GOSSIP

Fedez al veleno contro J-Ax: “convinto che fosse un amico …”

fedez-al-veleno-contro-j-ax:-“convinto-che-fosse-un-amico-…”

Fedez è un fiume in piena e non risparmia davvero nessuno: amici, ex amici e nemici nel suo nuovo album, Disumano.

Con il suo ultimo lavoro, Disumano, che ha catturato l’attenzione e la curiosità della gente fin dal suo lancio pubblicitario, ne ha per tutti anche per il suo ex amico, J Ax a cui dedica un verso di una sua canzone.

Vediamo cosa ha detto.

Fedez contro J Ax

Fedez, per il suo nuovo lavoro Disumano ha collaborato con tanti artisti come Achille Lauro, Orietta Berti, Francesca Michielin, Tedua, Dargen D’Amico, Cara Tananai, Speranza e Myss Keta.

I primi ad essere attaccati nella sue canzoni sono stati Matteo Renzi e Giorgia Meloni ma anche  J-Ax e Andrea Bocelli.

Su Renzi dice: “Io e mia mia moglie siam tutti esauriti, tutti i desideri esauditi. Come Renzi quando si è preso ottantamila petroldollari sauditi (Ahi!). Un ex-premier che fa complimenti sotto dettatura, a una c***o di dittatura. Che cattura e taglia la testa ai gay perché contro natura (Rinascimento)”

Su Giorgia Meloni: “Quanto m’hanno rotto il c-Amazon. Voi lo arricchite sto Amazon, io mi faccio arricchire da Amazon. La Meloni che grida: ‘Allo scandalo, boicottate la mafia di Amazon, e comprate il mio libro Io sono Giorgia. Oddio ma è primo su Amazon’”.

Su Bocelli: “ … siamo tra i dieci Paesi più belli/E nel dubbio chiamiamo a cantare Bocelli/Bocelli è come portare lo spumante se ti invitano a cena. L’unica differenza tra lo spumante ed Andrea, è che Andrea, va ad un’assemblea, che è una messa in scena dove si grida: ‘Bill Gates è un’aliena, che ci spara il 5G in vena’”.

E poi arriva anche la frecciatina su J-Ax: “Siam davvero convinti che fossero amici/come ai tempi di J-Ax”.

E anche un inno alla “maria”: “Bella ‘sta vita, santa Maria/Na, na, na-na-na-na-na-na/Ma se trovo l’uscita, ti porto via/Na, na, na-na-na-na-na-na” quando, anche negli anni 90, J Ax la inneggiava, cantando: “Ohi Maria/Ti amo/Ohi Maria/Ti voglio”.

Fedez attacca anche Piersilvio Berlusconi

Poi Fedez sferra l’attacco anche contro Persilvio Berlusconi e gli canta così: “Mussolini/Berlusconi/Federico Aldrovandi/In Italia i migliori non riescono mai a superare i vent’anni”. E alla Lega riserva questa parole: “Ieri volevo informarmi su tutte le nuove proposte fatte dalla Lega/Se ti dà un pugno sei legittimato a sparare nel petto della tua collega”. E ancora: “E pensare che l’eutanasia in Italia sembrava una cosa utopistica/Quando per morire qui basta dare un pugno in faccia ad un assessore leghista/Sparagli Piero, sparagli al nero/Miragli al cuore, non mirare al cielo”.

%d bloggers like this: