eleonora-daniele:-“turbata-dai-leoni-da-tastiera”,-e-successo-nella-gravidanza

Eleonora Daniele: “Turbata dai leoni da tastiera”, è successo nella gravidanza

Eleonora Daniele ricorda un momento difficile della gravidanza: “Sono stata turbata dai leoni da tastiera”

Lunga intervista di Eleonora Daniele pubblicata sull’ultimo numero di Diva e Donna, uscito in edicola alcuni giorni fa. Nell’intervista in questione la conduttrice di Storie Italiane ha parlato della pubblicazione del suo nuovo libro, ‘Quando ti guardo negli occhi’, dedicato al fratello autistico, Luigi, scomparso prematuramente alcuni anni fa, ma anche di molte altre cose, non nascondendo di essere stata attaccata, quando era incita di Carlotta, dai cosiddetti leoni da tastiera. “Ti assumi il rischio di mettere al mondo una figlia autistica?!” le hanno scritto, per via del rischio che la bambina potesse nascere con disturbi dello spettro autistico come lo zio.

Eleonora Daniele parla della figlia Carlotta: “Non voglio che cresca sotto una campana di vetro”

Eleonora Daniele ha poi specificato: “Non voglio che mia figlia cresca sotto una campana di vetro”, continuando

Vedo tanti genitori impauriti che i loro figli, pur di proteggerli, li isolano dalle esperienze più vere.

“Carlotta somiglia molto a me, ma a quella che sono oggi. Lei ha sviluppato una personalità già così grande. Io, invece, da piccola ero molto timida e non riuscivo ad impormi nelle cose. Mia figlia sembra già padrona della sua vita” ha dichiarato inoltre Eleonora Daniele.

Eleonora Daniele e il libro dedicato al fratello: “Le mie sorelle non hanno letto i passaggi più dolorosi”

Tornando, invece, al libro dedicato al fratello, che sarà in vendita da questa settimana, Eleonora Daniele non ha nascosto che le sue sorelle non hanno letto i passaggi più dolorosi. “La morte di Luigi è stata difficile da accettare” ha ammesso.

L’articolo Eleonora Daniele: “Turbata dai leoni da tastiera”, è successo nella gravidanza sembra essere il primo su LaNostraTv.

%d bloggers like this: