora Daniele in diretta perde le staffe. Studio in fiamme, si arriva alle urla

Nonostante la stagione calda avanzi a grandi passi, Storie Italiane non è ancora andata in vacanza: anzi, Eleonora Daniele continua a dare il massimo.

Eleonora Daniele (GettyImages)

L’edizione 2020/21 di Storie Italiane continua a regalare soddisfazioni alla rete ed anche agli autori. Merito di tutti, ma soprattutto della brava Eleonora Daniele che da tanti mesi continua a “battere il ferro” con metodo e costanza.

Anche oggi, la presentatrice ha intrattenuto i telespettatori con delle storie forti e drammatiche. Ed anche oggi c’è stata la consueta capacità di non far chiudere gli occhi su delle storie che appartengono al recente passato.

Eleonora furiosa: “Io sono arrabbiata…”

In questi giorni a tenere banco c’è di nuovo il caso di Denise Pipitone, la bimba scomparsa da Mazara del Vallo, una storia in cui restano molti lati oscuri da analizzare.

Nella seconda parte della puntata però Eleonora Daniele si è voluta dedicare a raccontare una storia che risale al 2017 e che non ha ancora trovato una soluzione né un colpevole: la storia di Sara.

Eleonora Daniele (Getty Images)

Sara Scimmi era una ragazza di soli 19 anni che venne trovata morta dopo essere stata in discoteca. Travolta da un tir, si disse, ma poi il giudice smentì tutto stabilendo che la giovane era già morta al momento dell’impatto.

Dopo quattro anni, non c’è colpevole e nemmeno verità per la morte di una giovanissima con tutta la vita davanti. Un fatto assolutamente intollerabile, a sentire la Daniele, che non ci è andata leggera

Io sono arrabbiata e non ho neanche più voce

VEDI ANCHE—> Piccolo eroe perde la vita: il gesto commovente che gli è costato caro

La giornalista non manca mai di prendere posizione in difesa dei diritti delle donne, ribadendo di nuovo come i dati raccontino di una vera e propria mattanza

Il vero problema è la violenza del maschio predatore! Ci pensassero bene gli uomini prima di muoversi e fare determinate cose

VEDI ANCHE—> Rissa in diretta! Volano gli stracci tra gli ospiti: Burioni ha perso la pazienza

I maschi predatori infatti, stando ai dati, sarebbero aumentati del 40%, costringendo le donne a sempre maggiori cautele: una situazione inaccettabile.

%d bloggers like this: