GOSSIP

Ester Glam incinta, l’ex volto di Uomini e Donne rivela sesso e nome del bebè

ester-glam-incinta,-l’ex-volto-di-uomini-e-donne-rivela-sesso-e-nome-del-bebe

Ester Glam, ex protagonista di Uomini e Donne (corteggiò Paolo Crivellin), è incinta per la seconda volta. Dopo aver annunciato a fine maggio la gravidanza, sempre dai suoi social ha fatto sapere anche quale sarà il sesso e il nome del nascituro. Insieme al compagno Luca Baldacci e al loro primo figlio Gabriele (2 anni), ha svelato di essere in attesa di un altro maschietto, che si chiamerà Brando.

Il nostro mondo si tinge di nuovo di AZZURRO

Ti ho desiderato tanto

Ho sperato con tutte le mie forze di poter dare a Gabriele un alleato per la vita e ho fortemente voluto un altro uomo di cui innamorarmi alla follia

Mamma non vede l’ora di darti tutto l’amore del mondo insieme al tuo fratellone un po’ maldestro e caciarone, e al tuo papà dolce e protettivo

Saremo una squadra perfetta

BRANDO TI ASPETTIAMO!

Ester Glam vittima di un aborto

In quel “Ti ho desiderato tanto” si legge anche un probabile riferimento al dramma del dicembre 2020, quando Ester Glam era rimasta vittima di un aborto spontaneo. Anche allora, aveva condiviso tutto con i suoi fan: “Ho tentennato veramente 5 secondi prima di dirvelo perché poi ho capito che avrei dovuto dirvelo per forza. Perché la condivisione fa bene. Perché io che ho la fortuna di essere seguita da tante persone , posso davvero aiutare qualcuno e voglio farlo. Ho perso il mio secondo bambino. E lo sapevo, me lo sentivo. In questo momento il mio umore non è dei migliori ma mi sento comunque tanto fortunata perché a volte la natura sceglie per noi, e va bene così. Vi abbraccio“.

Il significato del nome Brando

Per il loro secondo bambino, la Glamn e Baldacci hanno scelto un nome di origine germanica. Brando deriva dal tedesco antico Brant che ha il significato di “fuoco”, “brillante”, ma in senso lato vuol dire anche “spada”, perché la lama “risplende come il fuoco”. La parola “brando”, infatti, indica la spada ed è molto usata in letteratura. Il nome è adespota e l’onomastico può pertanto essere festeggiato il 1° Novembre, giorno di Ognissanti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: